Creme solari antiage ad alta e media protezione: i prodotti migliori di questa estate

Solari, prodotti beauty e creme dell’estate 2019

Sono appassionata di creme.

Mi piace provarle, sentire come la pelle le assorbe, trae beneficio, si ammorbidisce e si idrata.

Senza crema, la mia pelle tira. Per questo uso le creme da quando avevo 20 anni e sono certa che mi abbiano salvato la pelle. Letteralmente.

Nell’Ottocento le signorine di buona famiglia proteggevano la propria pelle con l’ombrellino da sole: alla luce diretta non si esponevano mai, per conservare il nobile incarnato pallido e la pelle liscia.

È stato solo durante il folle decennio tra gli anni Ottanta e i Novanta – quello dei paninari, dei body builder e delle patite dell’aerobica – che la nostra pelle è stata bruciata al sole e alle lampade a raggi UV come una biscottata nel forno.

Ricordo le vacanze al mare di quando ero ragazzina. Vedevo le donne che se ne stavano sulla sdraio tenendo in braccio un grande foglio di lamiera che rifletteva forte il sole in faccia, così da accelerare il processo dell’abbronzatura.

Immagino che dovessero soffrire molto, a bruciarsi la faccia in quel modo. Ho giurato che io non l’avrei mai fatto, anche a costo di rimanere pallida tutte le estati della mia vita.

Ma non è stato necessario arrivare a tanto.

Negli ultimi anni si è capita l’importanza di proteggere la pelle dalle radiazioni. Le formulazioni dei solari di oggi sono messe a punto per favorire l’abbronzatura, ma prevenendo i danni da photoaging, con un’azione protettiva e antiossidante.

È interessante notare come ogni casa cosmetica abbia deciso di puntare su un principio o un complesso diverso, per soddisfare la sua esigente clientela: tra i componenti delle creme solari troviamo burro di karité oppure aloe, olio di Argan, mandorle dolci; sentiamo parlare di complessi come il Plusol, tecnologia Interlimer e il brevetto Olivum (poi vedremo cosa sono).

Ma fondamentalmente, quello che si cerca ottenere ha del paradossale: diventare più belle, facendo qualcosa che fa male alla pelle.

Cioè: ti esponi al sole eppure ringiovanisci!

Com’è questa cosa? Sono passati solo trent’anni ma sembrano cento, da quando le ragazze ancora usavano la lamiera per abbronzarsi.

Oggi non rinunceremmo mai alle creme con filtri solari.

Le vogliamo con un alto livello di protezione, ma senza effetto unto.

E senza sostanze chimiche nocive: né parabeni, né petrolati, né siliconi, né coloranti.

Niente.

Ipoallergeniche, piacevoli da applicare, adatte alle pelli sensibili.
Testate sotto controllo dermatologico.

Non comedogene (cioè che non ci facciamo venire i punti neri!)

Resistenti: al sudore, all’acqua, alla sabbia.

Idratanti, abbronzanti.

Ma soprattutto, antiossidanti.

Partiamo da qui: dall’esigenza di un prodotto antiossidante, ovvero anti-età (o antiage, come si dice adesso in inglese).

 

 

Le migliori creme solari dell’estate 2019

Azienda cosmetica: Dermophisiologique

Linea: Chrono Age® Sun

Dermophisiologique è un’azienda italiana situata a nord di Milano, una Società Benefit certificata, perché crede nell’importanza di produrre in Italia e nella ricerca, nel rispetto dell’ambiente e la costante qualificazione professionale del personale. In questo modo, riesce anche a ottenere risultati di eccellenza.

È conosciuta per le sue creme antiage che contrastano la formazione di rughe e macchie scure, mentre per la protezione solare ha creato la linea Chrono Age® Sun, che mira a rafforzare le difese naturali della pelle sia prima dell’esposizione, che durante e dopo. L’obiettivo è quello di ricostituire la barriera cutanea e attivare così i meccanismi di protezione e riparazione dei danni che le cellule hanno subito dai raggi solari.

Ovviamente la ricerca la fanno anche sulla texture, cioè studiano la formulazione in modo che la crema non risulti pesante e appiccicosa come una pomata, ma facilmente spalmabile e senza effetto bianco. Il confronto ha reso l’idea?

Quindi tra le tante creme solari che ho provato, se ne volete una leggera, che magari riuscite a far mettere anche al vostro fidanzato o marito, Chrono Age® Sun è una linea “multi level protection”.

