Bellezza naturale – Linea Essential Haircare di Davines in collaborazione con Slow Food

Sapevate che il cappero di Salina è ricco di polifenoli, il melone giallo è una miniera di vitamine e sali minerali, il sedano rosso ha una potente azione rimineralizzante e il grano Saraceno della Valtellina è un concentrato di antiossidanti, ferro e selenio?

 

Sapevate che il cappero di Salina è ricco di polifenoli, il melone giallo è una miniera di vitamine e sali minerali, il sedano rosso ha una potente azione rimineralizzante e il grano Saraceno della Valtellina è un concentrato di antiossidanti, ferro e selenio?

 

 

Ora, provate non solo a portarli ogni giorno sulla vostra tavola, ma a utilizzarli come alleati di bellezza per la salute dei capelli: i risultati vi lasceranno senza parole.
Se l’idea vi sembra insolita e sorprendente, ma temete di dover trascorrere qualche ora al giorno a preparare strani intrugli, e state già smettendo di leggere, fermatevi. È il momento che anche voi conosciate Davines, azienda italiana di haircare da sempre avvezza a sorprendere la propria clientela con prodotti che uniscono la ricerca della qualità, con un’innata passione per la naturalità degli ingredienti e un occhio green (anche quando il green non era ancora una moda).
Così, quando abbiamo saputo che Davines voleva presentarci il restyling della sua famosa linea Essential Haircare dedicata alla cura quotidiana dei capelli, certo ci siamo incuriosite, ma mai avremmo pensato che dietro ci fosse un progetto così valido e articolato.
Innanzitutto perché la nuova linea Essential Haircare di Davines nasce da una collaborazione con Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus: 9 famiglie di prodotti studiati per diverse tipologie di capello che hanno al loro interno un prodotto principe che viene dalla terra. Un ortaggio, un cereale o un frutto Presìdi Slow Food.

Nel mondo esistono oltre 400 Presìdi Slow Food che forniscono supporto tecnico e finanziario ad oltre 10.000 piccoli produttori, contribuendo al raggiungimento di molteplici obiettivi: impedire l’estinzione di rare varietà vegetali, contrastare la scomparsa di un patrimonio genetico di inestimabile valore biologico, rilanciare l’economia dei territori e preservare le tradizioni artigianali.
Nessuno aveva mai pensato di trasformarli in ingredienti di bellezza, fino ad oggi.

La linea Essential Haircare nasce dalla volontà di coniugare l’impegno scientifico dei laboratori Davines alla tutela del patrimonio artigianale e culturale del Mediterraneo. Le nuove formulazioni, prive di solfati e parabeni e con pochi, selezionati ingredienti attivi provenienti da coltivazioni italiane, contribuiscono a mantenere in vita varietà vegetali a rischio di estinzione.

Anche il packaging di Essential Haircare è improntato alla sostenibilità ambientale. Davines ha scelto di utilizzare plastiche ad uso alimentare, che possano essere adottate successivamente come contenitori porta-oggetti o vasi per piante. Per le confezioni di ciascun prodotto è stato impiegato unicamente il quantitativo di plastica necessario all’adeguata protezione delle formulazioni.
Aderendo al progetto Impatto Zero® di LifeGate, le emissioni di anidride carbonica generate dalla produzione del packaging Essential Haircare sono compensate da interventi di sviluppo e tutela di foreste in Madagascar. Inoltre, Essential Haircare è prodotta con energia interamente ottenuta da fonti rinnovabili.


Le nove famiglie Essential Haircare sono concepite per rispondere alle esigenze dettate da ogni tipo di capello attraverso un approccio mirato. Idratazione con il melone giallo Cartucciaru di Paceco in provincia di Trapani, nutrimento con il Pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto bresciano, volume con radice di Rapa di Caprauna, lucentezza con estratto di semi di lenticchia di Villalba, protezione con il Grano Saraceno della Valtellina, elasticità con la Mandorla di Noto, disciplina con estratto di Oliva Minuta di Sicilia, delicatezza con il sedano rosso di Orbassano.

La novità è la famiglia Minu, pensata per illuminare e proteggere i capelli colorati grazie all’estratto di Boccioli di Cappero di Salina proveniente dalla fattoria del Sig. Salvatore D’Amico di Leni, Isola di Salina (ME), Presidio Slow Food. L’estratto è ricco di polifenoli, che svolgono un’azione protettiva. I capperi, infatti, contengono quercetina, potente aminoacido che agisce proteggendo la struttura capillare.
Tutte le formulazioni hanno l’obiettivo comune di proteggere i capelli dalle aggressioni esterne garantendo un effetto cosmetico immediato, ma soprattutto, ogni prodotto ha una storia da raccontare: la storia di un pomodoro antico che si stava estinguendo e che Slow Food è riuscito a salvare grazie al supporto dei contadini pugliesi; piccoli racconti di agricoltura eroica, di fatica quotidiani, di soddisfazioni che hanno il colore dei frutti maturi e la voglia di partire dalla terra per guardare al futuro con fiducia.
Capita raramente che, dietro un prodotto di bellezza, si percepisca tale profondità, tale attenzione all’ambiente. Quando accade è una sorpresa che non fa smettere di sorridere.

 

 

Il Consiglio della Redazione di Viviconstile: Abbiamo provato la nuova linea Minu Essential Haircare di Davines e i risultati ci hanno soddisfatto.

Lo shampo è molto delicato e deterge a fondo senza aggredire il colore, che rimane a lungo brillante.

Dieci e lode al Conditioner protettivo specifico per capelli colorati, che nutre a fondo anche le punte dei capelli generalmente più sfibrate.

Una volta a settimana, poi, meglio regalarsi anche la maschera illuminante e restitutiva della linea Minu che penetra in profondità donando brillantezza e proteggendo la luminosità del colore.