Biscotti di Natale al brown sugar

Se c’è una cosa capace di creare quasi per magia l’atmosfera calda e accogliente delle Feste, è il profumo dei biscotti di Natale che cuociono lentamente in forno.

Se c’è una cosa capace di creare quasi per magia l’atmosfera calda e accogliente delle Feste, è il profumo dei biscotti di Natale che cuociono lentamente in forno.

Non è un caso che una tradizione nordica sia diventata in breve tempo un rito irrinunciabile anche nelle nostre case pronte a trasformarsi, nei giorni che precedono il Natale, in veri e propri biscottifici home-made.
Ricette di biscotti nordici, ce ne sono tante: questi biscotti al brown sugar sono buonissimi e piuttosto insoliti.

Unica accortezza: creano dipendenza in famiglia, quindi preparatevi a sfornarne in quantità industriale!

 

Ingredienti per c.ca 36 biscotti
200 g di zucchero a velo
3 cucchiaini di cannella in polvere
335 g di farina 00
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di misto spezie
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano macinati
1/4 di cucchiaino di bicarbonato di soda (o baking)
120 g di burro ammorbidito
175 g di brown sugar (vedi sotto come prepararlo home made)
115 g di golden syrup (si trova nei negozi di articoli internazionali – sostituibile con 2/3 di miele millefiori + 1/3 di sciroppo di glucosio)
1 uovo (a temperatura ambiente)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
la scorza grattugiata di un’arancia (non trattata).

 

 

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
Setacciate lo zucchero a velo con 2 cucchiaini di cannella in polvere in una ciotola e mescolate bene. Tenete da parte.
In un’altra ciotola setacciate e mescolate farina, la cannella rimanente, le spezie ed il bicarbonato di soda.
Nella ciotola della planetaria mettete il burro, il brown sugar, il golden syrup, l’estratto di vaniglia e la scorza d’arancia e montate il tutto fino a che non avrete un composto spumoso e chiaro.
Aggiungete l’uovo leggermente sbattuto e continuate a montare fino a che non sarà ben incorporato.
A questo punto aggiungete la miscela di ingredienti secchi e mescolate finché il tutto non sarà uniforme.
Aiutandovi con un cucchiaino, prelevate la quantità di impasto che vi serve per formare una pallina grande come una noce, che metterete su una teglia coperta da carta da forno.
Tenete le palline distanti almeno 3 cm l’una dall’altra perché si allargheranno.
Il mio consiglio è, una volta riempita la teglia, di passarla in frigo almeno 15 minuti in modo che il burro si riprenda un po’.

Fate cuocere per circa 10/15 minuti (controllate in base al vostro forno), fino a quando i biscotti non saranno dorati e presenteranno una superficie crepata.
Con una piccola spatola e con estrema delicatezza, togliete subito i biscotti (che saranno molto morbidi) dalla teglia e piazzateli su una griglia per farli raffreddare 5 minuti, quindi passateli nella ciotola con lo zucchero a velo speziato, facendo in modo che si coprano abbondantemente.
Rimetteteli sulla gratella e fateli raffreddare completamente.

Conservateli in una scatola ermetica. La loro caratteristica è di essere morbidi e pastosi, con un meraviglioso aroma di spezie e caramello, regalatogli dal golden syrup e dal brown sugar.
Per un effetto ancora più goloso al posto dello zucchero a velo immergete metà biscotto in cioccolato fondente di copertura, facendolo poi raffreddare completamente.

 

Come preparare il Brown Sugar:

Il brown sugar è zucchero bianco mescolato con la melassa, che è il residuo sciropposo del processo di raffinazione della canna da zucchero. In Italia il Brown Sugar è praticamente introvabile quindi ce lo possiamo fare in casa: basta comprare la melassa, che si trova con facilità nei negozi biologici.

Brown Sugar (ricetta di Laurel Evans)
1 cucchiaio di melassa
200 gr di zucchero bianco
Mescolate la melassa e lo zucchero con la forchetta. Se dovesse essere grumoso o molto asciutto , unite un cucchiaio d’acqua e mescolate. Per preparare il mio BROWN SUGAR non ho avuto bisogno di aggiungere acqua.

 

 

Patrizia Malomo
Dal Blog Andante con gusto