Vacanze al lago: la terrazza del Grand Hotel Tremezzo

Vacanze estive in montagna e al lago: outdoor e benessere in Trentino Alto Adige, Alto Garda e Lago di Como

Se estate fa rima con vacanze, sono sempre più numerosi i viaggiatori che scelgono di trascorrere il tanto agognato periodo estivo lontano dalle solite rotte.

Se estate fa rima con vacanze, sono sempre più numerosi i viaggiatori che scelgono di trascorrere il tanto agognato periodo estivo lontano dalle solite rotte.

 

 

Dimenticate spiagge affollate, code chilometriche, ristoranti inaccessibili e nervosismo a fior di pelle e… cambiate destinazione.
Se davvero siete in cerca di una vacanza di relax a 360 gradi, clima temperato, tante opportunità di vivere la natura, i piaceri della buona tavola e qualche “fuga” di benessere, una vacanza in montagna o al lago è ciò che fa al caso vostro.

Qui si respira tutta un’altra atmosfera. Quella rilassante dei piccoli borghi affacciati sulle Dolomiti e circondati da pascoli verdissimi, da scoprire in estate in sella a una bicicletta o con lunghe passeggiate rigeneranti. Altrettanto imperdibile è il fascino delle località che si affacciano sulle sponde di un grande lago, dove mondanità, vita outdoor e ritmi slow si sposano alla perfezione.
Per una vacanza estiva diversa dal solito, ecco le mete selezionate dalla Redazione di Viviconstile. Da prenotare ora, per un’estate indimenticabile.

 

Trentino

 

Le vacanze estive in montagna in Trentino sono una vera e propria filosofia di vita. Pedalare sulle ciclabili, passeggiare lungo i sentieri, rilassarsi tra lidi e spiagge attrezzate. Per mantenersi in forma, esplorare il territorio e immergersi nella natura. In Trentino è facile organizzare una vacanza all’insegna dell’ozio creativo e dello sport, per lasciarsi alle spalle lo stress cittadino.

Tra i borghi più caratteristici della regione c’è Andalo, adagiato in un incantevole pianoro tra le guglie delle Dolomiti di Brenta e le abetaie del Monte Paganella. Situato a 1040 metri, Andalo è un ideale punto di partenza per escursioni a piedi, in mountain bike o a cavallo, oltre che un paese dalla lunga storia, nato intorno a 14 antichi masi oggi armoniosamente integrati in un ambiente di montagna di rara bellezza.

Una vacanza ad Andalo è un’esperienza che va dallo sport al relax, in una combinazione adatta a chi in montagna cerca il benessere e vuole mantenersi in forma, oltre a non perdere l’occasione di divertirsi grazie agli spettacoli e agli eventi musicali che accendono la stagione estiva.

 

Nel cuore di Andalo l’Adler Hotel Wellness & Spa è, dal 1952, un indirizzo di stile per una vacanza in montagna che non si dimentica.

 

In posizione incantevole e privilegiata, proprio nel centro del vivace borgo trentino, l’Adler Hotel si trova a pochi passi da Andalo Life Park, un’area verde di oltre 100.000 metri quadrati, vero paradiso delle vacanze estive, con stadio del ghiaccio, centro equitazione, parco giochi con tante attrazioni per i bambini, campo di calcio, pista di atletica, minigolf, palestra di arrampicata sportiva, campo di calcetto e basket, campo di pallavolo, due piscine con scivolo e giochi d’acqua.

Interamente rinnovato di recente, l’Adler Hotel Wellness & SPA di Andalo offre un soggiorno su misura, con diverse tipologie di camere e suite per coppie e famiglie, un ristorante raffinato, un centro benessere all’avanguardia e tante occasioni per trasformare il soggiorno in un’occasione di divertimento, dalle feste a tema con musica dal vivo, fino alle cene tipiche trentine e alle attività degli animatori per i più piccoli.

Fiore all’occhiello dell’Hotel Adler di Andalo è il grande e attrezzato Centro Wellness composto dall’ampia Sauna Finlandese “eventi” per sensazionali Aufguss (gettate di vapore) effettuate dai Maestri di sauna, grande Bio-Sauna, Sauna Finlandese al cirmolo, Sala relax iodio-terapica al sale dell’Himalaya, Bagno Turco, Bagno Romano, docce emozionali e ampia area relax, dove, seguendo la filosofia della migliore tradizione nordica, gli ospiti possono rilassarsi, ritrovare equilibrio e rimettersi in forma.
Non può mancare una grande attenzione ai piaceri della tavola. In questo, l’Adler Hotel di Andalo non teme rivali. Il ristorante, molto curato e accogliente, propone una cucina del territorio arricchita da qualche guizzo ben dosato di creatività.

