Da sottotetto a loft di stile, nel centro di Stoccolma

Carouschka Streijffert, architetto e artista svedese, ha progettato la ristrutturazione del suo studio loft, situato in cima a un edificio storico nel centro di Stoccolma.

Carouschka Streijffert, architetto e artista svedese, ha progettato la ristrutturazione del suo studio loft, situato in cima a un edificio storico nel centro di Stoccolma.

Ci sono voluti tre anni per trasformare questo spazio in disuso da qualche tempo, in un accogliente e confortevole appartamento con un ampio spazio dedicato anche al suo atelier.
Nel corso dei lavori è stato necessario rivedere ogni cosa, dai pavimenti al soffitto.
La struttura, indebolita dal tempo, è stata rinforzata attraverso l’inserimento di travi e pali di acciaio per sostenere il soffitto e, al tempo stesso, valorizzando la particolarità della sua forma.

Per ottenere una maggiore luminosità e godere di una magnifica vista, è stato chiesto il permesso per aumentare i punti luci creando così nuove finestre, alcune delle quali con vista diretta al cielo. Per la pavimentazione si alternano zone in cemento ad altre, dove è stato posato un parquet di legno di betulla.

Dall’ingresso si accede alla zona giorno dove una scala a chiocciola porta a un delizioso soppalco open space nel quale è stato ricavato un bagno caratterizzato da elementi molto moderni e di design.

Il living è molto spazioso con soffitti altissimi. La scala, in legno e ferro, conduce alla zona notte.
Un loft particolarissimo, ricco di contrasti e interessanti giochi di forme dove legno, acciaio, linee e curve convivono in perfetta armonia. Molti pezzi che compongono l’arredo sono stati progettati da Carouschka.


Anche l’ambiente cucina è molto spazioso e luminoso, grazie anche alla scelta del legno chiaro per il pavimento e i mobili che compongono la cucina.

Nel sottotetto è stato ricavato lo studio e una particolarissima sala lettura, entrambi caratterizzati dalle forme insolite.

In fase di ristrutturazione, Carouschka ha incontrato molte difficoltà ma, considerando il risultato finale, ne è valsa la pena. 
Ora ci si deve solo avvicinare alle finestre per ammirare lo splendido panorama sulla città vecchia, il Mar Baltico e il lago Malaren.

 

Elisabetta Ferrari
Dal blog  Dettagli Home Decor