Arte Fiera 2015 – a Bologna l’arte moderna e contemporanea

Torna a Bologna dal 23 al 26 gennaio 2015 Arte Fiera, la prima e più longeva manifestazione dedicata al mercato dell’arte moderna e contemporanea in Italia.

 

Torna a Bologna dal 23 al 26 gennaio 2015 Arte Fiera, la prima e più longeva manifestazione dedicata al mercato dell’arte moderna e contemporanea in Italia.

 

 

216 espositori tra cui 188 gallerie si danno appuntamento alla fiera di Bologna, per esporre oltre 2000 opere di 1000 artisti tra grandi maestri e giovani promesse.

Arte Fiera 2015, sotto la direzione artistica di Giorgio Verzotti e Claudio Spadoni con la partnership ufficiale dell’Associazione Italiana delle gallerie di Arte Moderna e Contemporanea, accende i riflettori di questa edizione sui maestri del ’900, sui protagonisti del presente e sulle promesse del futuro, ponendo il grande collezionismo italiano al centro della scena dell’arte.

Il percorso espositivo di Arte Fiera 2015 si articola in 5 sezioni e una speciale area curatoriale all’interno dei Padiglioni 25 e 26 della Fiera.

La Main Section, fulcro della fiera, comprende le principali gallerie di arte moderna e contemporanea che costituiscono il più completo panorama della produzione artistica dentro e fuori l’Italia. Una kermesse all’insegna delle eccellenze del “made in Italy” tesa a rilanciare i valori tanto amati dai collezionisti, quegli artisti che stanno vivendo un momento di sorprendente riconsiderazione, come dimostrano l’attenzione dei principali musei internazionali nonché le ultime edizioni londinesi delle “Italian Sales” e le aste di New York.

Molte gallerie, infatti, presentano lavori di protagonisti celebrati nelle aste e esposizioni internazionali, da Balla e Boccioni a De Chirico e Morandi, da Capogrossi e Fontana a Burri, Manzoni e Castellani fino a Pistoletto, Boetti, Calzolari, Penone. Si vedranno poi artisti quali Bonalumi, Gianni Colombo, Dadamaino, Varisco, Alviani e gli esponenti dell’astrazione anni Settanta, quali Olivieri.

Nella main section, novità dell’edizione Arte Fiera 2015 di Bologna, la speciale area curatoriale intitolata “I Protagonisti”: sarà lo spazio dedicato alle gallerie che hanno dato un importante contributo alla valorizzazione dell’arte contemporanea (italiana e non).

 

 

 

Dopo l’esordio nel 2014, la Fotografia sarà presente anche quest’anno con 24 gallerie. La sezione, realizzata in collaborazione con MIA Fair e curata da Fabio Castelli, conferma un deciso incremento di interesse per la fotografia come uno dei linguaggi con cui si esprime l’arte contemporanea.

Solo Show è la sezione dedicata a quelle gallerie che espongono un solo artista, con 14 monografiche di maestri storici e di giovani artisti. Quest’anno le gallerie presentano diversi percorsi dell’astrazione, senza che questo significhi trascurare la scelta opposta della figurazione. Da maestri come Mark Tobey o esponenti del Gruppo Gutai e della cosiddetta Pittura Analitica alla “generazione di mezzo”, rappresentata da Luca Vitone o Maria Morganti, fino ai più giovani, tutti si troveranno posti a confronto con artisti come Leonardo Cremonini.

Nuove Proposte ospita le gallerie che presentano giovani di età inferiore ai 35 anni: una testimonianza fondamentale del ruolo di ricerca, scoperta e valorizzazione di nuovi talenti e nuovi linguaggi.
Quest’anno il limite di età riguarda esclusivamente gli artisti: fra le gallerie partecipanti, oltre a AplusB, Nam project, Car drde, Rizzuto, Ghetta Doris, Thomas Brambilla, MassimoDeLuca, ci sono anche spazi più storicizzati come Annarumma e Di Marino di Napoli e Mazzoli di Berlino.

Il Focus Est testimonia la scelta dei Direttori artistici di volgere lo sguardo all’internazionalità, sempre alla ricerca di contatti con i mercati emergenti nel mondo globalizzato. Dopo il successo della scorsa edizione tornano le gallerie dell’Est Europeo, con una apertura verso il Medio Oriente e la partecipazione di gallerie italiane che trattano artisti provenienti da quell’area geopolitica.

 

Leggi anche:

Cosa fare a Bologna durante Arte Fiera 2015 

Dove mangiare a Bologna durante Arte Fiera 2015