Look bad girl: 10 mosse per trasformarsi in una cattiva ragazza (senza rinunciare allo stile)

Se con la primavera avete una irrefrenabile voglia di cambiamento, se qualcuno vi ha offeso e volete esprimere già con il vostro aspetto che non si deve più permettere di farlo…

Se con la primavera avete una irrefrenabile voglia di cambiamento, se qualcuno vi ha offeso e volete esprimere già con il vostro aspetto che non si deve più permettere di farlo…

Se una fase della vostra vita si è chiusa, allora è il momento di un nuovo look.

Questi sono i nostri consigli per un look da bad girl che però non rinuncia allo stile e non diventa volgare.

 

1 – Partiamo dalla testa: benvenuta all’altra voi stessa
I capelli sono il primo segnale che state cambiando. Le cattive ragazze non si accontentano di tagliare, scalare e sistemare. Le cattive ragazze fanno la rivoluzione. Se siete more, potreste diventare biondo platino. Come Rita Ora, per esempio, senza schiarire le sopracciglia. O rosso fuoco come una figurina manga. Oppure ancora, lasciate i vostri capelli del vostro colore naturale, ma sfidate i vostri “nemici” schiarendo solo due ciocche ai lati del viso.

 

2 – Sulla pelle: tatuaggi e piercing
Questa è una trasformazione permanente, quindi se c’è la anche minima possibilità di non voler essere “bad” per tutta la vita, cercate di non esagerare. Un piccolo tatuaggio, magari sul polso, oppure alla caviglia, racconterà qualcosa in più di voi. Personalizzatelo: potete disegnarlo voi stesse e il tatuatore lo riprodurrà fedelmente dopo averlo scansionato al computer. Stessa regola per il piercing: mettetelo in un punto del vostro corpo che lo renda intrigante. L’anello al naso non è consigliato, e anche sulla lingua non viene in genere considerato attraente dai potenziali baciatori. Basta magari un secondo o terzo buco all’orecchio o un brillantino su un sopracciglio.

 

3 – Il colore più cattivo
È il nero, dubitavate? Non è necessario ricorrere al total black, tuttavia nel look di una bad girl, il nero non deve mancare. Jeans neri, magliette nere, smalto nero sulle unghie o ombretto nero sugli occhi. No invece al rossetto nero, va bene solo per la notte di Halloween.

 

4 – Ma anche gli altri colori scuri
Viola, bordeaux, ottanio e… perché no? Marsala, che è il colore dell’anno. Con quest’ultimo colore, caldo e avvolgente, potete anche esagerare: distribuitelo uniformemente tra outfit e makeup.

 

5 – Smokey eyes
A proposito di makeup, lo sguardo smokey eyes accompagna una bad girl ovunque vada. Eyeliner, mascara e palette in colori adatti al look smokey sono un must per una bad girl. Se poi volete essere davvero cattive, scegliete un rossetto rosso lucido.

 

6 – Cuoio e pelle
Nell’abbigliamento la pelle è tornata fortemente di moda negli ultimi anni. Un paio di pantaloni di pelle, una gonna di pelle nera o addirittura un vestito di pelle (il classico little black dress oggi è anche leather) è un acquisto da mettere a budget. Anche il chiodo fa la sua figura, soprattutto se abbinato a qualcosa di colorato e femminile.

 

7 – Jeans
L’intramontabile jeans è l’amico di tutte. Lo potete scegliere comodo, in versione salopette, se avete in programma di ridipingere le pareti di casa o se dovete riordinare l’armadio. Potete accompagnarlo a una camicetta di candida seta se siete una ragazza in stile bon ton. Ma se siete una bad girl, sceglietelo skinny e provocante.

 

8 – Borchie
Sulle cinture, sulle scarpe, come dettaglio nei vestiti. Le bad girl non rinunciano al metallo. Persino la bigiotteria si fa più pesante, un po’ heavy metal, per intenderci.

 

9 – Scarpe
Le scarpe dicono la verità su quello che veramente volete comunicare. Siete una cattiva ragazza e basta o una bad girl sexy? Avrete scarponcini borchiati nel primo caso, scarpe con tacco a spillo nel secondo. Inutile dirvi cosa preferiscono gli uomini.

 

10 – Molto usato
Ripped, stone washed, cut.
Tutto quello che passa per le mani di una bad girl ne subisce la sua ira, sembrerebbe. Ecco, anche qui, se volete mantenere lo stile, non esagerate. Se strappate i jeans, non fate fare una brutta fine anche alla maglietta, altrimenti il look da “cattivo” passa a miserabile. Però, almeno un po’, vi potete divertire con le forbici.

 

Nel photo collage: Rita Ora e la sua chioma bionda, tatuaggio sul collo, gonna di pelle e jeans strappati Asos, little black dress TFNC, smokey eyes make-up per Kristen Stewart.