News Post 

Mamme e bellezza

Da qualche parte ho letto che il segreto di bellezza di Sarah Jessica Parker da quando è diventata mamma è l’uso quotidiano di BB cream sul viso e matita azzurra per gli occhi.

Da qualche parte ho letto che il segreto di bellezza di Sarah Jessica Parker da quando è diventata mamma è l’uso quotidiano di BB cream sul viso e matita azzurra per gli occhi.

Julia Roberts, che con un nome del genere può solo essere una donna che emana luce radiosa anche mentre cambiava pannolini agli ormai cresciuti gemelli, afferma invece che nel ruolo di mamma l’unico trucco per uscire di casa può essere un bel paio di occhiali grandi neri.

Beate loro! Di sicuro a me non bastano né la sola BB cream né i Ray Ban a goccia per darmi un look presentabile al mattino.
Parliamoci chiaro: la classica mamma italiana che prepara i figli da portare all’asilo o dai nonni prima di andare al lavoro può dedicare a trucco e parrucco al massimo tre minuti e venticinque secondi!

Mia figlia Alessia al mattino è in preda alla mammite acuta, si avvinghia alle mie gambe in equilibrio precario mentre io con la bocca aperta cerco di mettermi il mascara.
Ma che BB cream userà mai Sarah Jessica per avere sempre quel bell’aspetto da Red Carpet mentre io se sbaglio appena appena a spalmarla sembro la statua di cera di Obama?

La creatività delle mamme per compiere quei piccoli gesti per sollevare la propria autostima è degna dell’intelletto di Steve Jobs!
Personalmente, per truccarmi, piazzo Alessia nel lavabo e la tengo tra le braccia rigide mentre le mani sono impegnate nel grande restauro dopo l’ennesima nottata in bianco. Guardo lei, che seppur dorme quanto me, è sempre rosea e sorridente. Io sembro uno zombie con due occhiaie stile Zio Fester. Mannaggia.

Alessia cerca senza sosta di afferrare tutto: la crema idratante, il fondotinta super coprente, la matita per gli occhi. No ciccina! Questi sono gli arnesi magici della mamma per diventare favolosa.
Ravvivare i capelli è un must. Benedetto sia il diffusore, alleato dei ricci di mammà.

Nel frattempo basta poco per distrarre una bambina curiosa: avete provato ad aprire l’acqua del bidet? Alessia schizza gocce ovunque con le sue manine grassocce e potrebbe star lì appesa per tutta la giornata.
Per fare pochi rituali di bellezza ci impiego almeno un’ora. E già perché sebbene le mamme siano dei super eroi purtroppo non sono dotate di poteri magici e allo schioccar delle dita non si trasformano in Cenerentola al gran ballo.
Ma nonostante ci sia da alzarsi all’alba e sudare sette camicie non rinuncio a me stessa e alla mia vanità. Perché una donna che sta bene con se stessa, diciamoci la verità, è anche una madre più felice con i suoi figli.

 

Mamme e Stile: chi è Barbara?
Barbara è responsabile di formazione in una multinazionale ed è diventata mamma da alcuni mesi. E’ nel pieno vortice di pannolini, pappe e passeggiate al parco.
Al mattino in ufficio è business woman in tacchi alti, nel pomeriggio si trasforma in wondermummy in sneakers per la figlia Alessia. Segue con costanza i portali dedicati ai bebé: svezzamento, tecniche di addormentamento, giochi educativi. Le informazioni non bastano mai!
Ma alle mamme chi ci pensa?
Su Viviconstile Barbara parla di noi: donne con figli e famiglia ma anche donne con una forte identità da affermare.
Siamo donne, non siamo sante. Siamo mamme.

Barbara
Dal blog B&C Art de Vivre