Ristoranti a Londra – mangiare tapas da Ibérica

Si sa, Londra è una fucina di tendenze, in ogni campo. Dalla moda al tempo libero, sembra che tutto debba passare dalla capitale inglese per ricevere il “battesimo” che permette a un evento qualsiasi di diventare un “evento cool”.

Si sa, Londra è una fucina di tendenze, in ogni campo. Dalla moda al tempo libero, sembra che tutto debba passare dalla capitale inglese per ricevere il “battesimo” che permette a un evento qualsiasi di diventare un “evento cool”.

Non è da meno la cucina: ogni Paese che abbia una tradizione culinaria più o meno degna di questo nome ha aperto qui una propria succursale. Potete esserne certi.
Tra gli innumerevoli ristoranti etnici che promettono viaggi tra i sapori più insoliti del globo merita un posto d’onore la buona cucina spagnola, che ha trovato a Londra una seconda patria in grado di apprezzarla senza indugi.
Sotto il brand Ibérica, la vera cucina spagnola sta conquistando i londinesi.

Si tratta in realtà di tre ristoranti, appena inaugurati, ognuno con caratteristiche peculiari pur accomunati da un chiaro riferimento a tradizioni, sapori e ritmi di vita autenticamente spagnoli: Ibérica Canary Wharf, Ibérica Marylebone e Ibérica La Terraza, tre modi di offrire la convivialità iberica nella terra della Regina.

Iberica promette di offrire l’atmosfera autenticamente rilassata dei tapas bar sul Mediterraneo e la vera cucina made in Spain, servita fino a tarda ora proprio come in patria. I menù sono pera di Nachi Manzano, chef premiato con due stelle Michelin per il suo ristorante di punta nelle Asturie, Casa Marcial.

 

In Cabot Square si trova Ibérica Canary Wharf, l’indirizzo giusto per degustare innumerevoli portate di tapas in un perfetto mix tra tradizione e innovazione. L’ambiente è decisamente trendy: un grande spazio post industriale soppalcato nel quale l’architetto Lázaro Rosa Violan ha creato un design contemporaneo riscaldato da elementi tradizionali della cultura iberica, giganteschi poster vintage e una cucina a vista dove è bello vedere all’opera gli chef. Il bar offre un’abbondante selezione di liquori e birre spagnole, oltre alle irrinunciabili delikatessen direttamente dalla dispensa della “zia di Madrid”: il salame piccante, le conserve e il pregiato Jamón Ibérico affettato a coltello sul momento.

 

Sulla sinistra di Cabot Square c’è invece La Terraza, perfetto per un aperitivo spanish style, dove tra cocktail ben fatti e qualche tapas calda si può trascorrere una vera serata mediterranea, anche se in centro a Londra. L’ambiente è stato allestito ad arte, con un bel chiringuito dove far rifornimento di prelibatezze, tante sedute comode all’ombra di alberi frondosi e musica di sottofondo. La location si presta a party ed eventi che, in effetti, non mancano mai a La Terraza.

 

 

Poco distante da Regents Park si trova infine il terzo locale del brand Ibérica, Marylebone: basta varcare la soglia del ristorante per ritrovarsi piacevolmente catapultati in un’altra dimensione spazio-tempo. Siamo a Londra o nel cuore di Siviglia? Sarà merito degli interni ariosi e luminosi, fra piastrelle andaluse e grandi lanterne di vetro, anch’essi firmati dal designer catalano Lazaro Rosa Violan di Contemporain Studio.

È il più raffinato dei tre indirizzi londinesi: qui si trova il meglio della cucina spagnola con tapas gastronomiche stagionali (ce ne sono più di quaranta in menù) e una selezione di vini e prodotti artigianali, alcuni dei quali unici per il mercato britannico. Di giorno, in un ambiente rilassato e rilassante, si gustano anche piatti freddi di formaggi spagnoli e embutidos (salumi), oltre agli irrinunciabili pinchos (gli antipasti tradizionali spagnoli), insalate, tortillas e piatti di pesce.