Copenhagen in estate: cosa fare, eventi, dove mangiare nella capitale danese

Ci sono tanti buoni motivi per organizzare una vacanza estiva a Copenhagen, soprattutto se siete amanti del buon cibo.

 

Dal 19 al 28 agosto, infatti, nella capitale della Danimarca si tiene il Copenhagen Cooking and Food Festival, uno dei festival culinari più importanti del Nord Europa, che trasforma Copenhagen in un grande ristorante ricco di prodotti d’eccellenza.
Protagonisti del Copenhagen Cooking and Food Festival 2016 saranno la nuova cucina nordica, ristoranti gourmet a prezzi contenuti, esperienze in cucina ed eventi sparsi per tutta la città.

 

 

In particolare il Meat Packing district ospiterà 3 giorni di festival, con gare tra chef, mercati gastronomici ed esperienze per tutti gusti. Il momento ideale per scoprire la capitale danese quale paradiso della gastronomia.

Non a caso la capitale danese è una delle mete attualmente più interessanti per i foodlovers, che a Copenhagen possono trovare alcuni dei ristoranti stellati (e non) migliori d’Europa.

 

 

Tutto merito della Nuova Cucina Nordica, vero “Rinascimento” dei sapori in corso tra i fornelli danesi (e non solo) che ha dato vita a un nuovo trend che premia piatti semplici, preparati con creatività e nel rispetto delle materie prime di ottima qualità, a prezzi accessibili.

I locali, i ristoranti grandi e piccoli, stellati o semplicemente buoni, i caffè dove trascorrere una mattinata non mancano a Copenhagen, una città che si sta rivelando particolarmente vivace e accogliente.

 

 

Per esempio lo stellatissimo Noma considerato uno dei migliori ristoranti al mondo, sicuramente grazie all’estro dello Rene Redzepi: una cucina sorprendentemente creativa, capace di reinventare le tradizioni nordiche. Qui capita sovente di gustare alghe islandesi, pesce d’alto mare delle Isole Faroer, bue muschiato della Groenlandia insieme a bacche, erbe, radici e germogli.
Non mancano licheni fritti su letto di muschio, langoustine adagiata su una roccia, focaccine al ginepro: dopo la prima inevitabile sorpresa, la sinfonia insolita di sapori e profumi sarà un viaggio indimenticabile anche per i palati più raffinati.

Per assaggiare la vera cucina danese tradizionale – senza stelle ma decisamente appetitosa – c’è il ristorante Peder Oxe: atmosfere piacevolmente vintage, un ambiente molto giovane (attirato anche dalla buona qualità della cucina a prezzi accessibili), relax e tante risate. È d’obbligo assaggiare gli Smørrebrød – sorta di panini aperti in due ricoperti di abbondante burro e riccamente farciti da entrambi i lati da una serie di ingredienti - in infinite e sfiziose varianti.

 

 

Copenhagen è una meta perfetta per una vacanza “alternativa”, una città green, giovane e decisamente cool, molto amata dai designer internazionali, ma perfetta da scoprire anche con la famiglia.
Di cose da fare a Copenhagen ce ne sono tante e, soprattutto, sarà una bella scoperta assaporare l’amore per la vita e per le piccole cose degli abitanti della capitale della Danimarca. Qui lo chiamano hygge e dicono lo si possa provare in ogni momento, anche passeggiando in bicicletta. Non resta che provarci e, nel frattempo, leggere le nostre Dieci cose da fare a Copenhagen.

Se volete scoprire Copenhagen a bordo di una bicicletta, leggete qui

 

 

 

 

Condividi su Facebook