Le Terme di Merano si rinnovano

Le Terme di Merano non smettono di crescere e rinnovarsi.

Le Terme di Merano non smettono di crescere e rinnovarsi.

E così, con l’autunno ormai dietro l’angolo, quando viene ancora voglia di concedersi una giornata di coccole e relax, c’è un motivo in più per decidere di farlo. Anzi due.
Terme Merano presentano infatti due importanti novità: la nuova sauna finlandese ospitata nell’area esterna e il nuovo bagno di vapore nella parte interna del complesso.

Dagli attuali 60 posti, la nuova sauna potrà contenere da 80 a 100 persone, diventando così una delle più grandi dell’Alto Adige: con una superficie totale di 85 metri quadrati, ospiterà panche distribuite su 3 livelli, con una particolare attenzione al sistema di illuminazione e alla distribuzione dell’audio, che permetterà di ascoltare una musica rilassante di sottofondo.
Lo stile sarà lo stesso che caratterizza tutto il complesso termale di Merano: essenziale, lineare, squadrato. La copertura sarà piatta con possibilità di decorazione con piante grasse, il rivestimento esterno delle facciate sarà in legno scuro Iroko, perfettamente integrato con il resto del complesso termale. Uno stile semplice ed elegante, un design che è diventato già intramontabile.

Altra new entry è il bagno di vapore, le cui dimensioni previste permetteranno non solo di godere del calore facendo un benefico peeling, ma anche di assistere a gettate di vapore, che potranno essere arricchite con aromi e spezie.

Se siete in vena di romanticismo non potete perdere le Pools & Sauna Special Nights: ogni primo venerdì del mese, da dicembre 2013 a marzo 2014, la sauna rimarrà aperta fino a mezzanotte con speciali gettate di vapore in tema con la stagione e prodotti speciali per effettuare un peeling rigenerante. Non mancheranno giochi di luce e musica a lume di candela, menù Special Nights nel giardino d’inverno, proiezioni di film classici, concerti e musical sul maxischermo esterno.

È bene ricordare che il complesso termale Terme di Merano offre, inoltre, 25 tra piscine e vasche con acqua salina, con acqua al radon e percorso Kneipp. Diverse anche le tipologie di saune, tra le quali la sauna finlandese, il bagno di vapore, il caldarium con inalazioni idrominerali, la sala della neve e la biosauna. La principale differenza sta nella temperatura e nella percentuale di umidità: si va per esempio da 40-45° C e 100% di umidità del bagno di vapore a 75-100° C e 10-30% di umidità della sauna finlandese.