Un taglio di capelli prima delle vacanze: tecnica e stile secondo Fabio Bucci di Compagnia della Bellezza

“La perfezione non è bella, è fredda e incute timore”, dice Fabio Bucci, hair stylist di Compagnia della Bellezza, che ci accoglie nel suo salone da parrucchiere in zona Bocconi a Milano.

“La perfezione non è bella, è fredda e incute timore”, dice Fabio Bucci, hair stylist di Compagnia della Bellezza, che ci accoglie nel suo salone da parrucchiere in zona Bocconi a Milano.

“Preferisco il carattere – continua Fabio – lo stile e, se serve, la rivoluzione”.

 

Fabio Bucci ha le idee chiare e le mani d’oro. Figlio di un parrucchiere e di un’estetista, fa questo mestiere da quando aveva 15 anni. Nelle sue origini c’è il nord, il sud e il centro Italia (milanese, pugliese, toscano) e persino un avo austriaco.

17 anni fa ha incontrato Compagnia della Bellezza e questa è stata la sua rivoluzione. Ha scoperto il mondo delle sfilate e del cinema, ma soprattutto la tecnica esclusiva e la creatività di Compagnia della Bellezza.

 

 

“Una volta credevo che il taglio dovesse essere perfetto. Oggi tutto è cambiato: la precisione non è fondamentale, non si richiedono più ciocche della stessa lunghezza, ma si taglia con l’obiettivo di raggiungere un’armonia che valorizzi il viso. L’obiettivo di scoprire la bellezza, appunto, che come ogni cosa umana non può e non deve essere perfetta.”

In fondo questo è l’anno di Leonardo – rifletto – e il genio del Rinascimento lo aveva già capito, oltre 500 anni fa: il suo quadro più famoso, la Gioconda, non ritrae una bellezza perfetta, né per i canoni di allora, né per quelli di oggi, ma una donna che cattura con lo sguardo e tiene impigliati.

 

È una giornata tranquilla: il Gay Pride in centro a Milano, il sole che scioglie l’asfalto e la fermata del tram 15 proprio davanti al salone, per fortuna.

Mi sono presa tutto il pomeriggio, così prendo appunti, scatto foto e osservo la clientela: c’è la signora della piega lampo e quella che si prepara alla vacanza in Grecia, il ragazzo che vuole mettere la testa “a posto” e la studentessa che non rinuncia ai capelli lunghi.

 

Per ognuno di loro Fabio sa ascoltare, dosare il tempo, proporre il taglio in base al gusto e alle esigenze, con una eccezionale capacità di capire l’animo umano. “Guardo le donne che entrano nel mio negozio e cerco di renderle come loro vogliono essere, per se stesse o per piacere al proprio uomo”, conferma.

 

E ci siamo io e la mia amica Giulia, che abbiamo fatto di Compagnia della Bellezza il nostro rituale: ci andiamo in macchina o in treno a seconda del salone che vogliamo provare, ci accomodiamo e ci aggiorniamo su tutto quello che abbiamo fatto negli ultimi mesi.

Questa volta non abbiamo un’idea precisa: vogliamo cambiare, ma non troppo, e ci affidiamo a Fabio.

Nel suo salone di via Teuliè, Fabio Bucci si è circondato di una piccola squadra di ragazzi seri e di talento, che l’affianca e lo capisce al volo.

Un team vincente. Ma senza pressione, in un’atmosfera tollerante e familiare.

 

Non sono solita mettermi a mio agio a casa d’altri, ma qui è facile. Chiacchieri, ascolti, e – ciò di cui non avrò mai abbastanza – impari.

Un pomeriggio passato tra le note della musica italiana scaricata da YouTube, la bravura di uno stilista del capello e il racconto delle singole filosofie e aspirazioni di vita: qualcosa di più di una seduta dal parrucchiere.

 

Ma per andare nel tecnico, abbiamo fatto un taglio scalato, dalle linee moderne e leggere. Le ciocche sono state decolorate con un sunshine, una schiaritura lieve, che dona all’incarnato e non stravolge, ma sottolinea la bellezza naturale.

 

Per me una bella frangia irregolare, che si adatta al volto. Quest’anno le frange sono tornate prepotentemente di moda e non hanno regole: lunghe, dritte, sfilacciate, come si vuole.

 

Dopo lo shampoo non può mancare la Cuoricromia, una doccia cromatica a base di pigmenti e ingredienti lucidanti di origine vegetale, un segno distintivo di Compagnia della Bellezza (tonalità mandorla per me; caramello per Giulia).

La piega esige un mosso ad alta definizione sulle lunghezze, un po’ selvaggio, come se fossimo appena state spettinate dalla brezza marina.

 

E così, con la testa leggera e una scrollata di spalle che lascia cadere le fatiche dell’inverno, andiamo incontro all’estate.

 

Compagnia della Bellezza

Fabio Bucci

Via Pietro Teuliè, 5

20136 Milano

Tel. 02 58320394

e-mail buccicdb@gmai.com

www.compagniadellabellezza.com