Fuorisalone 2015 – gli eventi da non perdere durante la Milano Design Week

Il Salone del Mobile 2015 è finalmente alle porte e, con lui, torna immancabile e sempre più atteso il Fuorisalone, vera anima della Milano design week.

 

Il Salone del Mobile 2015 è finalmente alle porte e, con lui, torna immancabile e sempre più atteso il Fuorisalone, vera anima della Milano design week.

 

 

Appuntamenti esclusivi, eventi e progetti site specific animeranno ogni angolo di Milano dal 14 al 19 aprile 2015, durante il più importante e prestigioso evento legato al mondo del design su scala internazionale.

A partire dal Tortona Design District, l’area da cui tutto è iniziato, dove il design ha colonizzato strade e location alternative nell’atmosfera post industriale che ne caratterizza gli spazi, sperimentando nuove modalità di comunicazione e contaminazioni.

E come dimenticare Brera Design District? Da alcuni anni a questa parte il cuore della città apre il suo quartiere più chic, con i palazzi storici e i nuovi showroom, agli eventi più belli. Un calendario ricchissimo, che si giostra tra appuntamenti e party, per raccontare le evoluzioni e le tendenze del design moderno. Le vie hot sono: via Solferino, San Marco, Moscova, corso Garibaldi e dintorni, fino ad arrivare alla nuovissima piazza Gae Aulenti.

Le location sono tantissime e, spesso, è difficile non perdere la bussola, tra mostre, incontri, dibattiti, installazioni organizzati nei negozi e negli showroom o in angoli inaspettati della città.

Ecco la guida di Viviconstile agli eventi del Fuorisalone 2015 da non perdere.

 

Orto tra i cortili in Brera

 

Tra gli eventi da non perdere del Fuorisalone 2015, c’è il progetto nato dalla collaborazione fra Cornelius Gavril, l’azienza VerdeVivo e PCR srl: Orto tra i cortili. I 300 metri quadri sovrastanti lo Studio Piuarch in Brera verranno trasformati in un orto permanente a cielo aperto, dai semi al compost finale. Come supporto e struttura modulare quella dei pallet, sia come spazio per camminare che come zona dove concimare e curare le piante. Un concept che non si limiterà a questa occasione ma diventerà un sistema replicabile su ampia scala, con l’obiettivo di riqualificare superfici in disuso. Tutte le piante utilizzate saranno di tipo officinale per creare una farmacia a cielo aperto, così da riscoprire le proprietà mediche e terapeutiche di essenze nel passato.


Meraviglie olfattive al Giardino Botanico di Brera

 

 

Affascinante e visionario The Garden of Wonders. A Journey Through Scents, progetto particolare, ospitato negli spazi del Giardino Botanico di Brera dal 13 aprile al 24 maggio 2015, che fonde il design con il tema del profumo.
Nato da un’idea di BE OPEN, fondazione internazionale che opera nel campo del design e della creatività, il complesso e composito progetto si svilupperà nel Giardino Botanico di Brera e verrà presentato nella sua interezza in occasione di Expo 2015 a maggio, con un’anteprima speciale durante il Fuorisalone in aprile proprio in virtù delle caratteristiche estetiche e filosofiche che questo prodotto incarna.
BE OPEN, la fondazione internazionale creata dall’imprenditrice e filantropa Yelena Baturina che opera nel campo del design e della creatività, ha scelto il Giardino Botanico di Brera come sfondo meraviglioso di un progetto complesso, composito, il cui tema centrale è il profumo.
In particolare il tema del profumo si concentra sulla realtà delle piccole imprese, un viaggio nei loro valori, nell’esperienza e nel contesto dal quale si sviluppano.

 

