Cinque idee per arredare la casa con i colori

C’è chi ama vivere in una casa piena di colore e chi i colori li dosa con estrema attenzione, affinché siano elementi catalizzatori di attenzione in ambienti cromaticamente più neutri.

 

Che siate fan delle tonalità accese in casa o meno, una cosa è certa: a volte basta un mobile colorato, un accessorio che si accende di tonalità inedite, una parete allegra per regalare alla casa tutto un altro stile.
Quindi, osate e giocate con il colore anche nell’interior design perché i risultati vi sorprenderanno, gli ambienti domestici diventeranno immediatamente più accoglienti e anche il più classico degli appartamenti smetterà di essere banale.

Ecco cinque idee selezionate dalla Redazione di Viviconstile per arredare la casa con i colori.

 

Bianco minimal e colore
Una casa colorata è bella, allegra, vitaminica ma… attenzione a non strafare. Troppo colore rischia di rendere gli ambienti non esattamente di stile, oltre a rimpicciolire gli spazi. Il nostro consiglio è di giocare sul contrasto tra bianco minimal e colore: accendete un ambiente total white con un accessorio importante coloratissimo, come tavolo e sedie, per esempio. Tutta la stanza apparirà immediatamente “ringiovanita”.

 

Arredo classico e colore

Anche se il vostro è un appartamento classico, magari ospitato in uno dei bei palazzi storici della nostra Italia, non è detto che la scelta di interior design debba essere necessariamente tradizionale. In questo caso è interessante conservare lo stile borghese degli interni (stucchi ai soffitti, porte in legno intarsiato, parquet originali) e anzi enfatizzarli con la scelta di mobili in stile: pochi pezzi ma di classe, per lasciare aria e vivibilità agli ambienti.

E poi, per sorprendere tutti con un coup de théâtre, accendete questi interni classici con un arredo moderno e coloratissimo: un divano di design, un comodino in plexiglass colorato come quelli della linea Ghost Buster di Philippe Starck, o una lampada giocosa.

 

Cemento e colore

 

Definitivamente sdoganato, il cemento è attualmente uno dei materiali più ricercati per rendere gli interni di una casa, spesso di loft ed ex-spazi industriali. Il suo aspetto volutamente non finito e ruvido, il suo colore grigio è quanto di più chic si possa immaginare in fatto di interior design cool. Certo, però, il rischio è quello di dare vita ad ambienti eccessivamente freddi e impersonali che sembrano più officine che living dove trascorrere le ore migliori della giornata. Ma una soluzione c’è e si chiama colore: optate per una struttura dove domina il cemento alle pareti, ma poi riscaldate l’ambiente con divani, pensili, librerie, tappeti colorati. L’effetto "casa dolce casa" è assicurato.

Legno e colore
Un accostamento fuori dai soliti schemi si ottiene accostando il calore del legno con colori freddi e moderni.
Per esempio, sul parquet invece di colori caldi che seguono le tonalità del legno, scegliete di creare un interessante contrasto con componenti blu elettrico.

 

Il mobile colorato

 

Se amate i colori in modo incondizionato, allora potete scegliere di arredare con mobili colorati. Non più di un mobile per ambiente, però, per evitare l’effetto arlecchino. Il che non significa che non possiate osare: se il mobile colorato è il punto focale della camera, come la libreria di design che vedete nella foto qui sopra, allora l’effetto full colors è assicurato e lo stile preservato.

Leggi anche:

- Come arredare casa - torna di moda la vetrina della nonna 

- Arredare con stile - come scegliere la libreria perfetta 

 

 

Condividi su Facebook