Gadget e regali, come augurare Buon Natale ai clienti

Quello che ci aspetta sarà un Natale un po’ diverso dal solito. Quest’anno, più che mai, fare un regalo di Natale a un cliente sarà più di un semplice “gesto di cortesia”: l’occasione per consolidare un rapporto.

Quello che ci aspetta sarà un Natale un po’ diverso dal solito.

A causa della pandemia, alcune “tradizioni” aziendali tipiche del periodo pre-natalizio dovranno per forza di cose saltare, o modificarsi. Per esempio, cene e feste aziendali con tutti i dipendenti, bicchierate con i colleghi, visite ai clienti per scambiarsi gli auguri sono tutte “buone abitudini” che per il Natale 2020 dovremo quasi certamente evitare. Anche se non dovesse esserci – speriamo – un lockdown natalizio.

Tanto che in Gran Bretagna fervono già i preparativi per le feste aziendali in video conferenza!

Quest’anno più che mai, quindi, fare un regalo di Natale a un cliente sarà molto più che un semplice “gesto di cortesia”.

Sarà l’occasione per consolidare il rapporto tra la propria azienda e il cliente, anche in un momento in cui non è possibile vedersi di persona, incontrarsi a fiere ed eventi, stringersi la mano.

Il budget

Ogni organizzazione ha le sue regole interne e le sue policy sui regali.

C’è chi sceglie di fare un dono solo ai clienti “top”, cioè quelli che in termini di fatturato incidono di più sull’attività aziendale. O solo ai clienti più “storici”, con cui il legame è ormai consolidato.

Il consiglio che diamo, invece, a maggior ragione in un anno particolare come il 2020, è quello di pensare a tutti i clienti, per farli sentire speciali e apprezzati. Ci sono infatti tanti gadget natalizi economici che, senza incidere troppo sul budget, consentiranno di mantenere e rafforzare le relazioni commerciali esistenti.

Non occorre spendere molti soldi, si può puntare su simpatici gadget originali, da personalizzare con il vostro logo, che strapperanno un sorriso a chi li riceve. Ad esempio, cappelli di Babbo Natale, palline di Natale o decorazioni da appendere all’albero o in giro per la casa.

L’importanza della personalizzazione

Che sia con regali costosi, o con semplici pensierini economici, l’obiettivo della campagna di Natale, in ogni caso, è farsi ricordare. Serve quindi originalità, creatività e strategia quando si sceglie cosa regalare.

L’oggetto che regaliamo servirà a dare prestigio al brand, a migliorarne la reputation, a fidelizzare i clienti, a mettere sotto i loro occhi i nostri colori aziendali, il nostro logo. Per questo motivo la personalizzazione è molto importante.

Oltre alla personalizzazione degli oggetti, è importante personalizzare le scatole e i biglietti scelti: far sentire unico il cliente, che non solo apprezzerà il gesto, ma conserverà l’oggetto come un felice ricordo.