Beauty Top 

In quale ordine applicare i prodotti della Skincare Routine?

Dalla detersione al trattamento finale, ogni prodotto della skincare routine ha una funzione specifica e deve essere applicato nel giusto ordine per il miglior risultato.

Ogni prodotto della skincare routine ha una funzione specifica e deve essere applicato nel giusto ordine per garantire che gli attivi agiscano correttamente e che la pelle possa trarre il massimo beneficio da ciascuno di essi. Ma qual è l’ordine ideale per applicare i prodotti della skincare routine? Dalla detersione al trattamento finale, per aiutarti a ottimizzare la tua routine quotidiana e ottenere una pelle luminosa, scopriremo come stratificare i vari prodotti per potenziarne gli effetti e come adattare la routine alle esigenze specifiche della tua pelle.

Perché è importante seguire tutti gli step della routine?

Seguire tutti i passaggi della skincare routine è fondamentale affinché la pelle riceva un trattamento completo e bilanciato. Ogni fase della routine è progettata per preparare la pelle al passaggio successivo, assicurando che gli attivi vengano assorbiti efficacemente e che la pelle possa beneficiare al massimo dei prodotti utilizzati. Sui siti dei vari brand che si occupano di prodotti dermocosmetici (es: www.loreal-paris.it/cura-del-viso) è possibile trovare routine per ogni tipo di esigenza della pelle, facilitando molto la scelta dei prodotti più adatti.

 

Tutti gli step della skincare routine

Una skincare routine completa e ben strutturata comprende diversi passaggi essenziali, ciascuno dei quali svolge una funzione specifica.

1. Detersione

La detersione è il primo passo e serve a rimuovere sporco, sebo in eccesso, trucco e impurità accumulate sulla pelle durante il giorno o la notte. Utilizzare un detergente adatto al proprio tipo di pelle è cruciale: i detergenti schiumogeni sono ideali per la pelle grassa, mentre quelli cremosi o oleosi sono perfetti per la pelle secca e sensibile. La doppia detersione, che prevede l’uso di un olio detergente seguito da un detergente a base d’acqua, è particolarmente efficace per una pulizia profonda.

2. Esfoliazione (1-2 volte a settimana)

L’esfoliazione rimuove le cellule morte dalla superficie della pelle, favorendo il rinnovamento cellulare e prevenendo l’ostruzione dei pori. Esistono esfolianti chimici, come gli AHA (alfa-idrossiacidi) e i BHA (beta-idrossiacidi), e fisici, come scrub a base di particelle. Gli esfolianti chimici sono spesso preferiti per la loro capacità di agire in profondità senza irritare la pelle.

3. Tonico

Il tonico ristabilisce il pH naturale della pelle e rimuove eventuali residui di detergente e impurità. I tonici possono contenere ingredienti idratanti, lenitivi o astringenti, a seconda delle esigenze della pelle. Un tonico ben formulato prepara la pelle ai trattamenti successivi, migliorando l’assorbimento dei prodotti.

4. Siero

I sieri sono concentrati di attivi che trattano specifici problemi della pelle, come l’invecchiamento, le macchie scure o secchezza. La loro texture leggera permette un’azione intensa sulla pelle. Gli ingredienti comuni nei sieri includono vitamina C, acido ialuronico, retinolo e peptidi.

5. Trattamenti Specifici

Questa categoria include trattamenti mirati come booster, fiale o essenze che forniscono un ulteriore apporto di ingredienti attivi specifici. Questi trattamenti possono variare a seconda delle esigenze individuali della pelle, come la necessità di un’idratazione extra o di un’azione anti-invecchiamento intensiva.

6. Crema Contorno Occhi

La pelle intorno agli occhi è particolarmente sottile e delicata, spesso mostrando i primi segni di invecchiamento. Le creme contorno occhi sono formulate per idratare, ridurre le rughe, le occhiaie e il gonfiore. Ingredienti come la caffeina, l’acido ialuronico e i peptidi sono comunemente usati in queste formulazioni.

7. Idratante

Le creme idratanti sigillano l’umidità nella pelle, creando una barriera protettiva. Scegliere una crema adatta al proprio tipo di pelle è fondamentale: le creme leggere e a base d’acqua sono ideali per la pelle grassa, mentre quelle più ricche sono indicate per la pelle secca. Gli idratanti possono anche contenere ingredienti attivi come antiossidanti, ceramidi e acidi grassi per supportare ulteriormente il benessere della pelle.

8. Protezione Solare

L’applicazione della protezione solare è l’ultimo e più importante passo della routine mattutina. I raggi UV sono una delle principali cause di invecchiamento precoce, macchie solari e cancro della pelle. Utilizzare un SPF di almeno 30 è fondamentale, e la protezione solare dovrebbe essere applicata quotidianamente, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.

9. Trattamenti Notturni

Durante la notte, la pelle si rigenera e ripara. Utilizzare trattamenti notturni specifici come creme notte ricche, maschere notturne o oli può fornire un ulteriore supporto alla pelle. Ingredienti come il retinolo, i peptidi e gli acidi esfolianti leggeri sono particolarmente efficaci nel favorire il rinnovamento cellulare durante il sonno.

 

Foto di apertura di Chris Howard.