Al mare d’inverno in Costa Azzurra: il Festival dei Giardini e gli altri eventi da non perdere

La Costa Azzurra registra 11 milioni di turisti ogni anno, ben distribuiti durante tutte le stagioni, anche d’inverno, grazie al suo clima meraviglioso e a un programma di eventi di richiamo internazionale. Tra gli eventi maggiormente attesi, la Festa della Mimosa il 2 e 3 febbraio a Sainte-Maxime, il 134° Carnevale di Nizza e il Festival dei Giardini 2019.

La Costa azzurra registra 11 milioni di turisti ogni anno, ben distribuiti durante tutte le stagioni, anche d’inverno, grazie al suo clima meraviglioso e a un programma di eventi di richiamo internazionale.

Tra gli eventi maggiormente attesi, la Festa della Mimosa il 2 e 3 febbraio a Sainte-Maxime,una passeggiata guidata tra i giardini di mimose, il 134° Carnevale di Nizza, quest’anno a tema cinematografico, e il Festival dei Giardini della Costa Azzurra 2019, creato nel 2017 e oggi alla sua seconda edizione, che si propone quest’anno per la durata di ben un mese, dal 30 marzo al 28 aprile 2019.

Siamo quindi già in primavera, dunque, la stagione dei fiori e del sole più dolce, il periodo migliore per visitare gli splendidi giardini del Sud della Francia.

Madrina di fama internazionale per questa edizione Marina Picasso, nipote dell’indimenticabile Pablo, appassionata da sempre di natura e ambiente.

Il concept 2019, ripartito su cinque comuni d’eccellenza paesaggistica, è ricco di sorprese, grazie alle creazioni di équipe francesi e internazionali. Antibes, Cannes, Grasse, Nizza e Mentone ospiteranno grandi creazioni per un totale di 15 giardini in concorso.

 

Sarà l’occasione per conoscere meglio Antibes Juan-les-Pins, città amata da artisti come Maupassant, Monet, Picasso, Prévert, Nicolas de Staël e Graham Green, ricca di tentazioni culturali e di paesaggi naturali strabilianti, come il Santuario Pelagos, uno spazio marittimo di 87 500 km2 fra l’Italia, Monaco e la Francia, per la protezione dei mammiferi marini. Oggi Antibes punta a un nuovo marchio, « Città e Mestieri d’Arte», per far scoprire l’artigianato locale.

 

Cannes, la più nota tra i comuni coinvolti nel Festival dei Giardini, si fa bella con il nuovo look della Croisette: le spiagge diventano più belle e ampie, gli assi viari sono riorganizzati per permettere la realizzazione di una passeggiata verde e di uno spazio condiviso per la pratica dello sport. Il lungomare di Cannes si trasforma per la prima volta, diventando anche un paradiso per lo shopping, dove tra gennaio e febbraio si celebrano i saldi invernali a cielo aperto tra animazioni, spettacoli e decorazioni che ne accompagneranno il percorso.

 

Grasse, ormai nota capitale dei profumi, è una città d’arte e storia, circondata dalla natura selvaggia del Pays de Grasse e frequentata anche per lo sci e le gite in slitta, per la bici sportiva in montagna e quella di famiglia per una pedalata alla scoperta di grotte, passeggiate e canyon.

 

Nizza è sempre sotto i riflettori, capitale della Costa Azzurra che apre il 2019 con la celebrazione dei 100 anni de Le Victorine, il luogo mitico di Nizza in cui sono stati girati film che hanno fatto la storia del cinema. Per questo, il tema del Carnevale di Nizza, in programma dal 16 febbraio al 2 marzo 2019, non poteva che essere “Re del Cinema”.

 

Mentone, ultimo paese coinvolto nel Festival dei Giardini, è il più vicino all’Italia, subito dopo il confine, ma già può vantare l’aria ospitale e la gastronomia tipica della Francia del Sud (la socca, simile alla farinata genovese, si mangia in bistrot o per strada), le spiagge assolate, le grandi vie del centro e i balconi fioriti.