Perù: 5 posti imperdibili da visitare e qualche curiosità

Perù: un luogo di grande fascino, legato alla storia degli Inca e alla bellezza potente della natura.

Il Perù è una delle mete più interessanti da scoprire, soprattutto in questa stagione, che rappresenta il periodo migliore per visitare il paese: dalla fine di aprile fino a metà settembre, infatti, il clima si rivela molto piacevole, dato che ci si trova nella stagione secca e il rischio pioggia è minimo.

Per visitare il Perù è necessario essere in possesso del passaporto (con validità residua di almeno sei mesi), ma consigliamo di informarsi sempre presso l’ambasciata prima della partenza. Un altro suggerimento è sottoscrivere una polizza in modo da essere tutelati in caso di annullamento del viaggio; a questo scopo potete scoprire come stipulare l’assicurazione annullamento viaggio su Traveleasy.it, una soluzione che può rivelarsi estremamente utile in caso di imprevisto.

5 posti imperdibili da visitare

Il Perù offre un’ampia scelta di luoghi incantevoli. Tra quelli da non perdere assolutamente consigliamo:

– Cusco. La maggior parte di voi saprà già che uno dei vanti più grandi del Perù è la presenza delle rovine Inca. Non fatevi scappare una visita a Cusco, quindi, che un tempo era la capitale di questo affascinante impero.


Machu Picchu. Da non perdere assolutamente anche un altro gioiello peruviano: il celebre Machu Picchu (dallo spagnolo vetta antica), la “città perduta” degli Inca, capolavoro architettonico situato in cima a una montagna, a più di 2300 metri di altitudine.


– Arequipa. Nota anche come “Ciudad Blanca” (città bianca), Arequipa è una cittadella magica, resa tale dai vulcani che le fanno da sfondo e dalle tante perle architettoniche che ospita; un esempio è l’enorme cattedrale che si trova nel suo centro storico, oppure il monastero che spicca per via dei suoi particolarissimi colori. Riservate un po’ di tempo per degustare le specialità del posto, non ve ne pentirete!

– Lago Titicaca (foto in alto). In assoluto una delle mete impossibili da mancare, il Titicaca è il lago che presenta la superficie navigabile più grande al mondo. E non solo, perché oltre a essere uno spettacolo da un punto di vista estetico e naturalistico, questo lago vanta alcune delle leggende più antiche e magiche di sempre.

– Rio delle Amazzoni. Il Rio delle Amazzoni è generalmente considerato il fiume più lungo del mondo, primato che si contende con il Nilo. Visitatelo prenotando un posto su uno dei battelli locali: una soluzione non solo low cost, ma anche in grado di regalare un’esperienza autentica, a debita distanza dal turismo di massa.

Curiosità sul Perù

Il Perù riserva anche tante caratteristiche in grado di aggiungere una marcia in più al vostro viaggio. Le orchidee selvatiche per esempio sono uno dei grandi vanti naturalistici di questo paese: qui potrete infatti ammirare oltre tremila specie di orchidee diverse, e la loro bellezza ha dato il via a un’attività chiamata “wild orchid watching”.

Un altro aspetto caratteristico del Perù riguarda la musica: i generi tipici di questo paese sono la salsa (in diverse varianti, come la salsa delle Ande e la salsa selvatica), la samba e il reggaeton, quindi se siete amanti di questo tipo di musica approfittatene per dare