Piscine fuori terra con idromassaggio, lo stile moderno del benessere

Una piscina in casa è possibile persino in appartamento, lo sapevate?

Una piscina in casa è possibile persino in appartamento, lo sapevate?

 

Meglio se in attico perché così si può posizionare in un’ampia veranda, ma il design contemporaneo rende possibile l’inserimento di una piscina anche all’interno dell’abitazione.
Nuove e innovative esperienze di design unito alle necessità del benessere e del relax quotidiano regalano soluzioni interessanti sotto tutti i punti di vista. Piscine che si possono installare per vezzo e benessere.

Soluzioni plausibili? Tante, tantissime, tutte incantevoli e belle, tutte idonee per chi vuole avere benessere quotidiano anche fuori stagione.

Le minipiscine ad esempio, sono di piccole dimensioni e si possono posizionare fuori terra senza troppe autorizzazioni sia all’esterno, in un giardino o in una terrazza o veranda, ma anche all’interno.
Una sorta di SPA a domicilio magari in mansarda o nel sottopiano. Soluzioni architettoniche di stile, proposte raffinate con rifiniture in legno di pregio, soluzioni in vetro trasparente con vista su apparecchiatura tecnica che può andare bene per un contesto esclusivo, moderno e contemporaneo. I modelli diversi si adeguano al design stiloso ed elegante, a quello molto contemporaneo o ad un interior country.

 

 

Tante sono le idee per chi vuole posizionare la piscina fuori terra in giardino o in veranda. Intanto è bene ricordare che sebbene il loro uso sia molto da “beauty”, con tanto di programmi idromassaggio, è anche vero che esistono soluzioni di piscine fuori terra con un’ampiezza tale da poter rendere fruibile l’acqua per il nuoto proprio (o quasi) come quella a cui si ha l’abbonamento. In una minipiscina si può nuotare, suggeriscono gli esperti, con il nuoto controcorrente.

Le minipiscine diventano la soluzione ideale per chi vuole avere una piscina a prezzi inferiori rispetto alla classica soluzione. Il posizionamento di una piscina fuoriterra è sicuramente economico, le linee e lo stile sono piacevoli e gradevoli dal punto di vista estetico, praticità dell’installazione, ecocompatibilità e dimensioni ridotte, idonee all’occorrenza per uno spazio verde di piccole dimensioni, perfette in veranda, esclusive in mansarda sono quello che si desidera per avere uno spazio wellness a costi compatibili con il proprio budget.

Le piscine fuoriterra possono essere installate senza necessità di verifiche dell’Ufficio Tecnico Comunale, sono costruite con una struttura d’acciaio (di solito ondulato), che viene rivestito da un idoneo strato di antiruggine. Quelle più semplici sono costituite da un particolare telo in PVC, ma ci sono anche quelle con una struttura in resina a soffiaggio, le linee poi possono essere squadrate o dolci, ovali o a desiderio del proprietario. La vasca interna è sempre ergonomica, realizzata per dare il massimo comfort a tutela della postura corretta del corpo, infatti quando si tratta anche di piscina idromassaggio esistono piccole sagomature per il collo (cervicale) e per il bacino.

Le strutture sono forti e possenti, facili da montare e smontare, semplici da gestire e pulire, sicuramente sono ecocompatibili e non generano troppo dispendio energetico. Quasi tutte le piscine fuori terra, specie se sono da installare all’interno, sono idonee all’idromassaggio, e diventano una vera e propria piccola miniera di salute a domicilio, lo stile moderno del benessere che rende la casa un posto ancora più accogliente.

 

Link utili:

Piscine fuori terra
Creare una SPA in casa