Il Cielo in testa

Libri da leggere on-line: rinascere a quarant’anni, con ironia

Il Cielo in testa, per non smettere di sognare è il primo romanzo di Claudia C.

Il Cielo in testa, per non smettere di sognare è il primo romanzo di Claudia C.

Di giorno donna in carriera e, per passione, scrittrice e blogger, insieme alla collega e amica Barbara di B&C Art de Vivre.
Il Cielo in testa è un libro nato per rispondere, con leggerezza e ironia ad alcune di quelle fatidiche domande che prima o poi si affacciano alla mente di ogni donna.
Cosa succede quando sei vicina ai quarant’anni e t’accorgi che la tua vita ti sta stretta?
Giulia, per esempio, la protagonista del romanzo ha un lavoro di successo, un matrimonio finito alle spalle e un nuovo fidanzato con la sindrome di Peter Pan. Sulla carta una bella vita, ma nel profondo qualcosa non va e, ad un certo punto, la donna si ritrova a dover fare i conti con le sue scelte.
Ma che cosa cambiare? E soprattutto, come?

Giulia cerca di rispondere a queste domande, insieme alle amiche Sandra e Anna, anche loro alle prese con la voglia di ricominciare e la paura di affrontare il cambiamento.

Le tre donne si confrontano e si sostengono a vicenda, alternando saggi consigli all’autoironia: condivideranno così un viaggio che le porterà a riscoprire i loro grandi sogni.
“Come abbiamo il potere di creare ansie e malesseri nella nostra testa – racconta l’autrice – così abbiamo il potere di liberarcene. Una vita di paura o tristezza o stress, non è la normalità. La normalità è avere energia, essere in pace con se stessi, amarsi, ridere, ballare ed essere felici. Solo che spesso non lo sappiamo. Pensiamo che avere problemi sia normale. Con questo non dico che le cose brutte non accadano, ma abbiamo dentro di noi sempre la forza di affrontarle, a patto
che non trasformiamo queste situazioni esterne in una forma di odio per noi stessi. Noi siamo ciò che siamo, non siamo perfetti e facciamo errori ma abbiamo il potere di cambiare il nostro modo
di vedere il mondo. Ci vuole pazienza. È un lavoro a volte lungo di cambiamento delle pessime abitudini, dei pensieri ricorrenti e automatici che formuliamo. A volte dobbiamo fermarci, a volte dobbiamo agire e andare avanti. Ma la cosa più importante è avere la fede. Fede in noi stessi. Sapere che possiamo farcela. La vita è fatta di alti e bassi, momenti di serenità e non, ma rileggendo questo libro nei momenti bui, forse mi ricorderò se e come sono riuscita a mantenere uno stato di benessere”.

Il libro si può scaricare cliccando qui.