Hotel Zoo – nuovo hotel di lusso a Berlino

Tra i migliori hotel di Berlino, c’è una new entry che ha lasciato non pochi a bocca aperta: il nuovo Hotel Zoo.

 

Tra i migliori hotel di Berlino, c’è una new entry che ha lasciato non pochi a bocca aperta: il nuovo Hotel Zoo.

 

 

Lusso, glamour, qualche tocco di nostalgici richiami inizio secolo: ecco gli ingredienti che hanno fatto in pochi mesi dell’Hotel Zoo uno dei indirizzi più cool della capitale tedesca.

Da poco inaugurato nel Kurfürstendamm, Hotel Zoo è un design hotel che porta la firma di Dayna Lee e Ted Berner, famosi interior designer americani, che hanno saputo rivitalizzare con stile un vecchio indirizzo berlinese che sembrava aver conosciuto tempi decisamente migliori.

I due architetti hanno conservato intatta la magnificenza razionale in pieno stile tedesco dell’edificio, privandola però di quella patina che le aveva fatto perdere splendore e rendendola opulenta, moderna, molto di tendenza.
In effetti Hotel Zoo è ospitato in un edificio storico di Berlino costruito nel 1889 come residenza privata e diventato poi hotel nel 1911: una volta i suoi saloni affrescati, le scalinate scenografiche e le immense finestre ospitavano la crème del bel mondo della pellicola in città per il Festival Internazionale del Cinema, da Romy Schneider a Sophia Loren.

 

 

 

Situato all’inizio di Ku’damm, il più famoso viale dello shopping a Berlino, Hotel Zoo è perfetto per chi vuole trascorrere qualche ora facendo acquisti nei migliori atelier della città, ma anche per chi vuole avere il meglio della cultura berlinese a un tiro di schioppo.

Vicino al nuovo hotel di design, infatti, si trovano il tempio del jazz di Berlino Quasimodo Club, il Theater des Westens e il piccolo straordinario Käthe Kollwitz Museum. Senza contate che la zona abbonda di ottimi caffè, bar e ristoranti dove assaggiare la nuova haute cuisine di Berlino.

Le 145 camere del nuovo hotel sono sontuosamente arredate, con gusto classico e qualche tocco modaiolo, letti immensamente confortevoli, pavimenti in legno e mobili di noce, proprio come le belle camere dell’alta borghesia europea del Novecento. Ma con la tecnologia 2.0, però: wi-fi free, macchine da caffè Nespresso, televisori Apple sono a disposizione degli ospiti.

 

 

 

Il sesto piano dell’Hotel Zoo è interamente occupato dalle due Penthouse Suite, un universo di lifestyle a sé, con zone living immense, camini, letti capitonnè, pavimenti di marmo riscaldati da tappeti antichi, toilette che assomigliano a vere e proprie private spa e tutti i comfort che ci si aspetta da un hotel di lusso in una delle città più cool d’Europa.

Ma Hotel Zoo è, soprattutto, un hotel da vivere, aperto alla città. Gli spazi modaioli del Grace Bar sono gettonatissimi dai giovani di Berlino in cerca di locali di tendenza, grazie anche alle serata a tema con dj-set; mentre l’atmosfera cozy e ricercata del winter garden collegato alla lounge dell’hotel è perfetta per sorseggiare un cocktail o per stupire al primo appuntamento.
È stato appena inaugurato, a gennaio, il Ristorante Grace dove le parole d’ordine sono cucina ricercata in un ambiente decisamente sofisticato, mentre si aspetta l’estate 2015 per poter salire sul rooftop dell’hotel.