Train Suite Shiki-Shima, il primo treno da crociera super lusso giapponese

In crociera su una nave? Antichi! Ultimamente sembra non ci sia niente di più lussuoso del treno per viaggiare, almeno in Giappone, dove ha debuttato il Train Suite Shiki-Shima, il primo treno da crociera del mondo.

 

 

Sontuoso e costosissimo, neanche a dirlo. Dieci vagoni progettati per accogliere, con il massimo comfort, 34 fortunati passeggeri super coccolati. Un gioiello di stile e tecnologia su rotaia nel senso più autentico del termine, messo a punto per la East Japan Railway da Ken Kiyoyuki Okuyama, il designer che ha firmato due capolavori del mondo dell’automobile del calibro della Ferrari Enzo e della Ferrari P4/5.
Train Suite Shiki-Shima è oggettivamente un’opera ingegneristica rara: un serpente color champagne, silenziosissimo, che sfreccia a velocità supersonica tra le campagne giapponesi. E la bellezza regale che si vede dall’esterno è solo un assaggio del lusso dei suoi interni.
Più lungo di un normale treno, è composto da dieci carrozze che ospitano 17 camere, tutte suite, costruite come un vero appartamento su due piani, con scaletta a chiocciola e ogni genere di comfort possibile e immaginabile, dal letto matrimoniale al maxischermo, dai divani di pelle al salottino, con tanto di bagno “alla giapponese” rivestito in cipresso, e poi specchi, mobili eleganti e una libreria ricca di volumi.
Tante anche le carrozze attrezzate ad aree comuni, alcune progettate con i soffitti a cupola in vetro, per regalare agli ospiti una vista da cartolina da ogni angolazione. Non mancano salotti per conversare e socializzare, aree relax, il bar per un drink e un ristorante di lusso guidato da uno chef stellato. Due salotti panoramici all’estremità servono sper ammirare il paesaggio. In più, la sala cinema e una piccola spa, dove rilassarsi tra massaggi, trattamenti e maschere rigeneranti.
Il Train Suite Shiki-Shima, però, non si comporta come i normali convogli di linea. Si tratta infatti di un treno da crociera nel senso più autentico del termine, con quattro itinerari di tre giorni prenotabili al momento. Si parte e si ritorna alla stazione di Ueno, a Tokyo, e si può scegliere tra la visita standard di Goshogawara, Hirosaki e Ichinoseki, e quelle speciali pensate appositamente per la primavera, l’estate o i giorni di Capodanno.
Il costo? Non esattamente per tutte le tasche: per un weekend di tre giorni nella camera più grande e lussuosa del treno si può arrivare a spendere anche 8.500 dollari a coppia. Ah, i posti sono sold out fino a dicembre.

 

 

 

 

Leggi anche:

- Orient express - in treno da Londra a Edimburgo sul Royal Scotsman  
- I treni panoramici più belli del mondo  

 

Foto: JIJI PRESS / AFP  

 

 

Condividi su Facebook