Rock’n’Roll Party Freakish Circus Show di Erchie in Puglia

Rock and Roll Freakish Circus Show, il più grande festival della musica anni Cinquanta e dintorni del Sud Italia torna a Erchie, in Puglia il 2 agosto.

Rock and Roll Freakish Circus Show, il più grande festival della musica anni Cinquanta e dintorni del Sud Italia torna a Erchie, in Puglia il 2 agosto.

A precederlo un circo dal tendone puntellato di stelle che annuncia l’arrivo di una stravagante carovana con musicisti di rara fama, starlet del burlesque, pin up ammiccanti, personaggi eccentrici e storie inafferrabili.
È il Rock’n’Roll Party che torna, per il nono anno consecutivo nel piccolo paese pugliese, con uno strabiliante freakish show.
L’atmosfera, a dirla tutta, è davvero suggestiva, se si pensa che un intero paese diventa per un giorno la patria di auto americane, rockabilly in abiti vintage e acconciature pump. Ma, soprattutto, della buona musica rock’n’roll, swing e di tutte le sonorità che tra gli anni ’50 e ’60 hanno conquistato mezzo mondo.
Si inizia con The Go Getters, band nordica di Vasteras, città nel sud della Svezia, si prosegue con i bresciani Slik Steve & the Gangsters, esplosivo quartetto italoinglese, che ama la contaminazione tra sonorità swing, rock’n’roll, rhythm and blues e performance circensi tra magia e giocoleria.
Musica live rigorosamente con i Crickets, band leccese capace di ricreare atmosfere vintage e ambientazioni retrò al ritmo delle musiche italiane e internazionali.
Direttamente da “The Voice of Italy”, il talent show di Rai 2, arriva a Erchie anche la giovanissima Debby Lou, rockabilly e swing nell’animo e nel look.
Tra una band e l’altra, il palco sarà tutto per Janet Fischietto, la regina del burlesque che con le sue performance gira il mondo in trapezio, lasciando tutti senza fiato. Fonte d’ispirazione per gli show di una diva senza tempo sono i circhi d’epoca, il trucco dei mimi, dei clown, i costumi degli artisti di inizio secolo e le musiche in bianco e nero.
E qui al Rock’n’Roll Party di Erchie non manca lo stile retò. Anche perché la festa musicale è contornata da bancarelle vintage, tatuatori specializzati in old school, corner areografia e pinstriping, installazioni artistiche, area con meccanici specializzati in assemblaggio di motori d’epoca, artisti di strada e pin up che si aggirano in cerca di qualche abito da vamp.
Infine, novità dell’anno, il Rock’n’Roll Party diventa ecosostenibile grazie all’adesione al marchio “ecofesta Puglia”, progetto che si propone di sensibilizzare i fruitori seguendo tre principi: la riduzione della produzione dei rifiuti e delle emissioni di CO2, la differenziazione attraverso la creazione di isole ecologiche, l’informazione.
A festa finita la frazione organica sarà avviata alla fase di compostaggio utilizzando un trituratore meccanico e una compostiera elettromeccanica: dopo circa 30 giorni, la comunità di Erchie riceverà in dono il compost ottenuto per piantumare alberi autoctoni e compensare così le emissioni di CO2.