I Sassi (di Matera) finalmente volano

C’è un evento pieno di emozione nei cieli sopra Matera, Patrimonio dell’Umanità Unesco. Dal 18 al 31 marzo trenta coloratissime mongolfiere si alzeranno dalla città dei Sassi per la prima edizione dell’evento “I Sassi finalmente volano”.

C’è un evento pieno di emozione nei cieli sopra Matera, Patrimonio dell’Umanità Unesco. Dal 18 al 31 marzo trenta coloratissime mongolfiere si alzeranno dalla città dei Sassi per la prima edizione dell’evento “I Sassi finalmente volano”.

Ed è come se le straordinarie manifestazioni del genio umano scolpite nella roccia di Matera, immobili da secoli, prendessero finalmente il volo, in occasione di questa manifestazione all’insegna del turismo sostenibile. “I Sassi finalmente volano” è un festival internazionale con voli panoramici in mongolfiera, mostre, spettacoli musicali e teatrali, spettacoli per bambini, raduni di aquiloni e voli acrobatici in paracadute.

Le mongolfiere, pilotate da equipaggi italiani e internazionali, offriranno la possibilità di ammirare dall’alto il paesaggio dei sassi e il Parco storico ambientale delle Chiese rupestri dell’altipiano murgico. I voli turistici saranno accessibili a tutti, anche di notte.

La manifestazione ospiterà anche una convention sul tema della Light mobility e dal 22 al 24 marzo, con un Open day organizzato nell’area di Sasso Caveoso – la parte più antica dei Sassi – si potranno conoscere e provare veicoli elettrici a basso impatto ambientale.

 

E dopo aver ammirato il volo degli affascinanti palloni aerostatici, passeggiando per le vie della città si potranno gustare i piatti della tradizione lucana, preparati nelle case intagliate nella pietra che formano le isole urbane, un tempo chiamate vicinati.
I vicoli, le corti, le case-grotta e le cantine storiche di Matera, si preparano infatti ad accogliere i turisti con una selezione dei migliori piatti della cucina locale per l’evento “I Vicinati del Gusto” realizzato in collaborazione con Slow Food: si potranno assaggiare la pasta fatta a mano e condita con il ragù della tradizione, il formaggio Doc di Moliterno e Filiano, la salsiccia preparata come una volta a punta di coltello, il famoso pane di Matera, l’olio d’oliva e il pregiato miele lucano.

E in più, tour enogastronomici guidati, cene a tema e laboratori per approfondire l’incontro con questa terra straordinaria e i suoi prodotti. “I Vicinati del Gusto” proseguirà oltre la durata della manifestazione “I Sassi finalmente Volano”, per concludersi solo a Luglio.

Un evento per chi ama la natura e i viaggi che portano alla scoperta dell’anima autentica di questo nostro, davvero, Bel Paese.