Consigli pratici per preparare al meglio la propria casa prima di metterla in vendita

Affinchè la casa venga notata e venduta al prezzo che merita, è necessario prestare attenzione ad alcuni elementi che potrebbero svalutarla agli occhi dei compratori e non valorizzarla al meglio.

Vendere il proprio immobile non è mai un compito semplice e comporta una serie di tappe, in un percorso che spesso risulta essere lungo e pieno di insidie.

Per questo valutare casa tramite un’agenzia mette al riparo da brutte sorprese e permette di avere al proprio fianco un supporto per venire a capo di tutti gli aspetti critici che potrebbero inficiare un ritorno economico congruo alle caratteristiche dell’immobile. RockAgent mette a disposizione la professionalità dei suoi agenti immobiliari, al costo di una commissione fissa e trasparente per qualsiasi compravendita.
Affinchè la casa venga notata e venduta al prezzo che merita, sarà necessario prestare attenzione a diversi elementi, che altrimenti rischierebbero di influire negativamente sulla sua presenza all’interno del mercato immobiliare. Andiamo a vederne alcuni.

Liberarsi del superfluo

Che le foto siano essenziali per invogliare un futuro acquirente a informarsi sull’immobile è un fatto assodato, ma allo stesso tempo sottovalutato. Per valorizzare al meglio i punti di forza dell’immobile è fondamentale eliminare qualsiasi elemento che in qualche modo possa distogliere l’attenzione di chi guarda quelle immagini. Per questo motivo, liberarsi di tutto quello che è superfluo negli ambienti aiuta, e non poco. Parliamo per esempio di cataste di lettere all’ingresso, o dei giochi dei bambini sparsi sui tappeti del soggiorno. Il minimalismo e la spersonalizzazione degli spazi pagano.

Sia fatta luce

E sempre in tema di rappresentazioni fotografiche, uno degli aspetti che aiuta a migliorare la resa delle immagini è quello della luminosità. Per agire in maniera efficace non è necessario fare chissà cosa, basterà cambiare le lampadine, optando per quelle che garantiscono una luce più vivace, oppure attrezzarsi con lampade e lampadari extra. Spesso sarà sufficiente aprire le tende e sfruttare al meglio l’esposizione favorevole durante determinate ore della giornata. Le stanze luminose appariranno più spaziose e la presenza di luce naturale attirerà l’attenzione dei potenziali acquirenti.

Via i cattivi odori

Esistono odori più o meno gradevoli, e spesso la loro percezione si basa su fattori meramente soggettivi. Proprio per questo motivo, per evitare di influire negativamente sulla reazione delle persone che visitano la casa, meglio eliminare qualsiasi elemento che possa colpirle a livello olfattivo, con precedenza ovviamente alla spazzatura, ai tappeti sporchi, alle lettiere dei proprio gatti e quant’altro. Esistono degli studi appositi sul collegamento tra odori e possibilità di vendita degli immobili, ma essendo i risultati ancora controversi, meglio accontentarsi del giudizio imparziale di amici e vicini per capire se sia necessario agire oppure no.

Piccoli lavoretti, massima resa

Per i proprietari amanti del fai da te, mettersi a fare qualche ritocco qua e là non sarà un problema, ma anche per i meno avvezzi, questo tipo di lavori sono assolutamente alla portata e permettono di migliorare le condizioni generali della casa. Parliamo della sostituzione di lampadine o maniglie, o di altri accorgimenti per cui non sono necessarie particolari conoscenze o attrezzi specifici. Per ritinteggiare porzioni di parete contraddistinte da macchie antiestetiche, basterà un pennello, della vernice e un po’ di buona volontà.

Dettagli, personalizzazioni e punti di forza

Abbiamo già detto che le piccole modifiche possono fare una grossa differenza, e lo stesso discorso possiamo farlo per quegli accorgimenti mirati alla personalizzazione che a fronte di una spesa irrisoria, sono destinati a essere notati da chi visiona la casa.

Se in linea di massima possiamo sostenere che le scelte neutre e meno marcate possono permettere all’interessato di farsi una propria idea sulla casa non influenzata dal contesto esistente, è comunque importante indirizzare l’attenzione del visitatore verso quelli che possono essere considerati i punti di forza della casa e che la rendono particolare. La casa ha degli infissi di pregio? Ecco, meglio allora che gli stessi siano ben visibili. Stesso discorso possiamo farlo per un caminetto, al quale potrà essere abbinato un quadro particolarmente colorato o dei complementi d’arredo singolari e curiosi.