Per l’estate 2015 l’Adler Hotel Wellness & Spa di Andalo offre pacchetti soggiorno su misura per famiglie e coppie.

 

 

Se siete appassionati di vacanze outdoor e non volete rinunciare a cimentarvi in sport adrenalinici, il Garda Trentino  vi sorprenderà, con il suo clima mite e un contesto naturale unico, con le montagne che fanno da cornice alle acque lacustri.
Il Garda Trentino è la meta ideale per una vacanza estiva all’insegna dello sport e della remise en forme: le numerose piste ciclabili adatte a tutta la famiglia collegano le principali località dell’Alto Garda (Arco, Torbole, Riva del Garda), mentre i tracciati più impegnativi, da percorrere in mountain bike, permettono di salire oltre i 2.000 metri.

Percorsi panoramici tra il lago e la montagna, balconi a picco, scenari eccezionali e sentieri nei boschi con testimonianze storiche e artistiche: tutto questo offre il Garda Trentino agli amanti del trekking e delle vie ferrate, che si trovano su rocce spettacolari affacciate sul lago. E per nuove emozioni perché non provare il river trekking? Un’attività insolita, rinfrescante e rigenerante all’insegna del divertimento.
In acqua il Pelèr e l’Ora, i venti che soffiano costanti da queste parti, trasformano il lago in un paradiso per velisti e windsurfer.
Meta cult per gli amanti delle arrampicate è Arco, grazioso borgo di strade strette e case colorate, da un lato affacciato sul lago di Garda, dall’altro protetto dalle montagne e dalla sagoma imponente del Castello medievale.

Da sempre rinomata come località di riposo e cure grazie al clima mite, all’aria pulita e salubre e alla posizione panoramica sul Lago, ad Arco l’Arciduca Alberto d’Asburgo realizzò la sua residenza invernale, la Villa Arciducale, circondata da un parco lussureggiante, l’Arboreto, dove oggi si trovano piante esotiche e mediterranee. Gli Asburgo ornarono la città con parchi e giardini, eleganti ville liberty e bellissimi palazzi.
Il Castello, una delle fortezze medievali più belle e suggestive di tutto l’arco alpino – facile da raggiungere con una bella passeggiata tra ulivi e agavi in fiore- fu costruito dai conti d’Arco sulla cima di una torre rocciosa, che domina la piana del fiume Sarca e offre un panorama di grande fascino.

Arco è la capitale mondiale del free-climbing: ogni anno ospita il Rock Master, competizione sportiva internazionale di arrampicata che richiama atleti da tutto il mondo.
Dalla città una pista ciclabile porta direttamente al Lido di Arco, sulla costa del lago tra Riva del Garda e Torbole, dove si trova una spiaggia attrezzata e un centro vela e windsurf.

 

Per una vacanza ad Arco all’insegna dello stile, c’è Vivere Suites and Rooms agriturismo di design immerso nel verde di meleti, uliveti e ordinati filari di vite. 

 

Quando il grande cancello in ferro della proprietà si apre, compare il profilo elegante del resort: un solo piano che si nasconde volutamente nel verde della campagna, colori naturali, legno e grandi vetrate che creano un flusso ininterrotto con i profumi e le atmosfere di questo angolo speciale di Trentino, dove la vera protagonista è la natura.
Solo sei camere, tutte Suite e Junior Suite: grandi spazi che coniugano alla perfezione funzionalità e passione per il design. Il risultato è accogliente e moderno allo stesso tempo, con travatura del tetto a vista, pavimenti in cemento trattato a cera, pochi mobili in legno dalle linee essenziali che riscaldano un ambiente tutto giocato sui toni del grigio e del canapa.
Intorno alla piscina, stretta e lunga, con il fondo scuro per trattenere il calore dei raggi solari, ruota la vita del resort: sulla piscina si affaccia infatti il grande patio dove in estate si fa colazione la mattina, sulle sue grandi sdraio, che sembrano letti sotto le stelle, si prende il sole di giorno e ci si sdraia di sera, per guardare il cielo, scorgere il profilo delle montagne rocciose tutto intorno e fare due chiacchiere prima di andare a dormire.

 

Alto Adige

 

Anche in estate l’Alto Adige offre un ventaglio di proposte decisamente ricco per chi è in cerca di vacanze all’insegna del divertimento e del benessere, per chi vuole farsi viziare dalle delizie della cucina e per chi ama conoscere le tradizioni, la storia, la cultura e l’artigianato di questa terra unica. Trekking, passeggiate, wellness: in uno scenario straordinario come le Dolomiti non ci si può proprio annoiare.
La bicicletta è il mezzo più comodo per scoprire le bellezze naturali e borghi d’arte dell’Alto Adige in estate. Le ciclabili, percorribili anche a piedi, hanno ponti dedicati, sovrappassi e segnaletica ad hoc per assicurare gite sicure anche alle famiglie con bambini.

