Carnevale di Nizza 2014 – battaglia dei fiori, carri allegorici e alta gastronomia

Dal 14 febbraio al 4 marzo, Nizza sarà in festa per la 130esima edizione del Carnevale di Nizza 2014, quest’anno nel segno della gastronomia nizzarda.

Dal 14 febbraio al 4 marzo, Nizza sarà in festa per la 130esima edizione del Carnevale di Nizza 2014, quest’anno nel segno della gastronomia nizzarda.

Il Carnevale "Re della Gastronomia" 2014 sarà un omaggio alla varietà e alla golosità della cucina locale, pur restando fedele alla sua vocazione festosa. Infatti, cosa c’è di meglio per conoscere una terra e il suo popolo che assagiarne la cucina tipica? In occasione del Carnevale tutti i locali e i bistrot di Nizza prepareranno i piatti caratteristici della cucina nizzarda, che potrà essere così scoperta dalle migliaia di turisti che raggiungono ogni anno la bella città della Costa Azzurra per la festa più allegra dell’anno.
Invitato d’onore al Carnevale di Nizza 2014 sarà la Germania, essendo quest’anno il 60esimo anniversario del gemellaggio con la città di Nuremberg.
Dopo il successo della giornata dello sport del Carnevale 2013, anche quest’anno il Carnevale tornerà con un’edizione ricca di sorprese ospitata nella cornice della “Baie des Anges”. Durante il primo weekend del Carnevale di Nizza 2014 (15-16 febbraio) ci sarà la Rock‘n’ Roll 10 miles du Carnaval, grande corsa a piedi corredata da tanta musica, travestimenti e da un immenso corso di zumba all’aria aperta. Il weekend del 22-23 febbraio invece si terrà il tradizionale “bagno di Carnevale”.
Non mancheranno ovviamente le sfilate dei carri carnascialeschi, di giorno e by night, e la battaglia dei fiori.
Su place Masséna, 18 carri allegorici o burleschi sfileranno accompagnati da elementi d’animazione, artisti di strada e gruppi musicali internazionali. In versione notturna, la coreografia di suoni e di luci renderà le sfilate un momento davvero magico, quasi un viaggio iniziatico.
E poi ci sarà la tradizionale battaglia dei fiori, simbolo stesso del Carnevale di Nizza dal lontano 1876, quando Andriot Saëtone creò la prima battaglia di fiori sulla Promenade des Anglais. All’origine si trattava di semplici scambi di fiori e, poco a poco, si trasformarono in un vero spettacolo.

Organizzate inizialmente per divertire i primi turisti, il gotha europeo, le battaglie di fiori sono state mantenute per onorare il lavoro dei produttori locali, caro ad Alphonse Karr, scrittore e botanico, legato a Nizza.
Su ogni carro, modelle in costume lanciano da 80 a 100.000 fiori sul pubblico. Una serata-spettacolo di prestigio al termine della quale la fortunata prescelta rappresenterà il fascino del Carnevale in tutto il mondo, per tutto un anno.
Parallelamente alle festività, il periodo di Carnevale di Nizza offre una meravigliosa opportunità di scoprire Nizza d’inverno: la mitezza del clima, la luminosità del cielo e l’arte di vivere della Costa Azzurra.

Per maggiori informazioni su Nizza: www.rendezvousenfrance.com