Umbria

Cinemadivino – rassegne cinematografiche nelle cantine di Marche, Umbria e Abruzzo

“Cinemadivino – i grandi film si gustano in cantina” è pronta ad aprire la stagione 2015 con la consueta rassegna estiva ospitata in alcune delle più belle cantine di Marche, Umbria e Abruzzo.
 

Umbria – Todi, Perugia, Orvieto e la campagna umbra

L’Umbria è una regione da scoprire con lentezza.

La facciata del Duomo di Orvieto si accende di riflessi dorati al tramonto

Il momento migliore per ammirare la facciata del Duomo di Orvieto è il tramonto: pian piano la piazza si svuota di turisti e nel silenzio i raggi del sole che tramonta colpiscono i mosaici che ricoprono interamente la facciata della cattedrale, accendendola di mille tonalità dorate.

La cattedrale di Santa Maria Assunta, Duomo di Orvieto

Il Duomo di Orvieto, una delle massime realizzazioni artistiche del tardo Medioevo italiano, è un unicum architettonico che sfugge ad ogni semplicistica classificazione di stile. 

La cattedrale, intitolata alla Vergine Assunta, è stata edificata nel corso di più secoli. 

Orvieto, la piazza del Duomo

La piazza del Duomo di Orvieto, sulla quale domina la facciata della cattadrale cittadina, capolavoro assoluto del gotico italiano, è un punto di incontro per i turisti e gli orvietani doc, che si danno appuntamento qui, prima di raggiungere i numerosi negozi e locali disseminati nei vicoli medievali della cittadina.

Orvieto, in provincia di Terni

Un caratteristico vicolo medievale di Orvieto, città di orgini antichissime (le prime testimonianze risalgono all'età del Ferro) che sorge su una rupe di tufo in posizione dominante sulla valle del fiume Paglia, affluente del Tevere.

La famosa piazza del Duomo di Perugia

 Cuore della bella città umbra, la piazza del Dumo di Perugia è un museo all'aria aperta. Su di essa si affaccia la cattedrale dedicata a San Lorenzo, che risale a un progetto del 1300 di Fra Bevignate  iniziato nel 1345 e completato nel 1490. A ornameto della piazza, anche la famosa Fontana Maggiore (1275-1278), uno dei principali monumenti della città e di tutta la scultura medievale opera di Nicola e Giovanni Pisano.

In Umbria si viaggia tra colline sapientemente dominate dal lavoro dell’uomo

C'è qualcosa di più rilassante e gentile della campagna umbra? Colline morbide sapientemente domate dal lavoro dell'uomo si susseguono senza sosta, rendendo il viaggio piacevolmente slow.

Condividi contenuti

 

Condividi su Facebook