4 outfit primaverili adatti a ogni occasione

In viaggio, all’aperitivo, in ufficio oppure a una cena di lavoro: come vestirsi per essere sempre adatte all’occasione.

La vita moderna ci mette davanti a delle situazioni sempre diverse alle quali dobbiamo necessariamente far fronte: qualunque sia la circostanza, bisogna riuscire a essere sempre all’altezza e a distinguersi.

Lo stesso discorso può essere fatto per l’abbigliamento: ogni occasione richiede un certo modo di vestire, uno stile che varia a seconda dei casi.

Naturalmente sta a noi personalizzare il dress code volta per volta, in modo da essere adeguate alla situazione, mettendoci sempre un pizzico di personalità, per evitare di apparire anonime e poco originali. Via libera alla personalizzazione, quindi, ma fissate bene in mente le seguenti linee guida e sarete sempre al top.

In viaggio: comodità, ma con classe

Chi l’ha detto che con un biglietto in mano è permesso lasciare a casa lo stile? Quando si è in viaggio, per svago o per lavoro, la priorità è stare comode e su questo non ci piove; meglio però evitare il look da turista trasandata e cercare di conservare classe ed eleganza anche fuori città.

Cosa indossare? La risposta a questa domanda non può essere una sola ma dipende dalla vostra destinazione. L’unica certezza in questo caso sono le scarpe comode: portate con voi un paio di sneakers, oltre a quelle per le uscite serali, e non ve ne pentirete di certo.

Su Zalando Privé qualche dritta in più su come vestirsi per viaggiare.

 

Look da aperitivo

Cosa indossare per un aperitivo con gli amici o con i colleghi? Una situazione informale come questa può sembrare semplice da affrontare, eppure riesce a mettere sempre in crisi! Come al solito, però, tutto sta nell’avere un po’ di buon senso e nel creare un outfit equilibrato: per un aperitivo tranquillo va benissimo una gonna (o un abito corto) fino al ginocchio, abbinata a una camicia casual ma non troppo.

Insomma, il look da aperitivo dovrà essere un compromesso tra l’essere curate e il non esagerare per non sembrare fuori luogo. Lasciate quindi a casa l’abito lungo, decisamente più adatto a una cerimonia formale, e optate per dei capi casual chic. Piccolo appunto per le borse: assolutamente no a quelle voluminose da ufficio, puntate piuttosto su modelli di dimensioni ridotte.

Perfetta per l’ufficio

Anche qui la comodità dovrà farla da padrona, ma attenzione a non scendere nel trasandato: siate sempre curate nel look e cercate di spezzare un po’ la monotonia dei capi che indossate al lavoro. Un esempio? Impreziosite il classico tailleur o i soliti pantaloni sartoriali con delle camicie comode (magari in coordinato con un bel blazer e dei gioielli piccoli e discreti, che sapranno dare però la giusta luce al vostro outfit.

Meeting o cena di lavoro

Il vostro capo vi ha convocato per un meeting e non sapete cosa indossare? Tranquille, una gonna longuette a portafoglio o dei pantaloni classici con sopra una blusa o una camicetta elegante andranno più che bene.

Se invece l’invito in questione è per una cena di lavoro potrete puntare su un tubino nero, un grande classico con il quale si va sempre sul sicuro, purché arrivi al ginocchio. No invece ai capi dai colori sgargianti o dalle stampe vistose; stessa cosa per il trucco eccessivo: la parola d’ordine è moderazione.