I supereroi nelle fotografie di Benoit Lapray

I supereroi nelle fotografie di Benoit Lapray

Avete mai pensato cosa fanno i supereroi (sì, proprio Superman, Batman, Spiderman, Capitan America, Hulk, Wonder Woman e compagnia bella) quando non fanno i supereroi?

Avete mai pensato cosa fanno i supereroi (sì, proprio Superman, Batman, Spiderman, Capitan America, Hulk, Wonder Woman e compagnia bella) quando non fanno i supereroi?

 

Ovvero dopo aver salvato i buoni, acciuffato i malvagi, dopo essersi lanciati nel vuoto, dopo aver volato sulle ali di mantelli magici, dopo aver saltato da un tetto all’altro di grattacieli altissimi…

A darcene, scherzosamente, un’idea ci ha pensato il fotografo Benoit Lapray, autore di The Quest of Absolute, una selezione di immagini dove i supereroi più amati di sempre sono “ritratti” in riposo, immersi in scenari paesaggistici di grande bellezza.

Ma cosa fanno i supereroi quando non sono impegnati a combattere il male?
Flashman corre in un campo di granoturco prima di una tempesta, Batman se ne sta nella sua caverna in mezzo ai boschi, Wonder Woman resta in bilico in mezzo a una cascata feroce.

Non fanno nulla, non salvano nessuno. Sembrano malinconici, riflessivi, soli, esausti.
Ciò che colpisce delle fotografie di Benoit Lapray è il gioco della decontestualizzazione: privare gli iconici superheroes americani dei loro altrettanto iconici ambienti dà vita a un sottile straniamento nell’occhio di guarda che lascia stupefatti.
Le immagini sono state scattate in diverse località delle Alpi Francesi, in Bretagna, in Scozia (Jura) e in Inghilterra (nel Devon) e si tratta di paesaggi vasti e possenti, di una natura che non si limita a fare da sfondo, ma diventa il secondo protagonista dell’immagine.

 

 

Passando al lato tecnico, le immagini sono ovviamente dei fotomontaggi molto ben riusciti, in cui i supereroi vengono sovrapposti alle fotografie naturalistiche. Il lavoro si svolge in più fasi: prima di tuttoil fotografo va alla ricerca della giusta ambientazione, che viene fotografata. La seconda fase avviene in studio, dove Benoit Lapray fotografa modelli in costume o figurine realistiche. Segue una terza fase nella quale i due lavori vengono fusi dando vita a immagini decisamente realistiche e spettacolari.
Ma Benoit Lapray, giocando con gli invincibili protagonisti della nostra infanzia, ci regala in realtà un messaggio più profondo, uno sguardo nuovo nel quale la vera protagonista è la natura: possente, immensa, bellissima. Così grande che persino i superpoteri sembrano una cosa da poco.
Per vedere altri lavori di Benoit Lapray, andate a curiosare sul suo sito ufficiale