Hamburgeria di Eataly

La nuova Hamburgeria di Eataly a Roma

Tra gli hamburger più buoni e famosi di Roma, ora c’è un nuovo indirizzo: ha aperto l’Hamburgheria di Eataly – Eataly incontra La Granda in via Veneto 11.

Tra gli hamburger più buoni e famosi di Roma, ora c’è un nuovo indirizzo: ha aperto l’Hamburgheria di Eataly – Eataly incontra La Granda in via Veneto 11.

Pieno centro capitolino, quindi, per il nuovo locale firmato Eataly: 300 metri quadri dove si possono gustare hamburger unici, preparati esclusivamente con carni Presidio Slow Food provenienti dal Consorzio La Granda, associazione di allevatori fondata da Sergio Capaldo con l’obiettivo di rilanciare e tutelare la Razza Bovina Piemontese.
La nuova Hamburgeria di Eataly è un’ occasione per apprezzare la buona carne italiana a prezzi sostenibili, in un ambiente accogliente, che unisce la modernità al fascino di Via Veneto, storica strada della Roma più patinata.
Il menù dell’Hamburgheria di Eataly è molto ricco e permette di scegliere tra una grande quantità di hamburger e panini gourmet: dal classico alle varanti più originali, che potranno essere gustate all’interno del locale oppure portati via, come panino da passeggio.
L’elemento più innovativo della nuova Hamburgheria di Eataly a Roma è forse il fatto di essere nato da una stretta collaborazione tra l’hamburgheria e l’azienda agricola che fa capo al progetto Eataly in Campagna. Il progetto ha portato all’arricchimento dell’offerta con frutta e verdura fresca di prima scelta e di stagione. La presenza all’interno del locale dell’ormai famosa “Ruota delle Stagioni” di Eataly conferma l’impegno del corretto alternarsi dell’offerta in base alle regole naturali del ciclo delle stagioni.
L’ Hamburgheria di Eataly a Roma si trova in uno dei palazzi storici più affascinanti di Via Veneto, a due passi dalla fermata metro Barberini: semplice da raggiungere quindi e molto spazioso, visto che può ospitare fino a cento posti a sedere interni, che durante la bella stagione aumentano di trenta unità grazie al dehor.
Da provare l’Hot dog di Cis Massimo, con pane prodotto da farine biologiche macinate a pietra del Mulino Marino, olio extravergine d’oliva e semi di sesamo, carne di Razza Bovina Piemontese, formaggio raschera dop, pancetta naturale e affumicata della selezione di Massimo Pezzani.
L’apertura non stop (spuntino di metà mattinata, pranzo, merenda pomeridiana, cena, dopo cena, ore piccole del fine settimana) è garantita da 10 giovani tra cuochi e personale di sala. E c’è anche uno spazio dedicato ai bimbi.