BIT 2014

Bit 2014 – la rivoluzione della Borsa Internazionale del Turismo di Milano

Mancano ormai pochi giorni a BIT 2014, la Borsa Internazionale del Turismo, a fieramilano da giovedì 13 a sabato 15 febbraio, sempre più ricca di novità e 2.0.

Mancano ormai pochi giorni a BIT 2014, la Borsa Internazionale del Turismo, a fieramilano da giovedì 13 a sabato 15 febbraio, sempre più ricca di novità e 2.0.

La direzione? Ovviamente dare nuova linfa al B2B: nuove date, percorso espositivo ottimizzato, workshop rinnovati, valorizzazione della location Milano in chiave Expo 2015, nuovi servizi attivi in pre-manifestazione.
Un mix vincente che rafforzerà Bit 2014 come piattaforma di business internazionale per il settore travel, a partire dai risultati dell’edizione 2013, che hanno visto coinvolti oltre 2.100 espositori da 100 Paesi e più di 53.600 visitatori professionali.
Ma BIT 2014 sarà tutta nuova, a partire dalle date della manifestazione milanese. Tre giornate invece di quattro, da giovedì a sabato, tutte dedicate agli operatori, con ingresso a pagamento per il pubblico dei viaggiatori il solo sabato. La sezione Italy sarà ospitata nei pad. 1-3 e The World nei pad. 2-4, dove sarà presente anche il Business Village. Per una formula più concentrata che aumenti ulteriormente la focalizzazione sul business. Perché chi per lavoro fa viaggiare le persone sa che la cosa più importante è il ritorno.
Sulla stessa linea si muove il nuovo workshop Bit BuyExpo 2015: grazie alla presenza di hosted buyer selezionati, Bit 2014 diventa il luogo dove programmare e acquistare in anteprima i pacchetti turistici legati a Expo 2015. In quest’ottica, Bit 2014 valorizzerà il posizionamento nella location di Milano, capitale italiana degli affari, della moda, del design e dello shopping, e metropoli di rilevanza globale nel contesto internazionale.
Rivoluzione anche per Bit BuyItaly: a Bit 2014 l’appuntamento per la promozione del prodotto Italia si trasforma da storico workshop a programma di appuntamenti prefissati allo stand. Una vera e propria agenda di incontri programmati, valida per due giorni, inclusa nel pacchetto espositivo. È inoltre previsto un aumento degli hosted buyer specializzati: in totale sono attesi oltre 1.000 buyer e più di 2.500 seller.
“Il cambio di marcia di Bit 2014 – commenta Marco Serioli, Direttore Exhibitions di Fiera Milano – nasce dal proficuo contatto e confronto che abbiamo costantemente con gli operatori, per rispondere in modo efficace alle esigenze di mercati in continua evoluzione. Sarà una Bit all’insegna dall’ottimizzazione di spazi e tempi, e soprattutto delle opportunità di incontri mirati, perché per chi lavora con i viaggi spazio e tempo sono denaro: il nuovo concept massimizza il ‘value for money’ di una mostra che, trattando servizi immateriali, si vuole porre all’avanguardia dei cambiamenti che sta vivendo l’intero sistema fieristico”.
Per i visitatori professionali, ingresso gratuito per chi si preregistra entro il 12 febbraio 2014. L’ingresso misto dei target trade-consumer sarà consentito limitatamente a sabato 14 febbraio, per permettere a Tour Operator e destinazioni di offrire ai viaggiatori occasioni speciali, esclusive per chi è a Bit 2014.
Completerà il concept la componente formativa e informativa, che vedrà la presenza di alcuni dei più importanti opinion leader e influencer del settore
Per restare connessi: www.bit.fieramilano.it, Twitter @bitmilano #Bit2014