La Petite Cocktail-Restaurant: cucina e convivialità nel nuovo locale di Firenze

A Firenze nasce La Petite Cocktail-Restaurant e continua l’ascesa della città toscana nel settore del food.

A Firenze nasce La Petite Cocktail-Restaurant e continua l’ascesa della città toscana nel settore del food.

Il centro storico di Firenze sembra percorso da una ventata di grande vitalità, ultimamente. Nascono nuovi locali, risto-botteghe, ristoranti di tendenza, hamburgherie gourmet e luoghi di incontro che riportano le voci e le chiacchiere notturne anche in quelle strade e stradine del centro che, dopo il bagno di turisti quotidiano, al calar del sole piombavano in un silenzio quasi irreale.
Come il nuovissimo La Petite Cocktail-Restaurant: luogo di aggregazione per mangiare, bere, rilassarsi, leggere, fare una pausa dopo una passeggiata in centro, dove incontrarsi con gli amici, sperimentare nuovi cocktail, seguire serate degustative di vini, dove godersi un bel brunch in compagnia.
Ricavato in uno spazio piccino, ma sfruttato a meraviglia, La Petite Cocktail-Restaurant è un locale informale, che si presta ad essere animato a tutte le ore del giorno.

Il progetto degli interni e degli arredi, a cura dello studio di architettura DEFERRARI+MODESTI, ha creato un locale dalla duplice anima.

Su due livelli, il piano terra è stato concepito come cocktail bar, mentre la sala al primo piano, dall’atmosfera più intima e raccolta, è adibita a sala ristorante. Due piani uniti da una scala di metallo e cordini di pelle leggera ma dal carattere deciso.
La brigata di cucina del nuovo ristorante di Firenze definisce i propri piatti in evoluzione: materie prime eccellenti, sapori freschi e decisi, tanto colore e freschezza a tavola conditi con qualche combinazione insolita e ben azzeccata. Insomma, un contributo al rinnovamento senza dimenticare la forza della tradizione.

L’obiettivo è quello di suscitare nei clienti emozioni inusuali e inaspettate, come di fronte a una tartare di manzo servita con gelato di parmigiano.
I cocktail qui a La Petite sono un motivo di orgoglio alchemico: preparati con i migliori distillati integrati a succhi di frutta biologici, rispondono a tendenze e abitudini alimentari sempre più diffuse. Perché si può avere un occhio salutista anche quando si sorseggia un cocktail.
La Petite offre anche una ricca selezione di vini: oltre cinquecento prodotti di altissimo livello, rappresentativi della tradizione italiana.

C’è anche un progetto, La Petite Wine Experience, che mira a rendere il locale fiorentino un punto di riferimento per intenditori, cultori, semplici appassionati che potranno assaggiare i vini, confrontarli e scambiare opinioni con il personale tecnico del ristorante e a volte con i produttori stessi.