Questo significa che la sua fotoprotezione si estende dalla superficie dell’epidermide fino a un livello più profondo grazie a una miscela di filtri solari organici e minerali ad ampio spettro di assorbimento. Il complesso utilizzato si chiama MULTI DEFENCE TM composto da attivi antiossidanti (che ritardano l’invecchiamento), idratanti (che integrano la giusta quantità di acqua a livello epidermico) e cheratoplastici (che agiscono stimolando i processi di cheratinizzazione dell’epidermide, cioè stimolano la produzione di cheratina, la proteina in grado di garantire la giusta impermeabilità alla pelle, che è anche questa una funzione protettiva).

La linea comprende la Crema Schermante Viso SPF 50+, specifica per il viso, che garantisce una protezione molto alta; l’Emulsione Protettiva per viso e corpo, con fattore protettivo 50+ oppure 30, lo stick per zone sensibili Invisible Cover Stick SPF 50+, pensato anche per proteggere nei, cicatrici, macchie cutanee, tatuaggi e make-up semipermanente.

Ci si protegge anche con l’Olio Abbronzante Dry Spry SPF 20, che si spruzza anche sui capelli. La protezione è media, ma i filtri organici e minerali filtrano i raggi UVB e UVA garantendo un’abbronzatura omogenea.

C’è poi la Lozione Autoabbronzante Spray Viso/Corpo, indicata per chi vuole abbronzarsi senza esporsi al sole, che contiene una molecola pigmentante che dà una colorazione naturale che dipende dal fototipo e dal tipo di pelle (quindi non riproducibile in serie!) e che non macchia i vestiti.

 

Perché queste creme sono antiossidanti?

Per la presenza di Isoquercetina, Acido Ialuronico e Pantenolo. L’Isoquercetina svolge un’azione antiglicante, ovvero si oppone alla glicazione, quella trasformazione della pelle data da una reazione chimica tra glucosio e proteine che nei tessuti causa processi infiammatori e immunitari che ne modificano i principali componenti. L’Acido Ialuronico lo conosciamo tutti: insieme al Pantenolo, protegge contro i danni da radicali liberi indotti dai raggi UV, limitando i fenomeni di disidratazione e desquamazione superficiale e la perdita repentina dell’abbronzatura.

https://shop.dermophisiologique.it/it/chrono-age-sun.asp

 

Azienda cosmetica: Skinius

Linea: PLUSOL®Skinius è un marchio nato come risposta alle esigenze dermatologiche delle pelli più sensibili.

Questa casa cosmetica si occupa di ricerca in ambito di processi naturali di rinnovamento cellulare. Vuole cioè aiutare a migliorare gli inestetismi della pelle e a frenarne il naturale processo di invecchiamento (cronoaging) che porta alla comparsa di rughe, micro-rughe e alterazioni della pigmentazione.

La linea Plusol è stata messa a punto per proteggere efficacemente dalle radiazioni solari e favorire l’abbronzatura, ma prevenendo i danni da photoaging, con un’azione protettiva e antiossidante.

Il complesso messo a punto da Skinius è la Plusolina, costituito da un mix di oli e vitamina E.

Per noi curiose e per chi se ne intende di formulazioni cosmetiche, il complesso è costituito da:

–       olio di crusca di riso con gamma-orizanolo che aiuta a proteggere la pelle dai raggi UVA;

–       olio di Karanja in grado di coadiuvare il sistema di filtri solari aiutando a prevenire i danni cutanei;

–       olio di cotone emolliente, idratante, levigante: rende la pelle più compatta e morbida prevenendo la formazione precoce di rughe;

–       vitamina E, che è un potente antiossidante in grado di contrastare la formazione di radicali liberi generati dall’esposizione cutanea ai raggi solari.

La linea solare di Skinius consente di raggiungere fattori di protezione anche molto alti con minime quantità di filtri, garantendo una protezione solare sicura per l’uomo e rispettosa per l’ambiente.

Va bene persino sul cuoio capelluto (vi è capitato, d’estate, di farvi le treccine e bruciarvi le linee di pelle che erano rimaste esposte sulla testa, come un mosaico, tra una treccia e l’altra?).

PLUSOL® Crema Solare Viso Antiaging SPF50 con Plusolina è indicata per proteggere dalle radiazioni solari e favorire l’abbronzatura, ma poiché previene l’invecchiamento precoce della pelle, è consigliata tutto l’anno come base trucco idratante per il viso, ma anche per contorno occhi, mani e tutte quelle zone delicate della pelle che necessitano di protezione (macchie, cicatrici, tatuaggi).

