Trucco sposa: i consigli degli esperti

I nostri esperti sono Enrico e Alessio di SOStylish, agenzia milanese di servizi luxury nel settore del make-up, hair style e styling per shooting fotografici, produzioni tv e wedding consulting. Ecco i loro suggerimenti.

I nostri esperti sono Enrico e Alessio di SOStylish, agenzia milanese di servizi luxury nel settore del make-up, hair style e styling per shooting fotografici, produzioni tv e wedding consulting. Ecco i loro suggerimenti.

Come deve essere, secondo voi, il trucco da sposa perfetto?
Molto sofisticato, naturale ed elegante. Il maquillage perfetto è fatto di piccoli particolari in grado di valorizzare la bellezza naturale della persona che stiamo truccando. Insomma, il miglior trucco è quello che c’è ma non si vede.

Il trucco da sposa segue le mode e le tendenze del momento oppure è “un mondo a parte”?
Secondo la nostra filosofia è un mondo a parte, perchè ricreiamo su misura il look della sposina. Un makeup che deve essere indossato e deve calzare a pennello come un vero e proprio abito, un’opera da beauty designer.

Cosa non può mancare nel trucco di una sposa?
In un trucco sposa non devono mai mancare i punti luce, che esaltano la profondità dello sguardo, donando intensità.

E se durante la lunga giornata di nozze ci fosse bisogno di un piccolo ritocco fai-da-te?
Il nostro maquillage punta proprio sull’intensità di tenuta e durata, in modo che il lavoro duri tutto il giorno. Per chi volesse un ritocco fai-da-te, non deve mai mancare: una cipria impalpabile per ritoccare la zona T, una matita per l’interno occhi, un blush illuminante e, infine, un rossetto o un gloss in coordinato con la matita. Da mettere tutti a piccole dosi

Parliamo di acconciatura: certo si deve adattare allo stile dell’outfit, ma esistono delle regole base che vi piace consigliare?
Anche in questo caso il nostro fine è valorizzare il volto della sposa mettendo in risalto i punti di forza e mascherando le piccole imperfezioni.
Esistono delle regole importanti, per esempio: se avete la fronte alta bisogna evitare di scoprirla, per non focalizzare lì l’attenzione, con un ciuffo morbido o una frangia.
Se il volto è spigoloso, meglio optare per uno styling morbido con onde delicate o un mosso sofisticato che alleggerisce i lineamenti del volto.

Per finire, due idee di make-up e acconciatura per due modelli di sposa differenti. Il primo è un matrimonio classico con abiti e ricevimento tradizionali, il secondo una cerimonia informale con party tra amici.
Se la cerimonia avrà uno stile classico opteremo per make-up & hair sofisticati ed eleganti con linee morbide. Per i capelli onde leggere e romantiche e per il trucco tonalità luminose e naturali proprio come i colori della madre terra.
Invece per un party informale con amici, ci stuzzica l’idea di proporre un salto nel passato con trucco e “parrucco” decisi: ad esempio se il party è in stile anni ’50, optiamo per un make-up occhi a dai toni impalpabili color biscotto o ambrati, eye liner come must have per delineare lo sguardo e bocca a cuoricino rosso lacca. Per i capelli? Una bella banana avvolta, magari però rivisitata in chiave moderna.

Se volete vedere Enrico di SOStylish all’opera con il trucco da sposa, guardate il nostro tutorial. 
  

 

Vai allo Speciale – parte 1: La sposa