Paris Plages – la spiaggia di Parigi lungo la Senna

Ha riaperto i battenti per l’estate 2015 l’ormai tradizionale e attesissima “Paris Plages”, la spiaggia di Parigi, grande attrazione dei mesi caldi nella capitale francese.

 

Così durante un viaggio a Parigi, dopo una visita al Louvre e una pausa in un cafè di Montmartre, fino al prossimo 16 agosto si potrà prendere la tintarella e giocare con sabbia e secchielli sulle rive della Senna.
Lungo la riva destra della Senna, infatti, è stata ricreata una vera e propria spiaggia lunga 800 metri realizzata ben con 6.000 tonnellate di sabbia. Si tratta dell’undicesima edizione di “Paris Plage”, appuntamento che dal 2002 permette a parigini e turisti di godere dei divertimenti tipici delle località balneari. Sole, abbronzatura e molte altre attività: basket, tennis, lotta, scherma, ping pong, bocce, Tai Chi, ballo liscio, fitness, attività per bambini...

Inaugurata ufficialmente dal primo cittadino, Anne Hidalgo, la versione 2015 di Paris Plage, il litorale artificiale parigino, sembra particolarmente apprezzato quest’anno, complice il caldo torrido che sta interessando anche le latitudini temperate fresche dell'Emisfero Nord. Così la plage si trasforma in un’oasi sia per i turisti in cerca di fresco che per i parigini rimasti in città, che le vacanze le faranno a settembre.
E Parigi, nel frattempo, si dimostra ancora una volta una città bellissima e vivibile in ogni mese dell’anno. Com’era quel vecchio detto? Se Parigi avesse il mare…

 

 

Condividi su Facebook