Dove andare in Francia: le destinazioni francesi da non perdere nel 2017

Se pensate di aver visto tutto della Francia, nel 2017 dovrete ricredervi.

Anche quest'anno la Francia saprà sorprendervi, offrendo destinazioni inedite, eventi e tanti nuovi angoli di cultura, natura e gastronomia.

Da sempre una delle nazioni più amate d'Europa, prima destinazione estera per gli italiani, la Francia non smette di brillare con tutta la sua ricchezza di proposte di viaggio ed esperienza.

Foto Atout France/Maurice Subervie

 

È il lifestyle tipicamente francese, lo stile di vita di chi apprezza l'offerta culturale, le grandi mostre, la gastronomia stellata, la natura dei parchi e giardini e infine il piacere irrinunciabile dello shopping, per portarsi a casa qualcosa di più di un souvenir: un articolo alla moda Made in France.
È vivere con stile, insomma, e se parliamo spesso della Francia su Viviconstile è perché molte sono le affinità di gusto e attitudine con questa affascinante nazione europea.

Nel 2017 l'impegno di Atout France, Ente del Turismo Francese in Italia, sarà volto a rilanciare le destinazioni emblema della Francia, o, come si dice meglio oggi, che costituiscono il suo "brand" a livello mondiale, come Parigi e la Costa Azzurra, l'Alsazia, la Valle della Loira e i Pirenei francesi.

Ma non solo, perché ogni località avrà le sue luci e i suoi grandi appuntamenti, nel 2017.

 

- Parigi - mostre e lusso in hotel

Molti i rendez-vous a Parigi, naturalmente.
Al Grand Palais de Paris dal 22 al 21 luglio, una grande mostra sarà dedicata ad Auguste Rodin per celebrare il centenario della sua morte e offrire un nuovo sguardo sull'opera di uno dei grandi padri della scultura moderna.

Dal 28 marzo al 23 luglio al Museo del Quai Branly Jacques Chirac sarà aperta al pubblico un'esposizione su Picasso e la relazione tra la sua opera e l'arte non occidentale. 

Riaprono, dopo un totale restyling, famosi hotel di charme come il De Crillion (foto sopra) con le sue camere lussuose e le suites, la spa e lo spazio dedicato alla degustazione degli ottimi vini presenti in cantina, e l'Hotel Lutetia nel 6ème arrondissement, al 45 di Boulevard Raspail, per diventare un 5 stelle in stile art nouveau, con piscina, spa e brasserie.

In autunno riaprirà anche il Museo Yves Saint Laurent della storica Maison di Couture, al n. 5 di Avenue Marceau, come tributo ai 50 anni di attività del celebre stilista di origine algerina che ha lasciato un segno indelebile nella moda internazionale.

Nel 2017 si festeggiano anche i 25 anni del Parco Disneyland Paris, con diverse novità e attrazioni per grandi e piccini. 

In occasione dei 30 anni dalla sua morte, una grande mostra su Dalida alla Galliera di Parigi darà l'opportunità per approfondire lo stile della grande artista di origine italiana, mito della musica internazionale, che in Italia collaborò con Luigi Tenco e nel mondo vendette oltre 85 milioni di dischi.

Una delle icone di Parigi, infine, il Centre Pompidou, nucleo attrattivo dell'arte e della cultura francese, realizzato nel 1977 dagli architetti Renzo Piano e Richard Rogers, compie 40 anni.

 

- Costa Azzurra - i grandi festival tra novità e leggenda

Cannes, la splendida location del Festival del Cinema, ospiterà la 70^ edizione del Festival del Cinema: chi conquisterà la Palma d'Oro? Lo sapremo il 28 maggio 2017.

 

A San Tropez, il leggendario Hotel Byblos, inaugurato nel 1967 da Brigitte Bardot, compie 50 anni: da allora è l'hotel delle star.

Antibes, Cannes, Grasse, Mentone e Nizza, infine, sono le località della Costa Azzurra promotrici del Festival des Jardins, il festival dei giardini che si terrà dal 1° aprile al 1° maggio 2017.
Un mese di tempo per scoprire le bellezze inedite della Costa Azzurra, i suoi angoli remoti e meno conosciuti attraverso un percorso botanico d'eccellenza.

 

- Mulhouse, Alsazia - la città del Piccolo Principe

Se conoscete l'Alsazia, saprete che è la regione delle grappe e delle colombages, delle città d'arte e dei mercatini di Natale.  
Saprete anche che in agosto, da circa 70 anni, si svolge una grande Fiera dei Vini aperta non solo agli operatori del settore, ma anche al pubblico, che non è solo una straordinaria vetrina per i vini alsaziani, ma diventa occasione per esibizioni artistiche e per fare festa.
Quello che forse non sapete è che a Mulhouse, la città della stampa su stoffa, è anche sede del Parco del Piccolo Principe, un parco poetico sorto sulle tracce del giovane eroe creato dalla fantasia (o forse dalle visioni che lo avevano allucinato durante uno dei suoi incidenti aerei) di Antoine de Saint Exupéry: un grande libro a cielo aperto, che si sfoglia in 24 ettari di natura, attraverso attrazioni aeree e animazioni speciali che propongono un viaggio emozionante per tutta la famiglia seguendo i temi del volo e del viaggio interplanetario.

Foto Credit: Office de Tourisme et des Congrès de Moulhouse et sa région

 

- Normandia - affacciata sul mare

Le Havre, città patrimonio dell'Umanità UNESCO, festeggia i 500 anni dalla fondazione con un ricco programma di eventi e mostre. Di grande fascino la crociera del cinquecentenario a bordo del transatlantico Queen Mary 2 , per la traversata Havre - New York dal 15 al 22 settembre.
Se invece volete restare in Normandia, ci sono mille ragioni per farlo, dalle ottime ostriche locali, ai fari messi a guardia sul mare, alle seducenti spiagge che affacciano sulla Manica.

(Foto tratta dal video di "Le Vent Nous Portera", Noir Desir)

 

- Avignone, Ouches, Lione - le città gastronomiche


Nel cuore della Provenza, Avignone beneficia di un territorio fertile, che permette di godere di prodotti della natura di qualità e a chilometro 0. Molti sono gli chef che si avvalgono della bontà e freschezza di queste materie prime raccolte nella zona o scelte con cura ogni mattina al mercato di Avignone, per creare piatti ricchi e gustosi, e altrettanti sono i ristoranti eccellenti in città, come il ristorante l'Agape, il ristorante Hielly Lucullus, l'Essentiel, Les 5 Sens (foto sopra) e molti altri.
A Ouches, poco lontano da Roanne, nel Rodano Alpi, apre a marzo con una nuova struttura La Maison Troigros, il famoso ristorante insignito di 3* Michelin.
A Lione, infine, apre un nuovo grandioso spazio di ricerca e scambio sul mondo del gusto all'interno della struttura restaurata del Grand Hotel-Dieu, l'antico ospedale sulle rive del Rodano.

 

Angela Langone

 

 

 

 

 

Condividi su Facebook