BOOKCITY MILANO – il libro protagonista della città

 Dal 17 al 20 Novembre 2016, la città della Madonnina ospiterà la quinta edizione di BOOKCITY MILANO.

 Dal 17 al 20 Novembre 2016, la città della Madonnina ospiterà la quinta edizione di BOOKCITY MILANO.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Milano e dall’Associazione BookCity Milano, riunisce grandi editori italiani quali la Fondazione Corriere della Sera, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, la Fondazione Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri, in collaborazione con AIE – Associazione Italiana Editori, AIB – Associazione Italiana Biblioteche e ALI – Associazione Librai Italiani.

BOOKCITY MILANO è una manifestazione nata nel 2012, quando il Comitato Promotore e l’Assessorato alla Cultura pensarono di realizzare un evento che coinvolgesse tutti i grandi del sistema editoriale al fine di creare una serie di incontri e iniziative che valorizzassero il libro, la lettura e i lettori in modo da renderli protagonisti della città e della sua identità storica e presente.

In occasione di BOOKCITY MILANO, su tutto il territorio urbano della metropoli meneghina avranno luogo per tre giorni incontri, dialoghi, presentazioni, letture collettive, spettacoli, mostre, seminari e molti altri eventi per il pubblico e per le scuole, questi ultimi in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. Ogni momento di confronto e scambio culturale in programma ha il fine di dare visibilità a Milano nel settore della produzione editoriale, ma anche di proporre la lettura come esperienza di valore, in grado di coniugare innovazione e tradizione.

Durante l’edizione 2016 di BOOKCITY MILANO saranno organizzati, in sedi pubbliche e private, eventi “tematici” nei luoghi della cultura e della vita sociale milanesi e iniziative “fuori luogo”, per spostare il baricentro della lettura e del libro verso sedi insolite e scenari sociali innovativi, inoltre si svolgeranno incontri presso diverse location sparse su tutto il territorio urbano, promossi e gestiti dai protagonisti della vita culturale del capoluogo lombardo – come editori, librerie, biblioteche, istituzioni culturali e scolastiche e simili -, e moltissimi laboratori per ragazzi, bambini e famiglie, per rendere interattivo e coinvolgente tutto ciò che fa parte del mondo della lettura e del libro.

V.G.