Festa della mamma: un regalo, un pensiero, un piccolo gesto per dirle grazie

Grazie mamma,
per aver tolto le tue scarpe col tacco ed esserti messa a correre al parco insieme a me.
Grazie per le notti insonni in cui mi hai cullato in braccio, perché non volevo dormire o avevo le coliche oppure fame e hai inventato per me una ninna nanna, ripetitiva e scontata, perché non sei mica una cantante.
Grazie perché anche quando ti sentivi giù, hai sempre provveduto perché io fossi un bambino felice.
Grazie per i sogni che hai lasciato cadere, perché mi hai messo al centro di tutto, e per quelli che riacciufferai, perché la tua vita con me possa essere sempre arricchimento e mai mancanza.

Così, tra pochi giorni è la Festa della Mamma e un dono potrebbe sembrare poco rispetto al sentimento che lega una madre ai propri figli, ma le ricorrenze sono fatte per imprimere nella mente qualcosa d’importante e per dire con un regalo quello che non sappiamo dire a parole. Non a caso, quando facciamo un regalo a qualcuno che amiamo, a volte diciamo: “è un gesto, è un pensiero”. Parole che a voce quasi nessuno sa dire, neanche chi le usa per lavoro, come noi, per esempio, blogger e autrici su Viviconstile.
Abbiamo cercato tra questi piccoli gesti e abbiamo trovato alcuni prodotti, piccole o grandi novità, prodotti che incontrano il quotidiano di una mamma nelle sue azioni più frequenti, e in ciò che circonda o costruisce le sue giornate. Ma soprattutto qualcosa che piaccia a lei, la mamma, che sia bello per lei, o che la faccia sentire bella, come noi la vediamo sempre, almeno nel giorno che la celebra, quest’anno domenica 13 maggio.
E così, partendo dal presupposto che ogni mamma è diversa come ovviamente sono diverse le donne e le persone, abbiamo cercato una selezione di idee e prodotti per sorprendere la nostra mamma contemporanea, ecologista, modaiola, intellettuale e viaggiatrice.

 

Alla mamma in cucina regaliamo un mondo colorato
Negli ultimi anni, il legame tra cucina e natura è diventato sempre più forte. E se c’è una persona che presta attenzione a ciò che porta sulla tavola di famiglia, prediligendo frutta, verdura e alimenti salutari, quella è la mamma. Non solo lei, certo, ma non c’è mamma che non si faccia la domanda: starò nutrendo in modo sano i miei figli?

Nature’s Kitchen è la nuova collezione di Le Creuset che prende ispirazione da questa nuova tendenza del vivere più sano e green, invogliando le persone a consumare alimenti freschi, cucinati in modo sano senza rinunciare al gusto.

Le Creuset è un’azienda francese fondata oltre 90 anni fa, che produce accessori per la cucina di alta qualità: cocotte, padelle, tegami, casseruole, bollitori; in ghisa, alluminio e acciaio.
Ma a noi piacciono soprattutto per i loro colori – arancio, verde palma, blu, bianco cotone e deep teal, una sfumatura nata dall’unione tra il blu al verde – che portano gioia in cucina e circondano la nostra mamma di un mondo variopinto e armonioso che le donerà energia e benessere.

 

Per contenere tutto il mondo di una mamma, c’è Sofia Soft
Non si conosce donna che non ami le borse. Certo, però, quando è diventata mamma, la voglia di moda deve adeguarsi alle esigenze di capienza e praticità.
Perché la borsa di una mamma è un piccolo mondo prêt-à-porter: cambio per il piccolo, bavaglino, pannolino d’emergenza, bottiglietta d’acqua e snack per gli attacchi di fame, salviette usa e getta…
Softbag, la novità della linea Sofia Soft di Sofia Borse Italia, è una borsa pensata apposta per lei, una shopper colorata in polilycra e vera pelle, grande, comoda, leggera e naturalmente stilosa.
Perfetta con un outfit sportivo o business, Softbag è una shopper glamour e moderna, capiente (dimensioni 30 x 15 x 32h), colorata e molto maneggevole, realizzata in poly-fabric con Lycra, un materiale innovativo nato dall’accoppiamento di una spugna a bassa densità con la migliore Lycra italiana. Un materiale che ricorda il neoprene, ma se ne distingue per la maggiore qualità, la straordinaria leggerezza e la morbidezza. Oltre che per la resistenza, visto che è realizzata nello spessore di 5mm (non 2 o 3 mm come avviene comunemente per la polilycra).

