Fonderie Milanesi - aperitivo e brunch di stile a Milano

Fonderie Milanesi – aperitivo e brunch di stile a Milano

Capita più spesso di quanto si pensi, nel centro di Milano, di imboccare il portone giusto per ritrovarsi quasi magicamente in un’altra dimensione: verde, silenzio, atmosfera bucolica e sospesa nel tempo.

 

Capita più spesso di quanto si pensi, nel centro di Milano, di imboccare il portone giusto per ritrovarsi quasi magicamente in un’altra dimensione: verde, silenzio, atmosfera bucolica e sospesa nel tempo.

 

 

Come nel caso di Fonderie Milanesi, locale trendy di Milano in via Giovenale 7, fra Porta Romana e piazza XXIV Maggio, letteralmente nascosto tra cortili gelosi, condomini e garage poco artistici.
A dire il vero anche Fonderie Milanesi più che un locale da aperitivo sembra, da fuori e a un primo sguardo frettoloso, una vecchia officina scrostata della Milano laboriosa di mezzo secolo fa almeno.
Si tratta, come il nome sottolinea, di un’ex fonderia, trasformata oggi in locale: metà cascina, metà archeologia industriale, dove ogni elemento, dall’architettura all’arredamento, parla di passato e di uno stile di vita rilassato che le grandi città provano a rincorrere.
Aperto a metà del 2013, ha fatto subito impazzire i trend setter milanesi con la sua aria shabby chic di vecchia cascina, con le bruciature ancora vive alle pareti, lo stile ottocentesco mantenuto nella struttura, i mattoni a vista, le stanze una dentro l’altra come un labirinto e lo splendido cortile-giardino.
In effetti Fonderie Milanesi è un locale decisamente di stile, che regala un’atmosfera autenticamente country-bohemienne, sofistica e colta, dove ogni cosa sembra lasciata al caso, ma non lo è.

 

 

 

Ogni oggetto, ogni mobile, ogni poltrona è di recupero, compresa una collezione di moto d’epoca niente male, vecchie biciclette trendy e un calcetto balilla vintage. L’idea nasce dall’unione di due realtà giovani: Tribu Catering e Food Genius Academy.

Da Fonderie Milanesi si mangia a pranzo e a cena alla carta, ci si ritrova per il brunch sabato e domenica e per l’aperitivo a buffet, ogni tanto con spettacolo di musica dal vivo e si può anche imparare a cucinare (interessante la collaborazione con Food Genius Academy).
La cucina propone pochi ma gustosi piatti creativi della tradizione italiana, che variano secondo stagione da accompagnare a un’attenta carta dei vini.
Se venite per la prima volta, trovare Fonderie Milanesi potrebbe non essere semplice: bisogna infatti addentrarsi in un anonimo cortile ricoperto di ghiaia – sul quale si affacciano garage, officine e qualche casa in via di restauro – e quando ormai avevate perso la speranza ecco spuntare in fondo l’insegna del locale.

 

 

 

Foto: thechicfish.com