Il fascino speciale della mug (personalizzata e self-made)

Mug e tazze personalizzate o brandizzate, per colazioni e merende di stile.

Una ricerca condotta da Doxa/Union Food sui dati del 2019 rivela che l’88% della popolazione italiana impegna mediamente 13 minuti di tempo per la colazione del mattino. È un trend in crescita, dato che solo sei anni prima, nel 2013, gli italiani che facevano colazione a casa erano solo il 78%, dieci punti percentuali in meno.

Sarà per questo che tazze, tazzine e mug dal design personalizzato o brandizzato sono sempre più di tendenza: creano un legame affettivo con chi le usa, riflettono lo stile, i gusti e il carattere delle persone.

La tazza tenuta tra le mani d’inverno tiene compagnia, piena di caffè americano o tè verde del Ceylon, durante le lunghe ore al computer, quando si lavora in smart working o in ufficio.

Se volete vederne in quantità, potete andare a Homi, il Salone degli Stili di Vita che si tiene a Milano a gennaio, dove un’ampia area è dedicata alla tavola, alle tazze con le decorazioni più moderne e creative o a quelle dal gusto vintage, nello stile retrò dei toni del blu.

Ma se volete creare le vostre tazze personalizzate, stamparle con la vostra foto, il vostro motto, il pensiero filosofico che vi rappresenta o la creatività che più vi si addice, allora sappiate che oggi si possono realizzare online, con dei tool anche molto divertenti da usare.

Così avrete una tazza davvero vostra, “self-made”, che vi siete disegnati da soli.

Sul sito Printful.com, per esempio, le tazze si possono creare, acquistare e persino vendere. Si possono usare tutti i giorni, lavare in lavastoviglie e mettere nel microonde, e i colori non sbiadiscono, restano vivaci. Ce ne sono bianche lucide con tanto spazio per la grafica, in ceramica con l’interno colorato, smaltate come quelle di una volta e persino “magiche”, dove l’immagine compare solo a contatto con i liquidi caldi (scopri qui le tazze più belle)!

La tazza personalizzata con il marchio è anche un perfetto gadget aziendale.

In alcune aziende vale come una medaglia. Per avere la tua tazza brandizzata con il logo della società, devi prima aver dimostrato di meritartela, più dello stipendio. Devi aver fatto bene il tuo lavoro, devi aver portato a termine un progetto.

In effetti, io modestamente ne ho una in ufficio e una a casa :-). Quella di casa la sera la riempio con una tisana e me la porto a letto, l’appoggio sul comodino e leggo un libro del mio autore preferito.

Prima ancora di avere la tazza aziendale, ho sempre collezionato mug. Ne ho una per ogni posto che ho visitato.

È il mio souvenir ideale, preferito a snowball in vetro, accendini (non fumo) e magneti che non saprei dove attaccare.

La mia mug mi dà il buongiorno con un messaggio motivazionale stampato sopra, il pensiero di un grande scrittore dell’ottocento, valido oggi e in eterno come tutte le cose più vere:

“L’audacia ha in sé genio, potere e magia.”

Johann Wolfgang von Goethe

 

Quindi qualsiasi cosa tu voglia fare, o sognare di fare, incominciala. Incominciala adesso.

Anche disegnare per la prima volta la tua mug personalizzata.