La nuova App per viaggiare in moto – Ride the Way

Se siete dei veri centauri e non rinuncereste mai alla vostra vacanza rigorosamente su due ruote, se amate le vacanze on the road, ma siete anche motociclisti del nuovo millennio, dotati di smartphone di ultima generazione, non potete perdervi la nuova App lanciata da Bosch.

Se siete dei veri centauri e non rinuncereste mai alla vostra vacanza rigorosamente su due ruote, se amate le vacanze on the road, ma siete anche motociclisti del nuovo millennio, dotati di smartphone di ultima generazione, non potete perdervi la nuova App lanciata da Bosch.

Si chiama Ride The Way, nome che evoca viaggi selvaggi con il vento tra i capelli ma, soprattutto, promette di diventare un punto di riferimento per i viaggi in moto.

L’applicazione, scaricabile gratuitamente per sistemi iOS e Android o fruibile direttamente dal sito www.ridetheway.it, propone una serie di itinerari in Italia e in Europa, divisi per varie tipologie di moto (stradali, enduro, sportive e custom).

Si può personalizzare anche l’interfaccia della App in base alle caratteristiche della propria moto e divertirsi a raggiungere “traguardi” importanti nella propria “carriera” di biker.
Ognuno, poi, ha la possibilità di creare nuovi itinerari o modificare quelli già presenti all’interno della community sempre aggiornata.

Per ogni itinerario vengono mostrati luoghi di interesse, aree di ristoro, aree di servizio, punti strategici dove scattare una bella foto immortalando un panorama mozzafiato.
L’App Ride the Way va dunque ad ampliare e completare il progetto web di Bosch denominato Ride the Safety, nato nel 2012 per promuovere la cultura della sicurezza sulle due ruote e per diffondere la conoscenza del sistema ABS moto, la cui efficacia è confermata da numerosi studi internazionali.