È resistente all’acqua e ci hanno aggiunto un leggero profumo dalle note esotiche, così mi viene subito voglia di partire per il mare!

Della stessa linea, c’è PLUSOL Spray solare SPF30 (che non unge e si assorbe rapidamente).
https://www.skinius.it/it/solari/

 

 

Azienda cosmetica: ARVAL

Linea: Latte Protettivo Corpo SPF30

Anche Arval tiene all’ambiente. La sua emulsione protettiva, indicata per la protezione delle pelli chiare e nei primi giorni di esposizione al sole per tutte le pelli, è formulata con ingredienti provenienti da agricoltura biologica che favoriscono un’abbronzatura dorata, mentre difendono la pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV.

La formula dei prodotti Arval contiene un’alga dorata che prolifica nel nostro emisfero, la Laminaria Ochroleuca, la più nota alga Corallina, un’alga rossa calcarea che cresce lungo le coste rocciose, e altri attivi funzionali come l’olio di Karanja, un filtro naturale che contribuisce alla protezione solare, nutre e lascia la pelle idratata, e la vitamina E, antiossidante.
La formula è water-resistant, così che resiste a lungo all’acqua e al sudore.

https://www.arvalcosmetici.com/index.php?_route_=solari

 

Azienda cosmetica: VICHY

Linea: Idéal Soleil Acqua Solare Protettiva SPF 30 Idratante

Dicono alla Vichy, che questo prodottto è “per i fissati dell’idratazione”.

Queste, infatti, non sono creme, ma acque solari protettive SPF30, così la texture (consistenza) è invisibile, ma i filtri ci sono eccome: anti UVA / UVB / UVA LUNGHI.

La tecnologia è composta da due “fasi”, acquosa e oleosa, metà e metà, che si mescolano quando agitiamo lo spray.

Si mescolano proprio come i numeri, le parole e l’entusiasmo con cui i suoi creatori descrivono questo prodotto: ogni spruzzo emana 190 microlitri di prodotto e contiene 1 milione di gocce, 17 volte quelle di uno spray classico.

E naturalmente potrei andare avanti, citando percentuali di provata efficacia, resistenza, tollerabilità e idratazione.

Ma a questo punto mi fido e preferisco provarlo di persona.

https://www.vichy.it/categories/solari/ps2089.aspx

 

Azienda cosmetica: LA ROCHE-POSAY

Linea: Anthelios Shaka Fluido SPF 50+

Qui la tecnologia applicata è Interlimer, ottenuta da una combinazione di polimeri “intelligenti”.

I polimeri “intelligenti” della tecnologia Intelimer agiscono come tensioattivi, riorganizzando le molecole di acqua e olio in modo che la parte oleosa della formula resti intrappolata in una struttura semi-cristallizzata. Quando viene applicata sulla pelle, forma uno strato omogeneo e offre una protezione con un minor effetto unto. Inoltre, questo nuovo metodo di formulazione fa sì che una volta che il prodotto è stato applicato sulla pelle, questo tenda a non migrare.

Si tratta quindi di una protezione resistente al sudore, all’acqua, alla sabbia, che non brucia gli occhi e aiuta anche le pelli sensibili.

Queste caratteristiche rendono Shaka Fluido il prodotto solare con il più alto livello di protezione, la più elevata resistenza e il minor effetto unto della linea di La Roche-Posay.

https://www.larocheposay.it/

 

 

Azienda cosmetica: Equilibra

Linea: Solari Natural all’Aloe

I solari Equilibra vanno dalla protezione 10 alla 50 e sono disponibili nel formato classico o in mini-taglia. Quello che caratterizza questi prodotti è l’uso dell’aloe, che è alla base delle formulazioni di quasi tutte creme dell’azienda torinese.

I prodotti solari Equilibra si basano su due elementi:

–       l’Aloe Vera Equilibra®, contenuta in importanti quantità (20%) che idrata, rinfresca e dona sollievo alla pelle offrendo una protezione potenziata.

–       lo speciale complesso filtrante PROSUN-UV® Complex, dalla massima fotostabilità, che migliora la durata della protezione.

Per esempio, Aloe Crema solare SPF 20 Equilibra protegge la pelle dalle scottature e assicura un’abbronzatura sana e naturale, mentre l’olio di carota e la vitamina E stimolano le naturali difese della pelle. La tollerabilità del prodotto, fototestata, è rafforzata dalla presenza dell’aloe e dall’assenza di profumo.

