Maison Rika, Amsterdam

Nuovo hotel ad Amsterdam – lo stile di Maison Rika

Maison Rika è una piccola guesthouse dal sapore vintage, ricavata in un’ex galleria d’arte affacciata sul canale Herengracht ad Amsterdam.

Maison Rika è una piccola guesthouse dal sapore vintage, ricavata in un’ex galleria d’arte affacciata sul canale Herengracht ad Amsterdam.

Due sole camere ospitate in una classica abitazione olandese di tre piani, arredate dalla proprietaria Ulrika Lundgren, designer svedese e ideatrice nel 2005 del marchio di moda Rika.
Arredi retrò, pavimenti originali in legno grezzo, letti Queen size, tanti oggetti sparsi qua e là fanno sentire immediatamente come a casa. Tocco di classe alle pareti impreziositi da pezzi d’arte unici di Sang Ming e John Derian e nel bagno, dove il lavabo in rame è stato realizzato a mano perfettamente intonato con le piastrelle nere.


Tema ricorrente è infatti l’alternanza del bianco, su pareti e soffitto, e il nero dei pavimenti. La scelta è stata quella di preservare l’anima artistica del luogo originario, offrendo “ospitalità” a giovani artisti, che a rotazione esibiscono in vetrina i loro lavori nello spazio al piano terra.
Maison Rika è un hotel di charme dove ogni dettaglio è curato e dove la proprietaria tiene molto a preservare un’atmosfera familiare, tanto da mettere a disposizione servizio gratuito di prenotazione del ristorante e dei mezzi di trasporto per arrivarci. Non è previsto il servizio colazione, ma la guesthouse è nella zona di "9 Streets" rinomata per i suoi locali, oltre che per lo shopping.
Al pian terreno, invece, c’è uno spazio espositivo molto versatile, che ospita una boutique in cui vengono organizzati eventi pop-up e un piccolo concept store che propone edizioni limitate di oggetti e accessori da viaggio firmati Rika.
Nell’ingresso Ulrika ha collocato, quasi come benvenuto, oggetti dei suoi designer e artisti preferiti, collezionati nei suoi viaggi in mezzo mondo: opere in vetro di John Derian, cappelli di Maison Michel, candele profumate, album fotografici.