I capelli delle mamme sono morbidi e luminosi
Quante volte hai sentito la mamma lamentarsi dei suoi capelli sfibrati e opachi come fili di paglia seccati dal sole!
Per le donne i capelli sono un orgoglio e un punto di forza, ma vanno curati con prodotti che siano in grado di restituire loro sofficità e idratazione.
Come Morphosis Color Protect Bi-Phase, spray bifasico ideale per prolungare la durata del colore e valorizzare l’intensità della colorazione. Un prodotto cosmetico di qualità, senza parabeni e glutine, che dona al capello setosità senza appesantirlo e svolge un’azione emolliente e districante che ne facilita la pettinabilità e lo protegge dal calore di phon e piastra.
Per chi vuole dare più volume alla propria messa in piega, poi, c’è Create By volumizing dry shampoo, una polvere spray che rispetta la cute e ammorbidisce i capelli, con olii d’argan, e crea volume immediato insieme a una sensazione di freschezza e leggerezza.

 

La mamma non ha rughe: solo segni dei sorrisi e delle sgridate che ci siamo meritati
O almeno così vorremmo.
In ogni caso, creme antirughe e maschere di bellezza non sono una novità per ripristinare almeno in parte la freschezza della pelle, insieme a un’immagine più giovane. Quelle di ultima generazione, poi, agiscono sia contro l’azione del tempo, del sole e degli agenti esterni, che come “scudo” contro l’inquinamento atmosferico.

Nasce così in Dermophisiologique, azienda italiana di dermocosmesi professionale, l’idea di una linea cosmetica anti-inquinamento. Si chiama Linea Chrono Age® Cellular Repair System, proposta come soluzione per i danni da inquinamento: grazie all’utilizzo di principi attivi innovativi, questa linea, che si compone di Chrono Repair Mask, Chrono Age Crema Viso Riparatrice e Chrono Age Urban Base, ripristina e protegge la cute garantendone un aspetto migliore dal punto di vista anatomico e fisiologico.
Chrono Repair Mask, a base di Biocellulosa, fibra ecologica ottenuta dalla naturale fermentazione del latte di cocco, imbibita di un siero ad azione schermante, illuminante e anti-age, è una maschera che si adatta perfettamente ai contorni del viso, permettendo la veicolazione efficiente degli ingredienti attivi.
Usata in combinazione con Chrono Age Urban Base e Chrono Age Crema Viso Riparatrice, la maschera è l’alleata perfetta per la beauty routine quotidiana contro i danni di agenti inquinanti, raggi UV, fumo di sigaretta, gas da cucina, prodotti per la pulizia della casa e luce blu (ovvero le radiazioni generate da dispositivi elettronici e digitali come monitor, tablet, smartphone e pc).

C’è poi la famosa bava di lumaca, utilizzata oggi nella cosmetica come prodotto anti-invecchiamento perché ricchissima di mucopolisaccaridi, che le conferiscono la caratteristica viscosità e le proprietà filmogene, protettive e idratanti. La secrezione o bava di lumaca, oltre che come siero anti-rughe, è utile nel trattamento di piccole cicatrici, dell’acne e delle rughe di espressione.

Bioearth ha creato Loom, siero gelificato a elevato tenore di estratto di bava di lumaca (96%), microfiltrato e purificato di origine italiana, senza profumo e dermatologicamente testato.
Bioearth è un’azienda italiana nata in provincia di Parma negli anni Novanta, nel verde della campagna sui primi rilievi dell’Appennino. Anche grazie alla locazione della propria sede, le formulazioni dei suoi prodotti vantano una selezione accurata delle materie prime e l’impiego di prodotti di origine esclusivamente naturale realizzati senza sostanze di sintesi potenzialmente dannose.
Tutti i prodotti del marchio sono accomunati quindi da un’elevata qualità e dalla cura e il rispetto per la salute con cui sono realizzati.

Sotto il sole dell’estate le mamme non si scottano
Eh no, non possono scottarsi le mamme sotto il cocente sole d’agosto! Non avrebbero il tempo di curarsi le bruciature, prese come sono a star dietro ai bambini e alla loro, di pelle delicata.
Come sempre, è meglio prevenire che curare.
Le mamme contemporanee viaggiatrici dedicano solo un paio di minuti a proteggere la pelle dal sole spalmandosi una crema solare, meglio se di qualità, biologica, ecologica, made in Italy e a prezzi accessibili.