E, dopo una giornata all’aria aperta, si torna in hotel per regalarsi qualche ora di benessere Doc in grado di cancellare, in un sol colpo, le tensioni di un anno di lavoro.

 

Come all’Almhof Hotel Call di San Vigilio di Marebbe, la scelta perfetta per una fuga di benessere e sport, in coppia o in famiglia.

 

 

San Vigilio è un borgo che incanta al primo sguardo: tanti abitanti quanti sono i metri di altitudine (poco più di 1200) per questo piccolo paese circondato da una natura incontaminata.

La storia millenaria di San Vigilio è una storia viva. Qui si parla ancora ladino, la lingua delle Dolomiti, che risale addirittura a 2000 anni fa, all’epoca romana. Ma la cosa più bella è che questo complesso così tranquillo e armonico ha un’infinita varietà di occasioni da offrire ai suoi ospiti: agli appassionati naturalisti e ai patiti dello sport, a chi cerca il benessere e a chi preferisce la cultura, a chi è alla ricerca di piaceri gastronomici e a chi insegue la linea perfetta.

Resort elegante e di stile, l’Almhof Call di San Vigilio di Marebbe, 4 Stelle Superior, è un hotel dove tutto ci parla di amore per il dettaglio: le “Stuben” in stile tirolese, le camere differenti l’una dall’altra pensate su misura per la riservatezza delle coppie o il desiderio di spazio delle famiglie, gli angoli raccolti, la vita animata del bar.

Energia vitale e relax assoluto sono le parole d’ordine del wellness center Belsana in questo resort altoatesino: 1.200 metri quadrati di superficie per la nuovissima spa dove tutto ruota intorno al potere terapeutico dell’acqua, in un susseguirsi armonico di piscina panoramica, saune (sauna finlandese, sauna ai cristalli alpini e sauna biologica alle erbe), sale relax con lettini ad acqua e cabine massaggio, così come la rinomata e richiestissima “Private Spa Suite”.
Le “coccole” continuano a tavola, dove lo chef dell’Almhof ama stupire gli ospiti dell’hotel con ricette sopraffine, che mescolano con sapienza tradizione altoatesina e creatività contemporanea.
Scegliete qui il pacchetto soggiorno ideale per voi, per le vacanze estive 2015 all’Almhof Call di San Vigilio di Marebbe.

 

 

Quando si parla di ospitalità di stile, San Candido, splendido borgo altoatesino in Alta Pusteria, ha molto da insegnare. Vivo in ogni mese dell’anno, con un centro storico curatissimo e bei negozi dove fare shopping, a San Candido si respira un’aria da Dolce Vita. Versione alpina, ovviamente.

Qui la stagione estiva è all’insegna delle giornate all’aria aperta: è una montagna da vivere a 360 gradi, dove le parole d’ordine sono relax, benessere, salutari passeggiate (da San Candido partono sentieri magnifici adatti a tutti per scoprire la bellezza dei boschi e delle vette circostanti), buona cucina e silenzio rigenerante.

E se avete voglia di una giornata diversa dal solito, organizzate una giornata al vicino Lago di Braies, la “perla delle Dolomiti”, punto di partenza di molte escursioni e gite in alta montagna da fare con tutta la famiglia. La conservazione primitiva della flora e della fauna ne fa uno dei paesaggi più ricchi e selvatici delle Dolomiti.

Forse non tutti sanno che questi sono i luoghi nei quali è stata girata una famosa fiction RAI, “A Un Passo dal Cielo”, con Terence Hill nei panni di Pietro, il comandante della forestale di San Candido, alpinista di fama mondiale, ritiratosi qui dopo la tragica morte della moglie, avvenuta durante una cordata insieme.
Si può tranquillamente affermare che i veri protagonisti della serie sono i panorami e la bellezza delle Dolomiti! Le riprese, fatte tra il lago di Braies, l’area pedonale di San Candido, i paesi nelle vicinanze e i boschi, riprendono la bellezza e i colori meravigliosi dell’Alta Pusteria.

 

Nel centro di San Candido si trova lo Sporthotel Tyrol & Wellness  uno degli hotel più eleganti del paese. Come spesso accade in Alto Adige, Sporthotel Tyrol & Wellness è proprietà di una famiglia, i Dieter Wurmböck. Ma, cosa non scontata, qui l’aria piacevole di essere arrivati in un luogo amato, di essere accolti in un’atmosfera che sa davvero di casa, è tangibile. Rendere la “casa” ancora più funzionale e accogliente è il pensiero che ha ispirato la recentissima ristrutturazione dello Sporthotel Tyrol. 

