Ice art – le sculture di ghiaccio più spettacolari del mondo

In inverno, neve e ghiaccio fanno la gioia di chi ama gli sport alpini, ma non solo, visto che queste materie prime sembrano prestarsi perfettamente ad essere plasmate dalle mani di artisti dalla grande fantasia.

 

In inverno, neve e ghiaccio fanno la gioia di chi ama gli sport alpini, ma non solo, visto che queste materie prime sembrano prestarsi perfettamente ad essere plasmate dalle mani di artisti dalla grande fantasia.

 

 

È il fenomeno dell’ice art che dà vita a sculture di ghiaccio spettacolari, immense, così belle da sembrare vere e da attirare migliaia di visitatori in occasione di festival ed eventi.
Dalla Cina al Canada, dall’Olanda all’Italia, sono ormai numerosi gli appuntamenti dedicati alle sculture di ghiaccio, che ridisegnano il paesaggio delle località montane e delle città più fredde del mondo.

 

 

Uno dei più famosi festival dedicati all’ice art è l‘Harbin Ice festival che si tiene in Manciuria, Cina nordorientale dal 1984. Appuntamento imperdibile per i più bravi artisti del ghiaccio del mondo, che si sfidano a colpi di gigantesche sculture: dragoni che trainano carri, riproduzioni di antichi palazzi e nuovi edifici alti decine di metri, personaggi mitologici e paesaggi fiabeschi ancora più magici di sera quando vengono illuminati da migliaia di lucine colorate.

Quest’anno il festival si tiene dal 5 gennaio al 25 febbraio ma, in realtà, le opere si possono visitare fino a che il sole non le sciolga completamente. I blocchi di ghiaccio provengono dalla superficie gelata del fiume Songhua.

 

 

Famosissimo, dal 16 al 25 gennaio, l’Ice Magic Festival che si tiene in Canada, nella cornice del Banff National Park. Qui, da più di trenta anni, gli artisti si sfidano in sbalorditive competizioni di scultura glaciale dando prova di creatività ma anche velocità realizzando opere in tempi limitati. Tra le attività collaterali c’è anche la possibilità per i visitatori di mettersi alla prova imparando dagli esperti a scolpire il ghiaccio.

 

 

L’Europa non è da meno, in quanto a festival dedicati alle sculture di ghiaccio spettacolari. In Olanda, a Zwolle, fino alla fine di gennaio si tiene l’Ijs Beelden Festival, occasione perfetta per ammirare le opere inedite realizzate da artisti olandesi e di tutto il mondo, ricavate da oltre 250 tonnellate di ghiaccio ed esposte in piazza Rodetorenplein. C’è persino la possibilità di soggiornare nell’hotel di ghiaccio realizzato appositamente nel centro città e ammirare gli spettacolari lavori direttamente dalle finestra della propria camera

In Italia, invece, l’appuntamento è in alcune delle più rinomate località delle Alpi altoatesine. A San Vigilio fino al 21 gennaio si svolge Arte d’Inverno durante il quale dieci partecipanti si esibiranno nella spettacolare ice art scolpendo dal vivo giganteschi cubi di neve pressata e ghiacciata. Tempo a disposizione: tre giorni, per realizzare opere che non passino inosservate.