News Post 

Il crop top: pronte alla moda più pericolosa dell’estate?

Preparatevi a una primavera-estate molto difficile.

Preparatevi a una primavera-estate molto difficile.

Si, lo sappiamo tutti, c’è la crisi. Le più fortunate tra noi hanno un contratto a progetto in scadenza a breve; dopo, chissà?
Forse sarà difficile poter viaggiare all’estero e toccherà ripiegare sull’Italia, che è piena di posti meravigliosi a dir il vero. 
E insomma, se vi sembra uno scenario non sufficientemente allettante, aspettate di vedere cosa ci hanno riservato gli stilisti per l’imminente stagione calda.

Se pensate di poter nascondere i risultati di un inverno di cene, aperitivi e bagordi a tavola sotto rassicuranti camicie e morbidi castani, beh scordatevelo.
Il diktat degli stilisti, per questa primavera-estate, dice: crop top, volgarmente detto il top anni ’90.
Molte star l’hanno già sfoggiato sui red carpet, in versione glam. A loro, ovviamente, sta perfettamente.
A noi fa pensare alla nostra adolescenza (e dintorni).

Erano gli anni ’90, della crisi non c’era l’ombra e noi eravamo ragazze piene di belle speranze, convinte che un futuro radioso ci aspettasse. Ballavamo con le Spice Girls e guardavamo Beverly Hills. I nostri genitori stavano con un occhio ai tribunali, convinti che lo scandalo Tangentopoli avrebbe (finalmente) cambiato il nostro Paese e con l’orecchio teso verso le guerre combattute dall’altra parte del Mediterraneo.
Noi, beate innocenti, all’epoca potevamo permetterci crop top, bikini e qualsiasi cosa prevedesse lo sfoggio di addominali piatti. Ma, appunto, era all’epoca.
Perché oggi, in questa estate 2013, se siete di quelle che ricordano il menage à trois tra Kelly, Brenda e Dylan, il crop top non fa per voi. Perché? Perché anche se mostrare l’ombelico vi fa sentire nuovamente adolescenti spensierate, sono passati ad occhio 10 anni.
Nel frattempo, sul vostro corpo ci sono i segni dei party universitari, degli apertivi con i colleghi e delle serate alcoliche con le amiche. E se vi state chiedendo perché la palestra che avete profumatamente pagato non ha prodotto i risultati sperati, siate oneste: quante volte ci siete andate?
E se queste ragioni non vi sembrano sufficienti e non vi demordono dall’andare alla ricerca di una nostalgica t-shirt ricordate il clima di austerità: non vorrete spendere per indossare qualcosa che sta male, vi farà apparire più grasse e vi renderà oggetto di scherno agli occhi di quindicenni magre come un fuscello?
Insomma, il trend più cool di quest’estate è decisamente, tassativamente, under 18 only.
E se per miracolo, o per dono della natura, foste tra le poche fortunata a poter sfoggiare il top crop, vi giunga tutta la nostra sana, sanissima invidia.

Laura Coppola
Dal blog Wanna Be Fashion Journalist