Il mare delle Seychelles, isola di Sainte Anne

Viaggi di nozze senza confini

Il mercato dei viaggi di nozze sembra non risentire della crisi, anzi. L’85% delle coppie non rinuncia a un viaggio anche a fronte di riduzioni per tutte le altre voci del matrimonio, e sceglie mete sempre più esclusive e personalizzate.

Il mercato dei viaggi di nozze sembra non risentire della crisi, anzi. L’85% delle coppie non rinuncia a un viaggio anche a fronte di riduzioni per tutte le altre voci del matrimonio, e sceglie mete sempre più esclusive e personalizzate.

Per scegliere le mete migliori e non rinunicare neppure a un’ora di sogno, il 76% delle coppie si rivolge alle agenzie di viaggio, con una spesa che varia tra i 5 e i 10mila euro.

Oltre il 60 per cento delle coppie effettua una vacanza lunga, talvolta anche eccedente i quindici giorni di congedo matrimoniale. In questi casi la classifica delle mete è presto fatta.

Le Seychelles, rilanciate anche dal viaggio di Kate e William, dominano sovrane, complici le spiagge candide e la difficile raggiungibilità in altri periodi della vita.

Seguono Maldive, Mauritius, Madagascar e Polinesia. Gli Stati Uniti, in combinazione con i Caraibi o le Hawaii, sono ora al quinto posto nella classifica delle destinazioni, anche se ancora avanti rispetto all’Australia e al Sudafrica.

Per i soggiorni più brevi restano sovrane le capitali europee, e in particolare Parigi

In generale comunque la richiesta è per un periodo di assoluto relax, seguito sempre più spesso da un approfondimento culturale sulla destinazione, una volta sconosciuto ai novelli sposi. Un buon segnale di maturità anche in una tipologia di viaggi così particolare.

Il mare delle Seychelles, isola di Sainte Anne