Festival des Jardins - un evento dedicato ai giardini della Costa Azzura

 Antibes, Cannes, Grasse, Mentone e Nizza sono le località della Costa Azzurra promotrici del Festival des Jardins, il festival dei giardini che si terrà dal 1° aprile al 1° maggio 2017.

Un mese di tempo per scoprire le bellezze inedite della Costa Azzurra, i suoi angoli remoti e meno conosciuti attraverso un percorso botanico, per ricchezza e tradizione, d'eccellenza.

Ben 80 saranno i giardini aperti sulla Costa Azzurra, distribuiti tra castelli, monasteri, hotel, musei e giardini privati, ognuno con la propria identità e tutti imperdibili.

Il festival si dividerà in Festival IN, un concorso per la creazione di giardini effimeri di 200 metri quadrati, installati nei centri città tra i siti più belli del dipartimento, che comprendono appunto le sopracitate Cannes, col Giardino di Villa Rothschild; Mentone con il Giardino Biovès; Grasse, la città dei profumi, con Place Petit Puy e Place de l'Évêché; Nizza e il Giardino Albert 1er sulla Promenade du Paillon; Antibes con la Pineta Gould a Juan-les-Pins. 

 

Il Festival OFF, analogamente a un "fuorisalone", coinvolgerà l'intera Costa Azzurra per vivere insieme un patrimonio verde straordinario.

Il tema è il "risveglio dei sensi" perché questo eccezionale Festival dei Giardini li solleciterà tutti, grazie a laboratori d'arte floreale, tecniche di giardinaggio, degustazioni, animazioni gastronomiche, mostre, porte aperte, visite guidate.

 

Oltre al Festival des Jardins, la Costa Azzurra nel 2017 sarà più che mai una destinazione floreale, a partire dalla Festa della Mimosa di gennaio, passando per la Battaglia dei Fiori, la Festa del Garofano e quella dei Fiori d'Arancio, Expo Rose, la Festa del Gelsomino e tante altre ancora.

 

Una destinazione che gli italiani già amano molto, e che dopo averci conquistato con il suo mare blu, la gastronomia e l'ospitalità tipica del Sud della Francia, si offre sotto una nuova incantevole veste, quella attraente e profumata che fa di lei la Regione dei Fiori.

Per maggiori informazioni visita www.france.fr e www.cotedazur-tourisme.com

 

Condividi su Facebook