Esiste.

Per esempio, SUN di Bioearth è la linea cosmetica ecobio di trattameti solari con base 100% naturale e biologica, ovvero realizzati con formulazioni a base naturale, ingredienti vegetali e oli biologici. I prodotti di questa serie sono ideali per proteggere la pelle di adulti e bambini dai raggi solari, evitando l’introduzione di ingredienti chimici. Sono efficaci, sicuri e puliti (senza nickel, senza profumo, senza parabeni), ma garantiscono anche una protezione efficace e un rapido assorbimento.

 

Il tempo della mamma per leggere un libro
Se la mamma è una lettrice appassionata, gradirà certamente un libro come regalo per la Festa della Mamma.
A volte però è difficile sceglierne uno che incontri il suo gusto, un romanzo che la faccia sognare, per questo abbiamo voluto restringere la ricerca a dei saggi sul tema, che parlano alle mamme dell’alimentazione e del loro rapporto con i figli.
In particolare non potevamo ignorare le ultime uscite che affrontano il tema della sana alimentazione e di quella vegetariana e vegana, che stanno prendendo sempre più piede e quindi che anche per i carnivori convinti vale la pena di approfondire un po’, almeno sulla carta.

Figli sani col cibo naturale, di Luciano Proietti
Il pediatra Luciano Proietti, studioso di nutrizione e di vegetarismo, macrobiotica e igienismo con particolare riferimento all’età pediatrica, sostiene che le cosiddette proteine animali non sono indispensabili per la crescita corretta dei bambini e spiega perché vada sostenuta e raccomandata la scelta di un’alimentazione a base vegetale. Il libro contiene inoltre le ricette di Valeria Shanti Casonato, chef e insegnante di yoga, per offrire ai bambini nei primi mille giorni di vita (e ai loro genitori) piatti vari e sfiziosi ed educarli al gusto del cibo sano e buono.

IL PIATTO VEG MAMY – La dieta vegetariana per la mamma e il suo piccolo
Cosa accade alla mamma e al suo piccolo durante la gravidanza e il parto, nell’allattamento e mentre si segue un’alimentazione vegetariana: quali sono le caratteristiche dei cibi che la compongono, come vanno utilizzati, quali sono le principali nozioni sui nutrienti e, ultimo, come realizzare una dieta vegetariana equilibrata per la mamma e il bambino. Ogni donna che inizia la maternità dovrebbe conoscere i diversi meccanismi biofisici messi in moto dallo sviluppo di un nuovo essere dentro il proprio corpo e cosa fare per prendersi cura di sé e del proprio bambino. A questa esigenza hanno pensato un ostetrico-ginecologo gentile e di grande esperienza, Roberto Fraioli, un medico nutrizionista esperto in alimentazione vegetariana, Luciana Baroni, e una dietista competente in alimentazione della prima infanzia, Ilaria Fasan. Insieme, colmano il vuoto ancora presente per i vegetariani italiani in queste fasi del ciclo vitale di gravidanza, allattamento e svezzamento, facendo tesoro del loro lavoro nei rispettivi ambiti lavorativi, soprattutto nel campo dell’alimentazione vegetariana.

Il cucchiaio dei 5 cereali di Felicia Sguazzi
I 5 cereali sono grano saraceno, mais, miglio, quinoa e riso.
Felicia Sguazzi, cuoca vegana, moglie e food-blogger, li rende protagonisti assoluti di questo ricettario, dedicando a ognuno di loro un capitolo introduttivo con tutte le informazioni e le curiosità per utilizzarli in cucina.
Le oltre 120 ricette vegane, naturali e senza glutine, sono suddivise in antipasti, spuntini e finger food, piatti principali, dolci e merende, tutti sperimentati dall’autrice e a base di ingredienti di stagione, facilmente reperibili e alla portata di tutti.
Per scoprire come si fa la pastiera lombarda (ché quella napoletana la conoscono tutti), le crocchette di avena con tzatziki e i tortini incavolati (in senso letterale).

 

Grazie mamma.
E se il nostro bimbo è ancora troppo piccolo per dirlo, allora diciamocelo da sole e facciamoci un regalo, quello che più ci piace.