Lombardi's a New York

Lombardi's a New York

Le pizze da non perdere in giro per il mondo

 Joe Bastianich, famoso in Italia e negli USA per la sua partecipazione alla giuria di MasterChef, è uno che di cucina se ne intende, e se lui definisce la pizza "il dono dell’Italia all’Umanità", c’è da credergli.

 Joe Bastianich, famoso in Italia e negli USA per la sua partecipazione alla giuria di MasterChef, è uno che di cucina se ne intende, e se lui definisce la pizza "il dono dell’Italia all’Umanità", c’è da credergli.

La pizza è così famosa al mondo da poter essere mangiata, se non gustata, da Hanoi a Guantanamo.

Ecco le pizzerie da non perdere assolutamente mentre si viaggia, per lavoro o per piacere:

Lombardi’s, New York

Lombardi's a New York

La prima pizzeria di New York, con licenza datata 1905. La pizzeria è tra le migliori degli Stati Uniti nelle classifiche stilate dagli utenti, ma per noi la storicità la rende fantastica!
 

Sotto, Los Angeles

Sotto a Los Angeles
Dotata di un forno a legna originale italiano, Sotto è considerata una vera icona dallo star system di Hollywood, che vi mangia tonnellate di pizza. Tipica tradizione napoletana, senza sbandamenti o concessioni all’americanità.
 

PizzaPapalis, Detroit

PizzaPapalis Detroit
A Chicago si sono inventati la deep dish pizza, una versione della pizza alta dieci centimetri, con etti di formaggio, polpa di pomodoro, strati su strati di affettati. La migliore versione di questa pizza è però a Detroit, da PizzaPapalis, in un locale del quartiere greco, gestito da greci per l’autentica pizza americana! Il bello della multietnicità!
 

Story Deli, London

Story Deli Londra
Forse la più cara pizza al mondo al grammo, quella di Story Deli è una pizza sottilissima e croccante, ai confini del pane carasau. E’ però deliziosamente coperta di ingredienti freschissimi, italianissimi e di prima qualità.
 

Masaniello, Berlino

Masaniello Berlino
In una città così visitata dai giovani non può mancare una grande offerta di pizzerie. La pizza di Masaniello ha il marchio di qualità STG (specialità tradizionale garantita) ed è autenticamente napoletana. Completano l’offerta la cucina campana e l’ambiente molto partenopeo.
 

La Taverna, Milano

La Taverna Milano
La competizione si fa davvero dura quando si arriva in Italia. A Milano ci piace la Taverna, per la tipica pizza napoletana e per il sito particolarmente divertente.

 

Da Michele, Napoli

Da Michele 1870 Napoli
Preferita alla Brandi (tanto decantata online) perché qui ci siamo stati, alla Brandi no. Accompagnati da Napoletani che volevano farci provare la pizza originale. Questo ci basta.