Il party musicale di Meritalia

In occasione della 54° edizione del Salone Internazionale del Mobile, Meritalia organizza un esclusivo evento all’insegna del design e della musica d’autore in collaborazione con Zanta Pianoforti, tra le più prestigiose realtà in ambito pianoforti a livello internazionale.
Arredamento e musica si fondono in un connubio perfetto di emozioni sensoriali diventando l’uno fonte di ispirazione dell’altra. Nella splendida cornice dello showroom Meritalia di via Durini 23, a Milano, lo scenario prende vita con Play with design mercoledì 15 aprile a partire dalle 19.30, per una serata su invito dove le sorprese non si faranno attendere.
Un evento fuori dal comune in cui la musica diviene declinazione di un perfetto design fatto di note, melodie e canzoni: una rigorosa architettura musicale riprodotta dal pianoforte ZB200, un magnifico strumento, vero e proprio oggetto di design, firmato da Enzo Berti per Zanta Pianoforti.
Oltre alla collezione 2015 di Meritalia composta quest’anno dagli imbottiti Minah, dalle nuove versioni del tavolo Opera, dal tavolino Calma e dalla seduta 618 – elegante riedizione di Carlo Scarpa – il pianoforte ZB200 sarà protagonista indiscusso della serata. A differenza dei modelli tradizionali, infatti, in questo prodotto coperchio e tastiera sono avvolti da una sorta di tappeto che conferisce allo strumento un armonico senso di continuità; inoltre, lo strumento presenta una cassa armonica dalla superficie aumentata che permette di ottenere un suono molto più amplificato rispetto ai comuni pianoforti.
Ospiti d’onore, performer e guest star della serata saranno Gino Paolo e Danilo Rea. Dopo i numerosi successi e i sold out delle loro ultime serate, i due Maestri si ritrovano nello showroom di via Durini per ripercorrere insieme grandi successi d’autore, circondati dall’atmosfera frizzante e dinamica tipica delle serate Fuorisalone.

 

Tortona design week 2015

Immancabile punto di riferimento del Fuorisalone 2015 sarà anche quest’anno la Tortona Design Week: il distretto che per primo ha raccolto attorno agli affascinanti spazi ex industriali che popolano la zona, i più importanti brand del design italiano e internazionale, insieme a progettisti di fama, giovani talenti, incubatori che ne fanno da sempre una destinazione attesa e visitata da migliaia di persone.
È un circuito di grande vitalità quello che si snoda tra via Savona, via Tortona e via Forcella durante tutto l’anno e ancora di più nella settimana del Fuorisalone. L’anima industriale che rappresenta il dna naturale di questo territorio abbraccia così il design, diventando il punto d’incontro ideale fra produzione e fermento creativo, alla scoperta delle ultime novità svelate dalle aziende, ma anche la vetrina più ambita per i giovani designer e il luogo di ispirazione per tantissimi appassionati e visitatori curiosi di scoprire i trend più innovativi.
Tortona Design Week è una straordinaria finestra sul mondo: sono infatti numerose anche per questa edizione del Fuorisalone le presenze di collettivi internazionali, che si propongono negli spazi del circuito creativo lanciato oltre dieci anni fa nel distretto di Tortona.
Tra le principali presenze internazionali di quest’anno, tra gli altri, una grande collettiva del miglior design cinese, a firma del colosso di furniture design Red Star Macalline negli spazi di Superstudio Più.


ZENsation in via Tortona con Asus

 

Protagonista di spicco delle ultime cinque edizioni, Asus rinnova la propria presenza sulla scena internazionale della Milano Design Week, dando appuntamento in via Tortona 20. Il progetto di quest’edizione è firmato dall’ASUS Design Center, il prestigioso e pluripremiato gruppo di designer di ASUS: l’esibizione dal titolo "ZENsation" trae origine dalla filosofia Zen, tema ispiratore di gran parte della più recente produzione firmata Asus e aspirazione all’equilibrio tra funzionalità e design, con l’obiettivo ultimo di trasformare la tecnologia in un perfetto connubio di eleganza e innovazione, integrandola perfettamente ed armoniosamente nelle nostre vite quotidiane. L’esibizione coinvolgerà i visitatori in un percorso che si snoderà tra suggestive creazioni, installazioni interattive e prodotti all’avanguardia, offrendo la possibilità di sperimentare come la progettazione ASUS riassuma umanità, bellezza e modernità.

 

Le giovani promesse del design al Magna Pars Suite Hotel

#26 Motivi per fare Arte è un concorso nato dall’idea di Vittorio Gucci per valorizzare le espressioni artistiche di tanti giovani che non trovano supporto dalle istituzioni e dagli enti culturali. La Giuria, presieduta da Vittorio Sgarbi, ha selezionato e decretato 26 vincitori che verranno premiati durante un grande evento presso il Magna Pars Event Space, hotel di lusso situato proprio in via Tortona. I giovani talenti vedranno trasformate le loro opere in capi di abbigliamento, accessori, oggettistica e molto altro.
La Sala Assoluta dell’Hotel Magna Pars Suites Milano farà da cornice ai progetti di Fabio Fantolino, architetto torinese che filtra e riporta ciò che osserva con i suoi viaggi nelle principali metropoli del mondo, per essere sempre aggiornato sui trend internazionali del momento. Realizza oggetti di design che riflettono l’impegno costante verso la creazione di un’atmosfera, frutto del gioco tra tre elementi fondamentali: volumi, materiali e illuminazione.

