Salon du chocolat di Bruxelles

Dal 6 all’8 febbraio Bruxelles accoglierà la nuova edizione del Salon du chocolat, il più grande evento internazionale dedicato al mondo del cioccolato.

 

Dal 6 all’8 febbraio Bruxelles accoglierà la nuova edizione del Salon du chocolat, il più grande evento internazionale dedicato al mondo del cioccolato.

 

 

Per tre giorni la capitale del Belgio si trasformerà in un luogo di incontro per produttori e maître chocolatier (oltre che per i golosi di tutta Europa) per mostrare le ultime più golose creazioni a base di cacao, tra incontri, workshop, dimostrazioni e, soprattutto, degustazioni.

Ritenuto dai Maya il cibo degli dei e arrivato in Europa proprio dopo la scoperta delle Americhe, il cioccolato è diventato ben presto uno dei cibi più amati e desiderati, ingrediente irrinunciabile di dolci più golosi di sempre.
In particolare in Belgio, Paese che vanta una lunga storia cioccolatiera e alcuni dei marchi tra i più raffinati e ricercati. Forse non tutti sanno che in Belgio nacque nel 1840 la prima tavoletta di cioccolato e che all’inizio del secolo successivo Bruxelles divenne la capitale delle praline, piccoli deliziosi pasticcini di cioccolato con un ripieno fondente.

Fondato 20 anni fa a Parigi da Sylvie Douce e François Jeantet, il Salon du Chocolat è la più grande fiera mondiale dedicata al cioccolato ed è ospitata ormai dalle più importanti città del mondo, da Parigi a New York, Tokyo, Mosca Beijing, Shanghai, Seoul, Lima, Sal vador de Bahia, Londra, Zurigo e dal 2014 a Bruxelles.

Dopo il successo dello scorso anno, che ha attirato a Bruxelles circa 30.000 visitatori, il Salon du Chocolat della Capitale belga punta ancora più in alto nel 2015. A partire dalla location: lo spazio di ben 6.000 mq nella Exibition Hall 1 del Brussels Expo ( la Fiera di Bruxelles) .

 

 

 

Piccoli artigiani dell’arte del cioccolato e grandi produttori (150 partecipanti di cui 80 espositori) , riuniti per l’occasione, danno vita a un’esperienza unica di scoperta e delizia gastronomica. Quella dei maîtres chocolatiers è del resto una vera e propria arte e come tale merita Al Salon du Chocolat un “Pastry Show ”: un podio dedicato per 3 giorni a i più grandi chef, pasticcieri e maîtres chocolatiers del Belgio che preparano le loro migliori ricette di fronte al pubblico.

Tra le novità del 2015, una nuova conference and tasting zone “Chocosphere”, dove il visitatore potrà scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla storia del cacao e del cioccolato, sul suo commercio, le ultime scoperte inerenti al tema, con un occhio anche al rapporto tra cioccolato, salute e sviluppo sostenibile.

Non mancherà  l’ormai celebre Chocolate Dress Fashion Parade, che porterà in passerella le creazioni nate dalla originale collaborazione di cioccolatai e stilisti.