Bit 2015 punta al luxury travel e guarda alla Cina

La Borsa Internazionale del Turismo di Milano, per gli amici semplicemente Bit, è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a sé, negli spazi di Rho Fiera Milano, operatori turistici di tutto il mondo, visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa. Da 35 anni.

 

La Borsa Internazionale del Turismo di Milano, per gli amici semplicemente Bit, è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a sé, negli spazi di Rho Fiera Milano, operatori turistici di tutto il mondo, visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa. Da 35 anni.

 

 

Bit 2015, dal 12 al 14 febbraio, festeggia infatti questo più che rispettabile compleanno con più di una novità e aspettando molti invitati.
Con oltre 1.500 Hosted Buyer internazionali e italiani, più di 2.000 aziende partecipanti e 70.000 visitatori professionali attesi, l’edizione 2015 di Bit segna un taglio netto rispetto agli anni precedenti introducendo importanti novità.

Prima di tutto la suddivisione in tre segmenti – Mice, Leisure e Luxury – grande spazio alle OLTA attraverso Bit.DIGITAL, ed una nuovissima area dedicata ad Arte, Cultura ed Enogastronomia con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze italiane nel mondo.

Per supportare in modo efficace e sistematico gli operatori nello sviluppo del segmento luxury, che sembra non conoscere crisi, Bit2015 dedica al lusso la nuova sezione Luxury World: un club dell’eccellenza, dal layout ricercato, per gli espositori italiani e stranieri e i travel buyer di tutto il mondo.

Gli espositori saranno rappresentati da alberghi cinque stelle, eleganti dimore sui laghi, Spa resort hotel-simbolo di città, dimore storiche di pregio, boutique hotel, rifugi di montagna di charme, shopping mall e servizi per il lusso.
Gli attori del luxury travel, potranno incontrarsi in un luogo raffinato ed esclusivo, realizzato con salottini d’autore, con tempi e modalità di relazione adeguati.

Bit 2015 è inoltre ancora più aperta al mondo e ai cambiamenti. Per la prima volta, con Bit.CHINA vuole aprire il dibattito sulle nuove opportunità all’interno dei mercati emergenti, supportando gli operatori italiani che vorranno presentare la loro offerta al mercato cinese utilizzando come trampolino di lancio GITF, la fiera del turismo di Guangzhou dal 6 all’8 marzo 2015.

Tra le molte realtà che hanno confermato la loro presenza, oltre a Consorzi, Convention Bureau, Tour Operator e grandi Hotel, gli Enti del Turismo di Paesi quali Cina, Cipro, Corea, Croazia, Giappone, India, Israele, Malesia, Nuova Caledonia, Polonia, Repubblica Dominicana, Thailandia, Tunisia.
Infine un evento unico nell’evento: il Congresso Annuale Del Turismo.