 

Favilla, la magia della luce in Piazza San Fedele

 

Porta la firma creativa dell’architetto Attilio Stocchi la nuova installazione “Favilla. Ogni luce una voce”, che si potrà vedere in Piazza San Fedele a Milano durante il Salone del Mobile 2015 dal 14 al 19 aprile.
Una magia di suoni e di luci per celebrare Euroluce 2015 nell’Anno internazionale della Luce proclamato da UNESCO. Un omaggio che vuole raccontare la luce e il mistero della sua origine.
La luce viene spesso percepita come sola fonte di illuminazione delle cose, piuttosto che come “luce”, portatrice della sua propria rivelazione. Per capire la natura intrinseca e fisica della luce e come si sposta e arriva a noi, i visitatori potranno vivere un’esperienza immersiva dedicata proprio alla luce, seguendo il percorso ideato all’interno di un grande “black box”.

 


T’able, il saper fare italiano in Galleria Vittorio Emanuele II

T’able non è solo un gioco di parole che dalla tavola della convivialità fa emergere l’abilità, ma è soprattutto un gioco di idee che porta in evidenza la creatività e la sua messa in scena. È così che designer, imprese artigiane, artisti, aziende del design si espongono e mostrano i loro prodotti, in quanto parlano di loro stessi e del valore di sperimentare. T’able diviene così la tavola dei disegni condivisi, la mensa dei pensieri.
Dopo l’esperienza dello scorso anno in Zona Ventura con un’area di 1.000 mq. con esposizione, showcooking, ristorante, bookshop con oggetti e libri in vendita, quest’anno T’able si presenta nel “salotto di Milano”, lo spazio di Urban Center del Comune di Milano presso la Galleria Vittorio Emanuele dal 14 al 19 aprile. Però, nonostante questo, T’able non si è vestita a festa, ma ha inserito l’immagine della fabbrica tra gli stucchi e le boiserie della galleria. La fatica della creazione tra i profumi dell’eleganza, ma con la consapevolezza di creare valore tutti insieme.
È su scaffalature industriali che sono esposti gli oggetti e le opere, come se fossero appena usciti dagli stampi delle industrie o dalle mani degli artigiani, un “miracolo a Milano” che mostra la competenza italiana che converge sulla città per promuovere esperienze. Ma la scenografia del lavoro vuole anche essere uno spazio accogliente, con degustazioni di cioccolato, caffè e cocktail e chiacchiere di progetti realizzati e pensieri per il futuro, con presentazioni giornaliere dal vivo dei protagonisti in mostra, ma anche di chi vuol far parte della comunità anche solo per un giorno, per raccontarsi e sviluppare relazioni.

 

Sentirsi a casa con MADE.COM

In una delle zone più vivaci di Milano MADE.COM presenta al Fuorisalone 2015 le ultime novità della sua collezione dallo stile elegante, fresco e non convenzionale. E lo fa portando il design in una vera abitazione milanese.
Per vivere questa esperienza unica bisognerà suonare al numero 5 di via Laura Solera Mantegazza 5 (traversa di corso Garibaldi) dal 14 al 19 dalle 10.00 alle 20.30.
Le porte di un appartamento milanese arredato con le collezione MADE.COM si apriranno per accogliere i clienti dell’azienda, e non solo. Una location insolita dove vedere, toccare con mano e provare i singoli oggetti di arredo ma anche un luogo dove rilassarsi, prendersi una pausa, guardare la tv, sentirsi a casa. Con Unboxed, il giovane ma già affermato brand inglese continua il sentiero di innovazione percorso fino ad ora nel mercato Europeo e in quello Italiano in particolare lanciando il suo nuovo social network: una nuova community online che trasforma le case dei propri clienti in showroom virtuali e mette in relazione tutti coloro che hanno una passione per il design.

 

Expo Gate al Fuorisalone 2015

 

Due appuntamenti targati Expo Gate animeranno le giornate del Salone del Mobile di Milano 2015: uno dal 13 al 24 aprile in collaborazione con Wallpaper, che presenterà Wallpaper Handmade at Expo Gate che raccoglie i pezzi di design artigianale più rappresentativi legati al mondo del food.
Votato all’ecologia il secondo appuntamento, con un nuovo spazio verde di fronte al Castello Sforzesco: a Why Not in The Garden, giardino pop-up composto da oltre 600 piante, verrete circondati dal profumo di erbe aromatiche, fiori e frutta di stagione. Durante il Fuorisalone si terrano pic-nic, performance e spaghettate notturne.