Colazione Veg: le ricette healthy e golose di “Cominciamo bene!”

La colazione è il pasto più importante della giornata: quante volte avete sentito ripetervi questa frase?

Eppure, ancora oggi, solo un italiano su tre dedica il giusto tempo per iniziare la giornata con il piede giusto. Non fare la prima colazione è come mettersi alla guida di un'automobile con il serbatoio vuoto: non serve a fare più strada né tanto meno a ottimizzare i consumi o a mantenere il veicolo in buono stato.
Le scuse sono sempre le solite – “Non ho tempo!”, “Alla mattina non ho mai fame” – e poi ci si ritrova a consolarsi con un caffè al volo e una brioche surgelata, rigorosamente in piedi al bancone del bar.

E se la primavera diventasse l’occasione per abbracciare, finalmente, uno stile di vita più healthy?
Dopo il riposo notturno, il corpo ha la necessità di rimettersi in moto e di espellere le tossine mobilizzate dai tessuti durante la notte; per questo la colazione, nonostante la sua importanza, non dev’essere necessariamente ipercalorica ma, anzi, il miglior consiglio è quello di evitare alimenti pesanti e poco digeribili (proprio come le brioches del bar).

Una colazione che sia equilibrata, proteica ed energetica allo stesso tempo richiede la giusta combinazione degli alimenti più adatti per cominciare la giornata.
La colazione perfetta dovrebbe quindi avere una base di carboidrati complessi, che rilasciano energia lentamente nel corso della mattinata (come pane integrale, cereali in fiocchi…), un'aggiunta di grassi nobili (frutta secca), una parte liquida per idratare le cellule dopo le ore notturne e una di vitamine e fibre date dalla frutta fresca.

Ma allora, come fare?
A venirci in aiuto ci pensa un nuovo volume di ricette dedicate alla colazione veg, appena uscito: “Cominciamo bene! La guida completa alla colazione 100% vegetale dolce e salata di Vegolosi.it.” di Edizioni Sonda.
Molto più di un ricettario, “Cominciamo bene!” è una guida completa alla colazione 100% vegetale, naturale ed equilibrata.
Il nuovo libro di Edizioni Sonda - in libreria dal 29 marzo - raccoglie più di 100 ricette originali, semplici da rifare a casa, di Sonia Maccagnola, chef di Vegolosi.it, il famoso magazine online di cultura e cucina vegana.

Nato nel 2013 da un’idea di Federica Giordani insieme a un gruppo di giornalisti, videomaker, chef e grafici, Vegolosi.it pubblica ogni giorno ricette, menu tematici, guide di cucina, video tutorial, news, interviste e approfondimenti interamente dedicati al mondo vegan. Con un obiettivo: trasmettere in maniera allegra, competente e senza rigidità ideologiche il messaggio che sta dietro una scelta alimentare sana, naturale ed eticamente sostenibile come quella a base 100% vegetale. Con la chef Sonia Maccagnola, Vegolosi organizza in tutta Italia show cooking ed eventi legati al mondo veg.

 

 

Le idee per iniziare la giornata con il piede giusto presentate in “Cominciamo bene!” sono davvero tante e suddivise per stagioni e occasioni speciali (un brunch, una colazione con le amiche o una da portare in spiaggia…), con una sezione tutta dedicata alle colazioni del mondo.
Le ricette sono presentate in modo molto chiaro e accompagnate da bellissime immagini e c’è un intero capitolo incentrato sugli aspetti nutrizionali dei cibi, spesso sconosciuti a molti.
Invoglia la lettura (e il desiderio di mettersi ai fornelli!) la sezione iniziale del volume, dove gli autori (Federica Giordani, Silvia De Bernardin, Simone Paloni e Valentina Pellegrino) si sono divertiti a svelare qualche falso mito e a incuriosire i lettori. Sapete, per esempio, che nel celebre dipinto di Eduard Manet, Le déjeuner sur l'herbe, in quel cesto lasciato pigramente sull’erba ci sono pane e frutta? Una colazione veg, decisamente d’annata!
Tra le tantissime ricette golose, sane e veg contenute nel volume “Cominciamo bene!”, abbiamo scelto quella della Crostata di fragole senza zucchero e senza burro: il modo migliore per dare il benvenuto alla primavera.

 

“Cominciamo bene! La guida completa alla colazione 100% vegetale dolce e salata di Vegolosi.it.” di Edizioni Sonda.

 

 

Ricetta Crostata alle fragole (facile, senza soia, senza zucchero)

INGREDIENTI

Per la composta di fragole: 500 gr di fragole, 1 cucchiaio di amido di mais. 50 gr di sciroppo d'acero + 2 cucchiai, 1 pizzico di vaniglia in polvere.

Per la pasta frolla: 280 gr di farina 0, 65 gr di olio di cocco, 55 gr di acqua molto fredda, 1 pizzico di sale.

 

ESECUZIONE

Per il ripieno: dopo aver mondato e tagliato a dadini le fragole, versatele in una padella insieme all'amido di mais, allo sciroppo d'aceroe alla vaniglia in polvere. Cuocetele a fiamma bassa e senza coperchio per 20-30 minuti, fino a quando le fragole inizieranno a sfaldarsi. Lasciar raffreddare completamente.

Per la pasta frolla: in u robot da cucina versate la farina, il sale, l'olio di cocco freddo di frigorifero, azionate le lamee frullate fino a ottenere un composto "sbricioloso", lasciando pure qualche pezzettino di cocco intero. Aggiungete l'acqua fredda e impastate lo stretto necessario per ottenere un panetto compatto.

Stendete la frolla tra due fogli di carta da forno con un mattarello, fino a ottenere un disco dal diametro sufficiente a ricoprire fondo e bordi di una tortiera, dove posizionerete la pasta completa di carta di forno e pareggerete bene i bordi. La pasta in eccesso verrà utilizzata per le classiche decorazioni della crostata.

Prima di infornare, riempite con la composta di fragole e decorate con la pasta frolla rimasta.

Cuocete in forno statico a 180°C per 40 minuti, poi sfornate e spennellate con i due cucchiai di sciroppo d'acero e infornate nuovamente per 5-10 minuti fino a doratura.

Lasciate che la crostata si raffreddi completamente prima di servirla.

 

 

Condividi su Facebook