Tutti i solari di questa linea sono privi di parabeni, petrolati, siliconi e coloranti.

http://www.equilibra.it/category/51/linea-solari-2018-natural

 

Comunque, non ci sono solo le ore della tintarella.

Prima e dopo l’esposizione, possiamo scegliere altri prodotti che ci facciano più belle.

BODY PUSH UP (Dermophisiologique) è un Kit Seno 3D, composto da Siero Volumizzante + B Lift Crema Rimodellante, che scolpisce la silhouette dando forma e volume dove serve (seno e glutei).

Vale la pena di provare, perché la crema agisce senza interferire con il sistema ormonale, quindi senza alcuna azione sulla ghiandola mammaria.
Utilizza invece un concentrato di attivi vegetali che è stato chiamato 3D filler-Complex, costituito da Alga Bruna oceanica, che stimola la sintesi dei lipidi accelerandone il naturale processo di accumulo, favorendo l’aumento progressivo del volume del seno (in pratica porta il grasso al seno!).
All’alga si uniscono in un’azione sinergica Latte di riso integrale, Acido Jaluronico e Vitamina B5, così da ottenere  idratazione ed elasticità.

La B Lift crema rassodante glutei, invece, è una crema gel rimodellante a cristalli liquidi “effetto lifting cosmetico” appositamente studiata per contrastare il rilassamento del tessuto cutaneo dei glutei.

L’estratto di Trifoglio rosso, gli Aminoacidi specifici e l’Acido Ialuronico esercitano un intenso effetto elasticizzante, compattante e idratante profondo, mentre bio-estratti da Alga oceanica controllano attivamente il metabolismo delle cellule adipose, rimodellandone forma e densità.

 

Half Sun Glow – Terra abbronzante waterproof (Arval, foto sopra)

Non è che se sei abbronzata, non usi più il make-up. Lo fai in modo diverso. La terra ti serve comunque per evitare l’effetto piatto: sfumando naso, mento e soprattutto zigomi, si ottiene quell’aspetto delizioso, un po’ accaldato ma mai sudato, che fa sembrare la nostra pelle morbida e più giovane (già provato!).

Andando più nel tecnico: questa polvere compatta aderisce perfettamente alla pelle, formando sul viso un film sottile di luce e di colore. La formula è arricchita con principi attivi idrorepellenti che formano una barriera contro acqua e umidità e un attivatore di melanina ottenuto tramite un processo di bio-fermentazione delle foglie di un arbusto sempreverde (Eriodictryon Californicum – Erba Santa).  La sua particolare texture, non polverosa, permette di modulare l’applicazione del prodotto, ottenendo un colorito più o meno abbronzato, dalla tonalità universale, ideale per tutti i tipi di pelle.
Non contiene filtri solari.

EVERGREENLIFE

Mediterranean Secret

Le creme naturali di Evergreen Life Products sono cosmetici green e vegani. Green, perché 100% naturali; e vegani, perché utilizzano solo estratti vegetali e sopratutto l’ulivo, tradizionalmente simbolo di vita eterna.

L’azienda friulana ha sviluppato dei cosmetici per viso e corpo con formulazioni  che sfruttano le proprietà antiossidanti delle foglie dell’olivo, e allo scopo ha brevettato OLIVUM®, l’Infuso di Foglie d’Olivo ad alta concentrazione di principi attivi e antiossidanti.

La linea Mediterranean Secret parte dalla pianta dell’ulivo per celebrare gli antichi segreti di salute e bellezza della tradizione mediterranea. I principii attivi di questa pianta preziosa sono riproposti all’interno di tutte le creme che compongono la linea – crema viso giorno idratante, crema viso notte rigenerante, crema fluida corpo, crema corpo rimodellante – e sono integrati, a seconda della funzione specifica, da oli di Mandorle dolci e Argan Biologico, caffeina o burro di karité.

Leggo anche che si tratta di cosmetici a rapido assorbimento, dalla texture leggera, che non ungono ma idratano a lungo, dalle proprietà lenitive anti-arrossamento, per alleviare il bruciore della pelle scottata dal sole, anticellulite, antiossidanti, antibatterici e antinfiammatori, e che sono prodotti naturali e privi di sostanze chimiche nocive, parabeni, siliconi e olii minerali.

Sono informazioni importanti, ma devo dire che ero già convinta.

Perché alla tecnologia moderna, al brevetto esclusivo, questa casa cosmetica ha unito la fede nella nostra tradizione e il mistero che circonda da millenni la bellezza mediterranea.

La bellezza è anche fascino, storia e consapevolezza della nostra identità.