Eataly Smeraldo apre a Milano

È attesa per il 18 di marzo l’inaugurazione dell’attesissimo Eataly Smeraldo di Milano, ospitato negli spazi di uno dei più importanti (ex) teatri cittadini.

È attesa per il 18 di marzo l’inaugurazione dell’attesissimo Eataly Smeraldo di Milano, ospitato negli spazi di uno dei più importanti (ex) teatri cittadini.

“Ogni Eataly che inauguriamo ha un valore: a Milano è la musica. Non possiamo uccidere un luogo come lo Smeraldo, dove hanno cantato Bob Dylan e Ray Charles: per questo resterà il palco per ospitare show e concerti, non bisogna perdere questa memoria storica” così Oscar Farinetti presenta il nuovo store di Milano.
Nell’estate 2012, infatti, Farinetti rilevò lo stabile, che dal 1942 ospitava lo storico teatro, e iniziò i lavori di ristrutturazione che hanno mantenuto il palcoscenico per una programmazione, completamente gratuita, di musica, recital, reading, cabaret, teatro e danza.
Così, sotto questi buoni propositi, il colosso internazionale della buona gastronomia italiana che sta conquistando l’America continua la sua ascesa anche in Italia. Anche a Eataly Smeraldo rimangono saldi i capisaldi del progetto: mangiare, comprare e imparare.
Così Eataly Smeraldo ha i ristorantini tematici e informali e i banconi per la vendita: Salumi e Formaggi, Carne e Pesce, Verdure, il Fritto, Pasta & Pizza, la Rosticceria. Ci sono anche i luoghi della produzione artigianale a vista: dalla pasta fresca di Michelis alla la panetteria con il forno a legna, dalla pasticceria di Luca Montersino al caseificio, alla piadineria dei Fratelli Maioli.
In tutto tre piani. A piano terra saranno ospitate la libreria (di Librerie Coop), il reparto dei casalinghi e l’area per alla cura del corpo e due bar dove si servono caffè Lavazza e Vergnano.
Al primo piano di Eataly Smeraldo ci sarà il grande mercato delle eccellenze gastronomiche italiane, il meglio della produzione agroalimentare di qualità, con una particolare attenzione ai prodotti lombardi e a km zero, visto che siamo a Milano.
Il secondo piano, sarà il regno del buon bere, con una selezione di etichette che rispettino il binomio alta qualità a prezzi abbordabili e del nuovo ristorante Alice dove la Chef Viviana Varese con la socia Sandra Ciciriello proporranno una cucina prevalentemente di pesce.
Come da tradizione non mancheranno gli ambitissimi corsi di cucina firmati Eataly, le lezioni e le conferenze di cultura enogastronomica.