 

 

Un tocco nuovo che non ha però intaccato il buono che c’era e che ha mantenuto immutati i parametri che da sempre hanno fatto di questo resort non solo un albergo di qualità, ma un posto indimenticabile: il senso d’intimità, il calore dell’accoglienza, la cura e lo stile degli ambienti, la buona cucina.

Il nuovo progetto di ristrutturazione ha portato a un ampliamento qualitativo con l’aggiunta di meravigliose suite di 60 metri quadri, dotate di balcone con vista sulle Dolomiti: la mattina, quando vi sveglierete dopo una notte di sonno profondo, e vi affaccerete, scorgendo il profilo del Monte Baranci e i tetti in pietra delle case del centro di San Candido, vi sentirete piacevolmente privilegiati. Anche gli spazi comuni dell’hotel, numerosi e accoglienti, sono un invito a vivere l’atmosfera di casa Wurmböck. Adiacente al piccolo bar all’ingresso, per esempio, c’è la Stube arredata con la tipica stufa in maioliche bianche e blu del Sudtirol.
Dopo una giornata all’aria aperta, a passeggiare all’ombra degli abeti secolari, si torna in hotel a fare il pieno di relax, nel wellness center dello Sporthotel Tyrol appena riaperto dopo esser stato rinnovato questa primavera: vi trovano posto una grande palestra per il fitness, i bagni di fieno, l’area wellness con sauna, kneipp e bagno turco. La piscina con idromassaggio è ancora più ampia, e dalle grandi pareti a vetri ci si può rilassare ammirando il sole che tramonta dietro le vette dolomitiche.
Prenotate qui il vostro soggiorno estivo allo Sporthotel Tyrol & Wellness.

 

Lago di Como

 

Basta visitare una sola volta il lago di Como per capire come mai sia così amato dai vip dei giorni nostri e, prima di loro, dai ricchi rampolli europei di nobile famiglia che qui volentieri si fermavano a far tappa durante i Grand Tour settecenteschi.
Il lago di Como è un lago che ha la classe nel DNA: scorci di acque e cielo, monti e promontori, arte e colore popolare fra crotti e ville preziose dai parchi colorati di rododendri si susseguono in un ritmo incessante, che stordisce per la bellezza. E lascia preda della più dolce delle sindromi di Stendhal.
Il lago di Como non è una meta per tutti, ma per gli amanti della scoperta. È una bellezza che si cela volentieri, la sua, una bellezza che si svela solo a chi sa assaporarne i ritmi lenti e delicati, da scoprire sulle sue piccole spiagge sassose, nei borghi antichi e nelle vivaci cittadine.
Imperdibile, sulla sponda occidentale del Lario, di fronte a Bellagio, una visita a Tremezzo: qui le imponenti ville e i grandi alberghi, sorti nel Settecento e nell’Ottocento sulle rive del lago ne fanno ancora oggi una meta del turismo internazionale di lusso.

 

Se amate lo splendore di un’atmosfera da Grande Gatsby, il Grand Hotel Tremezzo è l’indirizzo giusto per voi: con la sua ricca facciata in stile liberty, le sue cento finestre, le scale e le terrazze fiorite è un viaggio a ritroso in un tempo di raffinatezze.
 

 

Aperto nel 1910, il Grand Hotel Tremezzo è un autentico Palace in stile Liberty, con un’esclusiva collezione di Suite Storiche, dedicate alle Donne del Lago, tra cui la Suite Greta per la Divina Greta Garbo, che ricordava Tremezzo come una meta soleggiata e felice nel celebre film “Grand Hotel”.
Il Grand Hotel Tremezzo si distingue, in particolare, per la sua offerta gastronomica, firmata dal Maestro Gualtiero Marchesi, per l’esclusiva T Spa, il trendy T Beach con la piscina galleggiante WOW (Water On the Water) e il T Bar con la suggestiva terrazza a bordo Lago.
Fresca di restyling è la T SPA dell’Hotel, che comprende cinque sale trattamenti – con trattamenti firmati ESPA – Hammam, nail bar ed Infinity Pool su una superficie di oltre 1.000 mq, oltre a una palestra su tre livelli dedicati rispettivamente a pilates e yoga, fitness e cardio. L’area relax con vista lago impreziosisce la Spa con gli antichi mosaici dell’epoca e i soffitti affrescati.ùù

 

Foto di apertura: Grand Hotel Tremezzo